Muco retronasale e gola

salve dottore sono una ragazza di 22 anni, le spiego il mio problema. ho avuto per 7 giorni un raffreddore abbastanza forte, ho preso antibiotici ed è passato ma adesso dopo 15 giorni ho sempre del muco che si deposita nel tratto retronasale e nella gola dandomi sempre l'impressione di ingoiare per mandarlo giù, a volte mentre parlo si forma tipo una bolla da farmi tossire per eliminarla...l'unico rimedio è mangiare così noo si deposita niente in quel tratto. cosa potrebbe essere? devo curare questo problema o passa da solo? tra l'altro dovrei essere operata di rinosettoplastica ma in queste condizioni è possibile? grazie mille
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
Per capire la natura della sintomatologia, occorre necessariamente che ti sottoponga ad una visita specialistica otorinolaringoiatrica con fibroscopia nasale. Fra le ipotesi, una rinosinusite. Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Attivo dal 2011 al 2015
Ex utente
grazie dottore, ho fatto una semplice visita otorinolaringoiatrica senza fibroscopia nasale e il medico ha notato capillari arrossati al naso quindi mi ha detto di poter essere allergica visto che tra setto nasale deviato e forse questa allergia sono sempre con il naso tappato e ogni mattina devo liberarlo. secondo lei le allergie provocano anche il muco retronasale? sarò matta, ma ho dimenticato a chiederlo direttamente alla visita! e per quanto riguarda l'operazione di rinosettoplastica può causare problemi il muco sia retronasale che in gola?
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
Una rinusinusite puo' essere anche causata da una allergia. Penso che non ci siano problemi ai fini dell'intervento: importante è che non ci sia un raffreddore in atto o della febbre.
[#4]
dopo
Attivo dal 2011 al 2015
Ex utente
grazie dottore, ma ho sentito parlare molto frequentemente dell'ipertrofia dei turbinati legati al problema dell'ostruzione nasale e della deviazione del setto, secondo lei posso avere anche questo problema? con quale esame posso controllare i turbinati nasali così nell'intervento potrò includere anche questo?
[#5]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
E' sufficiente una semplice visita specialistica per una valutazione dei turbinati. Ma il Chirurgo che dovrà intervenire, è un Otorino?
[#6]
dopo
Attivo dal 2011 al 2015
Ex utente
certo è un otorinolaringoiatra che mi opererà solo perchè ho il setto deviato, ma non mi ha proprio parlato di turbinati! mi ha controllato semplicemente il naso con il suo attrezzo e nient'altro, io cercando su internet sento spesso il problema dell'ipertrofia dei turbinati e mi è sorto questo dubbio. non vorrei sistemare il setto e non concludere niente se il problema sta ai turbinati...
[#7]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
non ti preoccupare. se è presente una ipertrofia dei turbinati, il Chirugo, sicuramente, provvederà alla decongestione.
[#8]
dopo
Attivo dal 2011 al 2015
Ex utente
grazie dottore per le sue risposte, non ho paura delle operazione ma sono terrorizzata dall'anestesia perchè non l'ho mai fatta...ho la fobia del non risveglio e non so dove ho preso il coraggio...
[#9]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
Per tanquillizzarti, ti dico che, prima dell'intervento verrai sottopposta a delle analisi ed avrai un colloquio con l'Anestesista. Poi, se hai fatto in passato anche delle anestesie locali, per cure dentarie, per esempio, cio' ci garatisce che non sei allergica od intollerante ai farmaci anestetici. Coraggio!
[#10]
dopo
Attivo dal 2011 al 2015
Ex utente
grazie dottore, ma l'anestesia locale ha le stesse sostanze di quella totale? io non ho mai avuto interventi in anestesia totale ma locale molto spesso quindi mi ha davvero tranquillizzata...
[#11]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
Se non hai avuto intolleranze con le anestesie locali, se non ci sono parenti prossimi che hanno avuto problemi con una anestesia, non ci sono rischi di intolleranza per una anestesia generale. Comunque, ripeto, verrai valutata prima dell'intervento dall'Anestesista e sarai sottoposta a degli accertamenti pre-operatori. Stai tranquilla, vedrai che il tutto andrà per il meglio!
[#12]
dopo
Attivo dal 2011 al 2015
Ex utente
carissimo dottore, 3 settimane fa sono stata sopposta all'intervento di rinosettoplastica andato nel migliore dei modi con una guarigione velocissima, adesso però ho notato che non respiro bene dalla narice su cui c'era la deviazione. praticamente i tessuti della parete della narice sono molto più spessi e quando respiro mi si chiudono perchè si uniscono. addirittura la parete del setto su cui mi è stata rimossa la deviazione è evidente a differenza dell'altra. cosa può essere? nell'ultima visita l'otorino mi ha detto che era tutto apposto... forse dovrei rifare la visita?
[#13]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
Penso proprio che sia necassaria una visita di controllo per capire la natura dell'ostruzione nasale: formazione di croste ematiche od esito dell'intervento?
[#14]
dopo
Attivo dal 2011 al 2015
Ex utente
salve dottore, ho fatto la visita otorinolaringoiatrica e mi ha detto che ho le pareti della narice sinistra gonfie perchè c'è un infezione in corso, per le croste ematiche è tutto pulito c'è solo quest'infezione che gonfia le pareti e mi si chiudono quando respiro. mi ha prescritto delle gocce antibiotico e dice che nel giro di 6 mesi tutto dovrà normalizzarsi perchè i tessuti devono ancora cicatrizzarsi. secondo la cura delle gocce nasali basta per togliere quest'infezione?
[#15]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
Oltre alla terapia per gocce, se veramente ci si trova di fronte ad una infezione, sarebbe utile una terapia antibiotica per via orale. Cio', pero', le deve essere prescritta dallo Specialista.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test