Gusto e olfatto alterati

Salve, soffro di reflusso laringoesofageo da diversi anni ormai.
Inizialmente, agli esordi della malattia feci una visita dall’otorino che mi diede una cura che feci ai tempi, poi basta.
Ignorai il disturbo, stupidamente.
Forse anche perchè non mi ha mai dato grossi problemi se non una gola perennemente rossa, nodo in gola e un pò di bruciore.
Ora ho in programma una visita dall’otorino per curare la malattia senza più smettere di farlo.
In attesa della visita scrivo qui per un parere riguardo a una cosa che dalla scorsa settimana mi preoccupa... Alcuni cibi mi risultano sgradevoli sia all’olfatto che al gusto, hanno tutti lo stesso cattivo sapore... Ah, un’altra cosa che ho notato è stata la secchezza delle fauci, meno salivazione ma non assente. Quale potrebbe essere la causa?
Il reflusso potrebbe centrare?
Ringrazio in anticipo per la gentile attenzione.
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,7k 1,1k
Diverse possono essere le cause del sintomo descritto come il reflusso, la rinosinusite. Giusta la decisione di rivolgerti ad uno Specialista e per avere una diagnosi e per poter approntare una specifica cura. Sei giovane e non ti devi trascurare! Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Innanzitutto la ringrazio per la veloce e cortese risposta dottore. Quindi secondo lei potrebbe anche essere il reflusso a darmi questa sintomologia che riguarda il gusto e l’olfatto alterato? Io so che di problemi me ne causa in quelle due zone (naso e bocca) quindi non sarebbe poi tanto strano. Le farò sicuramente sapere. La ringrazio di nuovo per la tanta gentilezza.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi dottore se la disturbo nuovamente. Da due giorni sto avendo altri problemi, sento come dei pizzichi lungo il corpo, sensazione di intorpidimento/bruciore sopratutto alle mani e braccia e dei formicoli, ogni tanto poi spariscono. Da premettere che nei giorni scorsi sono stato parecchio in ansia per il sintomo che le ho descritto qua sopra, potrebbe essere tutto connesso? O dovrei preoccuparmi? Intanto mercoledì prossimo o la visita dall’otorino. La ringrazio nuovamente per l’attenzione.
[#4]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,7k 1,1k
Si, penso che la sintomatologia sia legata piu' ad uno stato ansioso. Buon fine settimana

Dr. Raffaello Brunori

[#5]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore. La riaggiorno dopo la visita. Buon fine settimana anche a lei.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, sono qui ad aggiornarla dopo la visita dall’otorino. Innanzitutto mi ha detto che non ho nulla di grave visitandomi. Mi ha dato una cura per 15 gg. con rinorex per naso e esoxx one per bocca. Ho appena iniziato la cura e nel mentre purtroppo l’alterazione di gusto e olfatto e rimasta invariata, anzi si è espansa con altri cibi. Secondo lei è preoccupante la situazione? Le farò sicuramente sapere a cura ultimata come vanno le cose. Grazie nuovamente per l’attenzione!
[#7]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,7k 1,1k
Che non si trattasse di una grave patologia, lo sapevamo. Mi pare di capire dalla cura prescritta che sia stata diagnosticata una esofagite da reflusso, vero?

Dr. Raffaello Brunori

[#8]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, innanzitutto la vorrei ringraziare nuovamente per il tempo che mi sta dedicando.
Pensa che questa cura possa farmi passare il problema del gusto e dell’olfatto?
Comunque, le scrivo esattamente quello che mi ha scritto l’otorino: la fibroendoscopia delle VADS evidenzia una laringite posteriore da reflusso gastro esofageo. Tonsille ipertrofiche criptiche.
[#9]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,7k 1,1k
E' quello che pensavamo e, quindi, tutta la sintomatologia origina da questa patologia. Con un po' di pazienza, il tutto dovrebbe tornare come prima.

Dr. Raffaello Brunori

[#10]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore. La terrò aggiornata su eventuali novità. Buona serata.
[#11]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore. Scrivo per aggiornarla della mia situazione: il reflusso va meglio, sarà la cura, sarà che ho migliorato l’alimentazione ma va meglio. L’unico problema rimasto è l’alterazione di gusto e olfatto.. Inizio a pensare che possa centrare in qualche modo il covid, dato che l’ho avuto a fine febbraio. Non ho avuto in quel periodo problemi a gusto 9 olfatto, ma dopo circa un mese sentivo il caffè non proprio buono, come alterato ma ancora bevibile, fino ad arrivare alla situazione che ho tutt’ora e che molto cibi, bevande e odori vari mi accarecano questo sapore/odore disgustoso. Ovviamente è solo una mia ipotesi, lei cosa ne pensa?
[#12]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,7k 1,1k
Sono veramente contendo del miglioramento della sintomatologia e, pertanto, continui con la dieta che ha approntato e con le cure che le sono state prescritte per il reflusso. Per qaunto riguarda il deficit olfattivo e, quindi del gusto, esit sicuramente del covid, direi di utilizzare, per un paio di mesi, un integratore a base di Centella, Acido Alfa Lipoico a rilascio modificato, estratto di Melone, Vitamina D3 e Vitamine del gruppo B. Chieda in merito al suo Farmacista di riferimento.

Dr. Raffaello Brunori

[#13]
dopo
Utente
Utente
Lo farò sicuramente dottore e come sempre l’aggiornerò su come andranno le cose. La ringrazio nuovamente per la grande gentilezza e il tempo che mi dedica ogni volta. Buona serata.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio