Utente 187XXX
Buongiorno
mio figlio ha 25 gg di vita e da qualche giorno abbiamo notato una linfoadenomegalia retroauricolare, occipitale e inguinale bilaterale. Il pediatra ci ha inviato presso la patologia neonatale più vicina presso la quale ci hanno fatto fare una serie di esami (emocromo, transaminasi e PCR) e i risultati sono i seguenti:
WBC leucociti: 11,00
RBC eritrociti: 4,15
HGB emoglobina: 15,2
MCV: 100
MCH: 36,6
MCHC 36,4
PLT: 381
RDW-CV: 14,8
PDW: 16,7
MPV: 8,2
NEUTROFILI: 24,9 %
LINFOCITI: 58,9 %
MONOCITI: 10,3 %
EOSINOFILI: 4,8 %
BASOFILI: 1,2 %

Proteina C reattiva: 0,10

Biochimica clinica
AST (GOT) 32
ALT (GPT): 10
GGT: 61

Il bambino non ha febbre né escoriazioni agli arti inferiori, mangia normalmente.
La diagnosi è stata: MICROADENIA RETROAURICOLARE ED INGUINALE
Alla fine ci hanno detto di tenerli sotto controllo ma di non fare nessun tipo di terapia, non chiarendoci la causa dell'ingrossamento.
Essendo preoccupati volevamo un consiglio se fare ulteriori accertamenti o se quelli eseguiti possono essere sufficienti per escludere una patologia.
Grazie e cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Mancano i parametri di riferimento di quel laboratorio per la fascia pediatrica, comunque c'è una inversione della formula dei globuli bianchi a favore dei linfociti il che vuol dire che c'è in circolo un virus. Suggerirei di controllare il quadro Immunoelettroforetico, il test per il Citomegalovirus e virus di Epstein Barr, dal momento che sono aumentati i monociti. Un aumento del volume corpuscolareindica un bisogno di vitamine del gruppo B e folati.
Niente di grave, il piccolo sta bene ma è meglio controllare.

Cordiali saluti
Dott.Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Dr. Gianfranco Maffei

24% attività
0% attualità
8% socialità
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
Ha eseguito in gravidanza il Complesso TORCH?
Dr. Gianfranco Maffei

[#3] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Caro Collega, se stessimo in Africa avrei dubbi...mail TORCH in Italia almeno dovrebbe essere entrato nella routine..

Dott.Agnesina Pozzi

[#4] dopo  
Utente 187XXX

Buonasera, innanzitutto Vi ringrazio per le risposte; nel frattempo, per una sospetta infezione alle vie urinarie, siamo tornati in Pat. Neonatale: esami urine e urinocoltura NEGATIVI.
Emocromo:
WBC EMO: 11,70 range 4 - 10 (leggermente salito)
MCV EMO: 98,9 range 82 - 98 (leggermente sceso)
MCH EMO: 34,3 range 27 - 32 (leggermente sceso)

Formula leucocitaria:
neutrofili: 18,5 range 34 - 71 (leggermente sceso)
linfociti: 62,6 range 20 - 50 (leggermente salito)
monociti: 13,7 range 4 - 12 (leggermente salito)

Ho omesso i valori che non sono "evidenziati" - comunque anche questa volta mi hanno detto che non c'è nulla (medico diverso dalla volta scorsa).
La prossima settimana abbiamo appuntamento con il pediatra e speriamo ci dia qualche lume.
Esame TORCH in gravidanza effettuato: la mamma aveva gli anticorpi sia della mononucleosi che della toxo.

Nel caso avessi ancora dubbi, spero di non disturbare riscrivendo. Se Voi aveste altri suggerimenti, Vi prego di segnalarmeli.
Grazie ancora per la disponibilità.