Somatizzazioni

Buonasera Dottori.

Rieccomi a chiedere gentilmente un vostro consulto.

Ormai non riesco più ad attribuire all ansia determinati sintomi.

Soffro di ansia generalizzata ed ipocondria, diagnosticata da psicoterapeuta.

In questi anni ho avuto svariati sintomi su differenti organi bersaglio, con altrettante visite.

Pneumologia negativa, cardiologica negativa, oculistica negativa, test equilibrio negativi, svariati esami del sangue tutti nella norma.

Ora mi ritrovo con questa cardiofobia (dopo mille paranoie su altre) a sperimentare queste presunte extrasistoli, con sintomi strani che nemmeno io riesco a definire.

Premetto che riesco a svolgere attività fisica e lavorativa senza alcun problema di rilievo.

Ultimo ecg ed emocromo circa due mesi fa, tutto nella norma.

Il fatto è che non riesco a convincermi che l ansia possa creare questa sintomatologia.

Non so più che fare e pensare.

Anticipatamente vi ringrazio
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
"Ormai non riesco più ad attribuire all ansia determinati sintomi."

Infatti non è questo il punto. Non li attribuisce al cervello, e non "i sintomi", ma il sintomo fondamentale che è la preoccupazione. Gli altri ovvio che siano attribuiti al loro oggetto (are a o organo di presunta pertinenza), essendo sintomi sono semplicemente quel che uno dichiara, e se uno è preoccupato dichiara una preoccupazione per un sintomo, riferendolo a ciò che identifica come sede o come origine, oppure per come lo ha letto o sentito dire.

Quindi, vada a farsi diagnosticare, e se è ipocondria, curerà eventualmente l'ipocondria.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#2]
Utente
Utente
Buonasera Dottore.
Grazie per la risposta.
Il fatto è che pur provandoci,non riesco a convincermi che potrebbero essere somatizzanzioni,nonostante la negatività dell ultimo ecg un paio di mesi fa,soprattutto non riesco a non focalizzarmi ed a non preoccuparmi.
Sì è instaurato ancora in me il dubbio come tutte le volte su tutti gli altri sintomi ormai svaniti,e se fosse davvero un problema cardiaco?
Ero riuscito ad uscire da questo circolo vizioso grazie alla psicoterapia,ma ora eccomi ancora qui..
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Ovvio che non ci riesce, in questo consiste il disturbo.
Quindi perché non ha ripreso la psicoterapia, o comunque una cura, anche di tipo diverso, in questa occasione. Anche in questo caso, è ovvio che non l'ha ancora ripresa perché il pensiero la porta verso la soluzione alla domanda sui sintomi, ma il consiglio è di procedere in tal senso.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#4]
Utente
Utente
Grazie ancora per la Sua tempestiva risposta.
La psicoterapia L ho ripresa da un paio di sedute,e dopo ciò i sintomi sono peggiorati e diventati più insistenti.
Forse ci sono punti che devo risolvere..sta di fatto però che la sintomatologia mi fa ancora paura.
Spero di riuscire ad uscire da questo vortice di sintomi.
[#5]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Se la psicoterapia è quella adatta, in effetti inizialmente produce questo effetto. Di che tecnica si tratta ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#6]
Utente
Utente
Psicoterapia basata su metodo EMDR.
Avevo trovato benessere tempo fa dopo il percorso,ma puntualmente sembra debba palesarsi un nuovo sintomo che mi ributta nel tunnel
[#7]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
EMDR su che diagnosi però ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#8]
Utente
Utente
Diagnosi di ansia generalizzata ed ipocondria
[#9]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Appunto, era per dire che non capisco perché questa tecnica. C'è un evento traumatico a cui sono seguiti questi disturbi ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#10]
Utente
Utente
Sì Dottore,principalmente sono lutti familiari non elaborati,i quali mi hanno portato a temere malattie e preoccupazione per ogni minimo sintomo corporeo
[#11]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Questa è un'ipotesi, però. In generale non risulta che ve ne siano sistematicamente a monte di queste diagnosi.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#12]
Utente
Utente
E quindi come dovrei procedere Dottore?
Ormai sono a livelli che nemmeno un ecg negativo di due fa riesce a tranquillizzarmi su questi sintomi
[#13]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Dico che ci sono delle cure standard, questa è basata su un'ipotesi interpretativa.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#14]
Utente
Utente
Buongiorno Dottore.
Che tipo di cure sarebbero?
Grazie per il consulto
Ansia

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto