Utente 234XXX
salve cerco di riassumere quello che mi è successo:sono una ragazza di catania che si è trasferita per questioni sentmentali a firenze,dopo circa 2 anni decidiamo di prendere casa,io felicissima,ma nel frattempo a luglio 2011 inizio ad avvertire dolori allo stomaco molto forti,visto lo stress passato a cercare casa pensavo che fosse una gastrite,poi peggioro e deido di tornare a casa per l'estate,il 19 luglio mi sveglio come se mi stesse venendo un infarto,avevo tachicardia fortissima e senso di angoscia da non farmi neanche alzare dal letto,inizio a prendere lexotan ma non mi fa niente oltre che dormire;passano circa 15 giorni e nel frattempo arriva il mio fidanzato,siamo a inizio agosto e smbra tutto passato,niente ansia ne angoscia,tutto perfetto; il 16 agosto inizio a non respirare bene e capisco che sta per succedere di nuovo qualcosa,il 17 mi sveglio con tachicardia,il battito quando è regolare è molto forte,angoscia fortissima,piango tutto il giorno e mi passa la voglia di vivere,inizio un iter di specialisti per capirci qualcosa,vado dal cardiologo,dall'otorino,gastroenterologo ecc e non ho niente,ovviamente faccio le analisi al sangie e sono perfette, faccio la sierodiagnosi e risulto in zona grigia per la brucellosi,cosi l'infettivologo mi da una terapia di antibiotici,una capsula di minocin mattina e sera e rifadin 1 volta al di,e tutto questo per 30 giorni,io però sto sempre peggio,sempre più angosciata,il cuore mi scoppia ma cerco di sopportare.Passa anche settembre e io sto malissimo,finisco i 30 giorni e il medico mi fa staccare la terapia per 15 giorni,io inizio a stare un po meglio poi però me la fa ricominciare per evitare recidive ma dopo 10 giorni vado del tutto in pezzi,piango come una disperata anche per strada,speravo solo di essere investita da qualche macchina per poter avere un po di pace,ritorno a catania perchè capisco che è qualcosa di psicologico io pensavo depressione,vado da uno psicologo ma aveva prospettato una terapia molto lunga iniziando dal rapporto con mamma da piccola,io avevo bisigno di aiuto subito,vado da una psicoterapeuta che mi dice che diventerò dipendente da lei e non credo sia normale,vado da uno psichiatra che mi dice che ho una depressione reattiva ma nn vuole darmi farmaci mi dice che mi passerà,io intanto non ce la faccio più,siamo a novembre e da qualche settimana non mamgiavo quasi niente,mia mamma mi viene a prendere e mi riporta a catania,vado da uno psichiatra che mi dice che ho una depressione reattiva con punte di depressione maggiore,inizio il 3 dicembre una terapia con 10 gocce di cipralex e una compressa di xanax rp la sera,inizio dopo 20 giorni a stare meglio,ritorno a firenze e dopo 2 giorni ricomincio a sentire di nuovo i sintomi dell'angoscia tranne la sera,mi aumenta lo xanax rp a due compresse al giorno ma sto male lo stesso,non ho voglia di niente tranne che rifugiarmi nel divano dei genitori ma sono anche fuori casa.che faccio? la terapia la sto facendo da 4 settimane.grazie

[#1]  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Se la diagnosi di depressione e' corretta, dopo 4 settimane si dovrebbe iniziare a vedere un minimo di effetto terapeutico. Se così non fosse bisogna chiedere una rivalutazione dello specialista.
Cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#2]  
Dr. Stefano Garbolino

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile utente,

ovviamente la rivalutazione specialistica è indispensabile tenendo conto che potrebbe essere utile un aggiustamento posologico (aumento del cipralex), ponendo attenzione al rischio di dipendenza da benzodiazepine (xanax).

Fermo restando ciò, potrebbe anche essere utile ipotizzare altre forme integrative di trattamento (per esempio interventi psicologici-psicoterapeutici).
Cordialmente
www.psichiatriasessuologia.com

[#3] dopo  
Utente 234XXX

SALVE,PERCHè QUESTO SE DUBITATIVO? II EFFETTI LA CURA UN Pò DI EFFETTI POSITIVI ME LI HA DATI,TIPO RICOMINCIO A TRUCCARMI UN Pò,CURO PIù L'IGIENE,GUARDO LE VETRINE DEI NEGOZI CON PIù ATTENZIONE,PERò TUTTO QUESTO NON SENZA ANGOSCIA TOTALE,LA SOPPORTO MEGLIO PERCHè PIù LEGGERA.SONO STANCA DI STARE COSI,HO 28 ANNI E ALLA MIA ETà LE MIE AMICHE SI DIVERTONO IO INVECE DA 6 MESI NON VIVO PIù,NESSUNO CAPISCE QUELLO CHE SI PROVA INFATTO HO ALLONTANATO TUTTI.GRAZIE

[#4] dopo  
Utente 234XXX

ieri ho telefonato al mio medico e mi ha detto di prendere 2 compresse di xanax rp la sera e una la mattina,ho parlato di un possibile aumento del cipralex e mi ha detto che potrebbe essere aumentato a 15 gocce ma per ora no,vediamo come mi sento con questa dose di xanax fino a domenica.poi si vedrà,mi ha anche detto che questa depressione me la porto dietro da più tempo di quanto io creda e infatti mi può risultare dal fatto che ogni volta che lasciavo casa per tornare su dopo periodi lunghi stavo molto male per almeno 2 settimane,poi superavo tutto da sola.Però è anche vero che ho subito circa 5 anni fa 2 anni di fortissimo stress e può essere che sto subendo ora le conseguenze.Il mio medico dice che la psicoterapia può essere utile ma solo dopo aver superato la depressione perchè vedo tutto sotto un'ottica nera.

[#5] dopo  
Utente 234XXX

ieri ho telefonato al mio medico e mi ha detto di prendere 2 compresse di xanax rp la sera e una la mattina,ho parlato di un possibile aumento del cipralex e mi ha detto che potrebbe essere aumentato a 15 gocce ma per ora no,vediamo come mi sento con questa dose di xanax fino a domenica.poi si vedrà,mi ha anche detto che questa depressione me la porto dietro da più tempo di quanto io creda e infatti mi può risultare dal fatto che ogni volta che lasciavo casa per tornare su dopo periodi lunghi stavo molto male per almeno 2 settimane,poi superavo tutto da sola.Però è anche vero che ho subito circa 5 anni fa 2 anni di fortissimo stress e può essere che sto subendo ora le conseguenze.Il mio medico dice che la psicoterapia può essere utile ma solo dopo aver superato la depressione perchè vedo tutto sotto un'ottica nera.

[#6]  
Dr. Stefano Garbolino

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile utente,

perfetto.

Si attenga alle indicazioni dello psichiatra.
Cordialmente
www.psichiatriasessuologia.com

[#7] dopo  
Utente 234XXX

salve ho fatto bene i calcoli e faccio la terapia col cipralex da 5 settimane più 1 settimana (la prima) con 5 gocce,quindi potrei dire 6 settimane?....mi chiedo perchè devo prendere 2 pastiglie di xanax la sera che è il momento in cui sto meglio e non al mattino oppure una al mattino,una dopo pranzo e una la sare,non sarei più coperta cosi?.....inoltre lo psichiatra mi dice che questi continui spostamenti tra catania e firenze non mi fanno bene e che quando sto male male la voglia di stare sul divano dei miei è data dal fatto che la loro casa la sento come una cuccia dopve nascondermi dal mondo;e forse questo è anche vero visto che le prime 3 settimane di terapia le ho fatte proprio cosi,alle 2 del pomeriggio abbassavo le serrande e mi chiudevo per notte,nessuno sapeva che ero a catania,tutti pensavano fossi a firenze.
Io non sono di carattere chiusa ed introversa ma tutto il contrario,non mi riconosco più!! devo dire che oggi che è il primo giorno della tripla dose di xanax sto meglio. che ne pensate?

[#8]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Gentile utente

le domande sulla terapia le deve fare al suo psichiatra.

Comunque e' ora a 5 settimane a 10mg, quindi deve attendere almeno un'altra settimana e poi deve rifare la visita di controllo.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#9] dopo  
Utente 234XXX

Buongiorno
vorrei rettificare quello che avevo scritto e cioè che sono a 4 settimane di terapia a 10mg e non a 5 settimane,penso che la prima settimana con 5 mg sia solo di adattamento al farmaco,no? miglioramenti ce ne sono stati ma non come mi aspettavo,cioè con 150 mg di xanax al giorno sto meno angosciata,è vero che mi curo di più ma non sono la persona di prima per nulla,ancora forse è presto?..è normale chiedere in continuazione se mi passerà?ho bisogno di continue rasicurazioni....

[#10]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
[#11] dopo  
Utente 234XXX

Salve vorrei sapere quanto dura in ore l'effetto dello xanax da 0,50.
grazie

[#12] dopo  
Utente 234XXX

Salve,vorrei chiedere se è possibile che una terapia antibiotica per la brucellosi,rifadin e minocin,possono aver aggravato una depressione gia esistente; con oggi solo alla quarta settimana di cipralex a 10 mg e poi prendo 2 compresse di xanax da 0,50 rp la sera e una compressa da 0,50 normale vero le 13.Per ora mi sento abbastanza tranquilla anche se sento ogni tanto tachicardia ma sopportabile,non capisco se è la malattia o i farmaci a procurarmela.
Grazie

[#13] dopo  
Utente 234XXX

Salve,da quasi 3 mesi assumo 10 gocce di cipralex più uno xanax da 0,50 a pranzo e uno xanax rp da 1 mg la sera,diciamo che aveva fatto il suo effetto,stavo molto meglio,stavo per tornare normale ma da ieri sera sono ripiombata nell'angoscia,piango e sento il cuore battere forte.Ho parlato con lo psichiatra e mi ha dato una pillola di xanax da 0,50 anche la mattina.Sto a pezzi....pensavo che fosse tutto passato e invece sto riprovando quello che più mi spaventa....la depressione!! Sono in una fase di cambiamento dela mia vita ma stare cosi è insopportabile!!...aiuto!!

[#14] dopo  
Utente 234XXX

Buongiorno sono quasi 5 mesi che faccio una cura antidepressiva con cipralex 10 gocce la mattina ,uno xanax da 0,25 la mattina e una dopo pranzo e 1 gr rp la sera,ancora sto male anche se da un mese sono tornata a vivere in Sicilia dai miei genitori,ora lo psichiatra mi ha aggiunto una compressa di thymanax la sera,sto seguendo una terapia cognitivo comportamentale ma nn riesco a tornare quella che ero.Ho deciso di tornare ad Arezzo per due settimane e mi stanno iniziando di nuovo nausea e voglia di vomitare,sarà lo stress?

[#15]  
Dr. Stefano Garbolino

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile utente,

impossibile saperlo in questo contesto.
Cordialmente
www.psichiatriasessuologia.com