x

x

Depressione, ansia e calo libido

Buongiorno.
Vorrei avere, se e' possibile un consulto in riferimento ad un disturbo legato ad un calo del desiderio sessuale dopo l'uso di zoloft 75mg e xanax ( 10-10-15 ).
mi e' stato prescritto un farmaco chiamato trittico, da 50mg ( 1/2 mattino e 1/2 sera ) + xanax ( 10-10-15 ).
Intanto vorrei capire dopo quanto tempo si hanno i primi effetti positivi su una sindrome ansiosa depressiva.
E poi, e' vero che questo tipo di farmaco aiuterebbe dal punto di vista sessuale, anziche' provocare un calo come ho citato prima.
Infine : lo xanax lo prendo da circa 6 anni.
potrebbe , essere questa anche la causa di questo calo?
GRAZIE MOLTE.
SALUTI.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,5k 868 56
Gentile utente

Dovrebbe specificare i periodi di trattamento, i tempi di uso del farmaco precedente e di quello attuale, chi ha fatto la variazione ed il motivo.

Dovrebbe anche chiarire perchè usa Xanax da così tanti anni.


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Attivo dal 2013 al 2017
Ex utente
si mi scusi.
lo zoloft lo prendevo da circa 1 anno.
il trittico lo prendo da 5 giorni
la variazione del farmaco mi e' stata prescritta dal mio psichiatra.
prima del trittico ho provato la mirtazapina e il buproprione, ma mi davano gia da subito strani effetti collaterali.
uso lo xanax da cosi tanti anni xche ho spesso smesso e ripreso con lo zoloft, proprio x il motivo che le ho citato prima.
grazie .salve.
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,5k 868 56
Gentile utente

L'utilizzo di benzodiazepine può portare alla riduzione del desiderio sessuale al pari degli antidepressivi.

Si dovrebbe capire se si tratta di sola riduzione del desiderio oppure se vi sono anche problematiche funzionali (erezione ed orgasmo)
[#4]
dopo
Attivo dal 2013 al 2017
Ex utente
BENE.
SOLO CALO DEL DESIDERIO. NESSUN PROBLEMA DI EREZIONE E ORGASMO.
ORA CHE MI DICE QUESTO PRESUMO CHE GRADATAMENTE MI VERRA ELIMINATO LO XANAX. E SUL TRITTICO, MI CONFERMA CHE E' UN FARMACO
CHE HA MENO INFLUENZE NEGATIVE SULLA SESSUALITA RISPETTO ALLO ZOLOFT ? MI PUO RASSICURARE SU QUESTA TEMATICA.
GENTILISSIMO.
GRAZIE.
SALUTI.
[#5]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,5k 868 56
Gentile utente

Il solo calo del desiderio non può essere considerato come effetto collaterale del farmaco in modo esclusivo.

Solitamente sono associati altri sintomi e la presenza solo della riduzione del desiderio deve essere inquadrato all'interno di una sintomatologia di tipo depressivo in cui tale sintomo è spesso presente.

Oltretutto il primo passo sarebbe stato la riduzione e sospensione delle benzidiazepine per valutare l'andamento del disturbo e poi la variazione ricevuta.
[#6]
dopo
Attivo dal 2013 al 2017
Ex utente
buongiorno
intanto grazie per le risposte tempestive di ieri.
mi puo ancora confermare che il trazodone 50mg , farmaco che prendo da circa una settimana,ha meno effetti collaterali sul desiderio sessuale rispetto ai farmaci ricaptatori della serotonina?
lei mi ha consigliato come primo passo una riduzione delle benziodiazepine.
se ora assumo 3 volte al giorno 10-8-15 gocce, come potrei incominciare a ridurle?
grazie.
[#7]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,5k 868 56
Il consiglio di ridurre le benzodiazepine si configura all'interno di una consulenza on line per la quale non è prevista prescrizione diretta.

Per il trattamento e la riduzione eventuale deve rivolgersi ad uno specialista di persona in modo da stabilire con la visita diretta quanto necessario per il miglioramento dei suoi sintomi.
[#8]
dopo
Attivo dal 2013 al 2017
Ex utente
buongiorno dottore.
mi dispiace ma purtroppo non ho ricevuto risposta
in riferimento al farmaco che sto assumendo.
vorrei solamente sapere se e' vero che il trittico 50mg,che ssumo da una settimana,
ha meno effetti collaterali sulla sessualita' rispetto allo zoloft che ho preso fino a poco
tempo fa.
grazie per le esaudienti risposte alle precedenti domande.
saluti.

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio