Utente 317XXX
Buonasera a tutti,vorrei parlarvi di alcuni miei disturbi che ho da un bel po,affinchè spero possiate darmi una risposta.Fin da piccolo sono stato sempre caratterialmente abbastanza emotivo,timido,verso i 13-14 anni ho sofferto anche di crisi di panico,tanto è vero che la mia famiglia mi portò a visitare da una psichiatra-psicoterapeuta,feci qualche seduta di psicoterapia e rassicurato dalla dottoressa che le mie erano crisi di panico e non si trattava di disturbi organici le crisi di panico gradualmente scomparvero,lasciandomi però un senso di ansia generalizzata, da un paio di anni a venire ad ora ho una sensazione costante di confusione mentale,una sorta di appannamento,stanchezza e tutto ciò mi ha portato a fare varie ricerche su internet su questo tipo di disturbo,non nego che spesse volte sono caduto in ansia a furia di vedere su internet patologie inerenti a ciò addirittura si parlava di schizofrenia,oggi mi ritrovo ad avere una sorta di confusione mentale e tutti i disturbi elencati prima oltre all' ipocondria,quello che le volevo chiedere e se questi tipi di disturbi possono appartenere a qualche patologia mentale o ad altro,oppure è frutto di una condizione psicologica disagiata,in attesa di ciò le porgo i miei più cordiali saluti e la ringrazio in anticipo.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile utente

L'evidenza di tale preoccupazione nonché la continua preoccupazione per la sua salute potrebbe essere il risultato di una patologia psichiatrica a sfondo ansioso che andrebbe correttamente diagnosticata e valutata da uno specialista in psichiatria.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#2]  
Dr. Roberto Di Rubbo

28% attività
16% attualità
16% socialità
FIRENZE (FI)
EMPOLI (FI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2013
Gentile Utente,
tenendo presente la storia che riferisce mi sembra piuttosto probabile che i sintomi che riferisce siano da attribuirsi all' ansia, difficile da inquadrare in un particolare disturbo, ovviamente, da questa distanza. A quanto capisco non si è fatto vedere da uno psichiatra, cosa che potrebbe esserle molto utile per avere una diagnosi ed una terapia adeguate.
Cordialità,
Dr. Roberto Di Rubbo

[#3] dopo  
Utente 317XXX

Gentili medici innanzitutto vi ringrazio per le tempestive risposte,poi tengo a precisare che questo tipo di disturbo è più evidente nei periodi di maggiore stress,devo ammettere che ci sono anche periodi dove mi sento più tranquillo e meno confuso mentalmente,oltre a ciò sono stato visitato anche da un neurologo che non ha riscontrato nessun problema organico ,ho eseguito anche una TAC ,la mia paura è che magari potrebbe trattarsi di un disturbo psicologico grave,sicuramente provvederò a farmi visitare da uno psichiatra,un ultima domanda,sempre nei margini di una diagnosi on-line,secondo voi questo problema è più attribuibile a un distrubo ansioso o ad altro?grazie in anticipo ancora.

[#4]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Nei limiti del consulto in line se lei attribuisce i sintomi ad un'ansia è un pò complicato considerare aspetti differenti, e comunque la diagnosi con visita diretta coglie aspetti non valutabili diversamente.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139