x

x

Rallentamento del linguaggio, quali cause ??


Buon Giorno, le spiego : dei miei amici mi han detto che sono strano, parlo lentamente, e che la gente se ne accorge.

Dopo una depressione sto prendendo da tipo 4 anni tutti i giorni l' antidepressivo cipralex 20 mg una pastiglia, + Rivotril 2 mg 1 o 2 pastiglie prima di addormentarmi. Devo ammettere che sono ormai dipendente dal Rivotril, se non lo prendo non riesco a dormire, poi l' unico modo per addormentarmi è davanti al tv, infatti dormo solo sul divano, se vado nel letto inizio a pensare e non chiudo piu' occhio.

Sta cosa che parlo piu' lento del normale mi da proprio fastidio !!alcuni pensano che mi drogo !!
Ho letto che il rallentamento del linguaggio potrebbe essere colpa delle benzodiazepine (ansiolitici rivotril) è che sto passando un momento davvero brutto e son pieno di ansie.
ho fatto delle ricerche in rete e ho trovato questo : "Sono più frequenti sintomi neurologici come atassia (perdita parziale o completa della coordinazione del movimento muscolare volontario), incoordinazione, disartria (disturbo della parola)"concludo dicendo che vado già da una psichiatra ma non mi trovo molto bene e vorrei altri pareri.
Grazie.
[#1]
Dr. Mario Savino Psichiatra 1,3k 75 11
Gentilissimo

direi che le cause più probabili sono:
- la depressione in sé
- l'accumulo di benzodiazepine
- l'associazione alcol-benzodiazepine

Il rivotril andrebbe ridotto gradualmente usando le gocce ed associando un farmaco che aiuti il sonno non benzodiazepinico (ne esistono di molto efficaci)

Un caro saluto

Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie della tempestiva risposta !! potrebbe dirmi quali farmaci posso prendere che non siano benzodiazepine e che non mi rallentino e che li passi la mutua dato che non ho un soldo purtroppo ??di Rivotril adesso ne sto prendendo una pastiglia, appena potro' cerchero' di scalarlo usando le gocce parlandone con la mia psichiatra.

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio