Dolori alle braccia e gambe

Buongiorno cortesemente vorrei spiegarle alcuni problemi che mi stanno limitando la normale quotidianita'...Tutto e' cominciato a novembre dopo due settimane molto forti emotivamente per quanto riguarda il lavoro(ricatti,licenziamenti, mancanza di rispetto e dignita' ecc..)ma il tutto poi risolto per il meglio con la vendita dell'azienda e ritiro di tutti gli operai anche se in cassa integrazione...Premetto che questa situazione mi ha fatto anche comodo per poter accudire la mia bimba di due anni!I problemi fisici e mentali si sono presentati subito dopo con crisi di pianto incontrollate e apparentemente senza motivo,il neurologo mi ha prescritto dei ricostituenti e piano piano ho ripreso a star bene fino al mese dopo dove oltre le crisi di pianto ,sopratutto la mattina avevo forti conati di vomito , non riuscivo a mangiare con conseguenza perdita di peso,stanchezza e tristezza ,mi svegliavo gia' con il magone e la voglia di piangere..A questo punto dopo aver fatto gli esami del sangue e la gastroscopia(c'e solo gastrite ed ernia iatale) ho cominciato la psicoterapia per attacchi di panico ansia e depressione...Tre alti e bassi in questi mesi ho provato a cercare di migliorare con i fiori di bach ma senza raggiungere il benessere completo ..quanto stavo meglio era perche' stavo meno peggio degli altri giorni e poi di nuovo peggio...pero' riuscivo a controllare l'ansia quindi non volevo assumere psicofarmaci fino a quando oltre la stanchezza fisica e mentale si sono aggiunti dolori localizzati alle braccia e gambe , a volte nelle ginocchia , e volte nei gomiti,non ho piu' la forza nemmeno per tenere la borsa della spesa o fare le scale,mi sento senza energia.IL neurologo a questo punto mi ha prescritto il daparox perche' ritiene che oltre la depressione e l'ansia ci sia anche la fibromialgia..Ho preso 16 gocce e devo arrivare a 20 per la terapia a pieno... per l'umore va un po' meglio ,l'ansia era aumentata notevolmente e prendo 4 gocce di rivotril per tre volte al giorno e anche quella e' sotto controllo.Purtroppo pero' i dolori alle gambe e braccia sono diventati costant, mi sento senza energia e ho solo voglia di dormire perche' ho sempre sonno, la nausea e mi sento un sacco vuoto...Secondo Lei riusciro' a tornare la persona solare e attiva che ero prima di entrare in questo incubo ...vorrei poter essere felice e serena e recuperare il mio equilibrio,questa situazione comporta un disagio anche nella mia famiglia e mi vengono i sensi di colpa per mio marito e la mia bambina e c'e la sto mettendo tutta per reagire...IL sonno puo' dipendere dai farmaci?ho voglia di ricominciare una vita "normale" perche' cosi' e' uno schifo..Avevamo alcuni progetti e alcune occasioni da realizzare gratificanti ,cercavamo un secondo figliio ,la possibilita'di fare una mostra con oggetti che creo io ..si e' spento tutto l'entusiasmo e la gioia di vivere!!!!Spero che il daparox cominci a fare effetto!LA ringrazio per un Suo parere.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.1k 1k 63
Può specificare da quanto tempo assume l'antidepressivo al dosaggio di 20 mg?

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno ad oggi ho assunto la sedicesima goccia di daparox perche' come da prescrizione devo aggiungere una goccia al giorno quindi non sono ancora arrivata alla dose consigliata di 20 gocce e lo assumo dopo pranzo.Se cambiassi orario di assunzione crede che i disturbi legati al sonno, alla nausea e ai giramenti di testa potrebbero diminuire? i dolori alle braccia e gambe li avevo anche prima di assumere l'antidepressivo ma ora si sono accentuati.Ieri sera alle 9 ero stanchissima,inspiegabilmente ,mi sono addormentata fino stamattina alle 8 ,ho portato la bimba all'asilo e ho dormito altre due ore ed ora mi sono appena svegliata dopo aver dormito ancora un'ora e mezza dopo pranzo e questo da alcuni giorni...POtrebbe essere anche il rivotril (questo ho cominciato ad assumerlo venerdi) 4 gocce per tre volte al giorno a dare questi effetti?mi scuso se mi sono dilungata e la ringrazio per la cortese risposta...
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.1k 1k 63
Fino a quando non raggiunge il dosaggio di 20 mg e considerare circa tre settimane da allora, gli effetti del trattamento potrebbero non essere pienamente visibili.

C'è da considerare che il rivotril potrebbe dare questi fenomeni di sonnolenza soprattutto se non lo aveva mai assunto prima.

Provi a ricontattare il prescrittore per manifestare gli effetti lamentati.
Fibromialgia

La fibromialgia è una malattia reumatica con sintomi vari come il dolore cronico diffuso, rigidità muscolare, alterazioni dell'umore. Cause, diagnosi e cure.

Leggi tutto