x

x

Di ansia

salve,e da anni che soffro di ansia,dap e ipocondria che ultimamente e forte.
sono in terapia con 40mg daparox,50 mg di solian e 5+5+15 di alprazolam.
Questa cura la sto seguendo da agosto 2013 sotto consiglio da un neurologo.Prima di questa cura era seguito da altri psichiatri con altri farmaci ma con scarsi risultati.
Con questa cura almeno gli attacchi di panico sono completamente eliminati e l'ansia si e decisamente abbassata consentendomi di vivere decisamente meglio.
l'unico problema e l'ipocondria che veramente mi assilla in maniera forte.Cominciando con una giornata tipo alzandomi dal letto,paura di alzarmi troppo velocemente che non si sa mai che mi giri la testa,indice sulla carotide per sentire se i battiti sono veloci o troppo lenti,poi vado in bagno e controllo feci (stamattina erano chiare e urine un po' scure che ho risolto bevendo mezzo litro di acqua)in internet feci marrone chiaro e feci scure la diagnosi e epatite,benissimo!Ecco che mi assale la voglia di chiamare il migliore dottore e prenotare una visita da 200euro per escludere le peggiore delle ipotesi.Poi iniziano i sospiri,un continuo sospirare che dura tutta la giornata e poi il giorno dopo d'incanto passa.Poi mi sembra di avere la lingua che brucia e allora ricerca in internet e mi vengono fuori mille cose e io prendo solo ed esclusivamente in considerazione solo la peggiore,fotografo la lingua con il cellulare per vedere se ci sono cose che non vanno.
faccio gli esami del sangue ogni 6 mesi,gli ultimi li ho fatti i primi di aprile ed erano apposto,ora io vorrei rifarli che non si sa mai che siano valori sballati.
la visita otorino la ho fatta 1 settimana fà per naso chiuso e mi ha ordinato ipersal,mi ha visitato bene la gola il naso e orecchie ed e tutto apposto.Sempre una settimana fà ho fatto elettrocardiogramma e visita cardiologica ed e risultato tutto nella norma,i primi di aprile ho fatto spirometria e visita pneumologica ed e tutto nella norma.
insomma ad oggi il mio pensiero fisso e la lingua,la guardo mille volte al giorno,cerco disperatamente in internet e la fotografo e ho dei momenti che mi viene da piangere.io sono consapevole che tutto questo sia eccessivo,e se stavolta non e ansia ma qualcosa di organico come posso fare finta di nulla e pensare che sia ansia!
in tutti questi anni ho speso molti soldi per visite specialistiche e tutto sommato non mi e mai stato trovato nulla.e la mia domanda è.se stavolta non fosse come tutte le altre volte?
pochi giorni fa mi sono rivolto ad u psicologo del'usl e mi e stato detto senza tanti giri di parole ''rivolgiti ad un psicologo privato perchè noi non possiamo permetterci di tenere in cura una persona per molto tempo e che ormai la tua ipocondria e cronica e non c'è molto da fare e che dei risultati importanti non sarebbero possibili '' io ho risposto ok arrivederci!l'unica soluzione sarebbe stata gettarsi in un fiume dopo una risposta del genere! Io comunque credo che una soluzione a tutto cio' ci sia
[#1]
Attivo dal 2020 al 2022
Psichiatra, Medico di medicina generale, Perfezionato in medicine non convenzionali, Sessuologo, Psicoterapeuta
Gentile utente,
penso che l'ipotesi di intrapprendere un percorso di psicoterapia.accanto alle cure farmacologiche che già sta seguendo con discreto beneficio,possa essere molto positiva.Una psicoterapia ben condotta potrebbe darle quel quid in più che ora le manca per acquisire uno stato di benessere psichco accettabile.
La scelta fra il pubblico ed il privato è poi soggettiva e dipende molto dai servizi offerti dalla ASL di riferimento.Spesso infatti i consultori psicologici pubblici sono oberati da un numero di richieste eccessivo rispetto al personale presente.
Cordiali saluti
Piergiorgio Biondani
[#2]
dopo
Utente
Utente
gentile dott.Biondani
la ringrazio per la veloce risposta.
Volevo chiederle se sto senso di lingua ''scottata'' puo essere un fattore ansioso visto che mi era venuto anche una settimana fà poi ha smesso e oggi lo ho ancora e io sono molto molto preoccupato di avere qualcosa.
[#3]
Attivo dal 2020 al 2022
Psichiatra, Medico di medicina generale, Perfezionato in medicine non convenzionali, Sessuologo, Psicoterapeuta
Gentile utente,
il bruciore alla lingua può riconoscere svariate motivazioni,fra cui anche quelle psichiche.ma non solo.Penso comunque che una visita presso il suo medico di famiglia possa aiutarla ameglio dirimere il dubbio.
Cordiali saluti
Piergiorgio Biondani

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto