x

x

Lieve fremito/tremore al pollice

Sono in cura con cipralex da due anni circa, sto assumendo 10 mg al giorno. Poiché mi sento molto meglio sto cercando di diminuire la dose molto lentamente. Sono quindi passata da 70 mg alla settimana a 55 mg. Avverto da 2 settimane circa un lieve fremito - tremore al pollice destro, come se il nervo 'saltasse'. Questo fremito lieve non è costante ma si presenta di tanto in tanto nell'arco della giornata.
Potrebbe essere riconducibile agli effetti collaterali dovuti alla diminuzione del cipralex? Molti anni fa lessi la biografia di un noto attore americano che in giovane età fu colto dal morbo di Parkinson presentando proprio questo sintomo.
Non so come ho fatto il collegamento e sono un po' in ansia.
Ringrazio anticipatamente,
[#1]
Dr. Mario Savino Psichiatra 1,3k 75 11
il Cipralex non causa Parkinson, stia tranquilla, semmai la sua riduzione può innescare reazioni ansiose (di solito di breve durate) ed a queste, al limite, ascriverei il tremore (accompagnato eventualmente da senso di capogiro o instabilità, irritabilità).
Il suo psichiatra sa della riduzione? Il fatto di star meglio indica che la cura funzione... perchè allora ridurla o sospenderla? I tempi sono diversi, spesso la fase di "mantenimento" perchè sia efficace, dura ancora qualche mese

Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria

[#2]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,5k 868 56
Scusi ma che vuol dire che sta passando da 70 a 55 milligrammi?


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#3]
dopo
Utente
Utente
Gentile dott. Savino, la ringrazio per la celere e cortese risposta.
[#4]
Dr. Mario Savino Psichiatra 1,3k 75 11
Grazie a Lei
Un caro saluto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio