Ansia terribile

Salve a tutti dottori,
sono un ragazzo di 22 anni. Da piccolo ho sempre avuto attacchi di depressione, ma stavolta ho un attacco d'ansia terribile che non si esaurisce in nessuna ora del giorno, né di giorno né di notte; continuo a tremare, ad avere tachicardia, ad essere afflitto da pensieri terribili, ad essere tesissimo come una corda di chitarra. Sono in cura da uno psichiatra che mi ha prescritto Lorazepam da 1 mg ed anche 15 gocce di lexotan, e una terapia di Sertralina da 100 mg. Ho cominciato ieri a prendere la Sertralina, ma sono talmente impanicato che il Lorazepam non mi fa assolutamente nulla, e io continuo a tremare per ore e ore. La mia paura è in un certo senso della paura stessa, perché ho paura di questo panico soffocante, ho paura che non mi passi mai, ho paura di essere ricoverato come un malato mentale, e ho paura di morire, sebbene io stia soffrendo così tanto da sperare qualsiasi cosa mi tolga questo orrore.
Mi è venuto all'improvviso questo attacco di panico, mentre ero seduto sulla poltrona, coi miei, davanti alla televisione, e niente nei giorni prima mi ha fatto presumere che sarebbe venuto questo. Da allora non mi è più passato. Sto passando giorni penosi e la paura è un circolo vizioso, perché più voglio calmarmi più non mi calmo nemmeno con tutti i farmaci che mi ha somministrato il mio psichiatra. Lui mi ha detto che tra 15 giorni farà effetto la sertralina che prendo, ma io sono dubbioso perché nemmeno il Lorazepam è riuscito a sedarmi e serve una forza di volontà che io, con le mie ossessioni soffocanti, non ho. Vi prego, aiutatemi, mi sembra di stare perdendo il lume della ragione.

Io avevo attacchi del genere, però circoscritti, quando dovevo partire per un piccolo viaggio, e la mattina dopo si erano esauriti, ma ora quella stessa ansia ha preso il sopravvento su tutti i giorni della mia vita. Aiutatemi. Grazie.
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 42.1k 953 248
" e serve una forza di volontà che io, con le mie ossessioni soffocanti, non ho. "

Non ce l'ha nessuno questa forza di volontà (non saprei cosa sia biologicamente).

Scusi, se Lei ha iniziato ora la terapia con la sertralina, perché aspettarsi di star bene, ci vuole circa un mesetto, penso che Le sia stato detto più o meno. All'inizio i sintomi continuano, gli attacchi ovviamente prendono all'improvviso, non hanno una particolare logica, e quindi prima di fermarsi passano 2-4 settimane. A volte subito dopo l'inizio della cura si hanno degli attacchi forti, ma questo non significa che non sia adatta.
Il lorazepam può aiutare, ma non è il farmaco chiave. Prendere diversi ansiolitici insieme non ha molto senso, hanno un meccanismo simile.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto