Utente cancellato
Gent .mi dottori ho 52 anni e da un po' di anni ( circa 10-15)soffro di ansia gia in cura da parecchi anni circa tre o quattro con cipralex + lexotan e lo scorso anno ho cominciato a sospendere cipralex scalato gradualmente fino a febbraio del 2017 ma negli anni ho avuto gia' 2 ricadute per stati di ansia in questi anni quindi ripreso il farmaco a fasi alterne cipralex lexotan + stilnox per dormire per alcuni giorni .
Faccio presente che appunto cipralex l'ho preso per circa tre anni con sospensioni fino al febbraio del 2017 .
A dicembre sono entrato in panico ansia e agitazione per un disturbo a livello del colon ,quindi ho fatto visita dal mio gastroenterologo che gia' mi conosce .
Dopo ben tre visite : a dicembre 2017 ,gennaio e ultima settimana scorsa dal mio gastroenterologo :per corda colica sx, gonfiore e aria dopo i pasti ed alcune volte feci molli il medico mi ha rassicurato dopo le ben le tre visite che era un colon irritabile ,anche dalla documentazione esami fatti con lui : eco addome completo ok ,una colonscopia del 2012 ok ,esami sangue e funzione epatica del settembre 2017 ok non celiachia o altre intolleranze o allergie o altre cose e mi ha dato la cura (fermenti lattici , Kolinel ,carbone per gas etcc .
Ho fatto anche una visita dal mio medico psichiatra e ho parlato di questa cosa di ansia per il disturbo che avevo fatto la visita a gennaio ,mi ha detto di aspettare a prendere il cipralex poiché e' un farmaco che devo prendere almeno per un anno e al limite di cominciare con un ansiolitico gia' preso come lexotan 2 volte al di' e di vedere come va cosi' se sara' il caso di cominciare col cipralex ma anche secondo lui non ho nulla di patologico visto la sfilza di esami fatti e visite !.
Da li in poi mi sono messo in testa di avere qualcosa e sono in ansia sempre agitato mai sereno mangio sempre ma in dimensioni ridotte per paura che il cibo faccia gas e abbia effetti sul mio colon irritato .
In piu' ho visto 2 amici che dopo tempo mi hanno trovato dimagrito ,e li ancora piu' in panico e agitazione cosa avro' ? mi sembra che mi agiti ancora di piu' che abbia una malattia seria ! .
L'ansia e questo mio stato puo' portare a dimagrire o apparire dimagrito?
Insomma non sono per niente sereno in questo periodo penso sempre a queste cose colon irritato cosa sara' ,perché mi hanno trovato piu' magro etcc .
Mi alzo alla mattina molto impaurito e demotivato di come possa evolvere la situazione !
Secondo voi e' il caso di cominciare a riprendere il cipralex ?
Quando ero in cura con il cipralex stavo bene ,anzi mangiavo di piu' ed eropure ingrassato!!ero sereno prendevo le cose in un certo modo sereno ora sempre teso ansioso come una corda di violino penso sempre al peggio .
Sara' dipeso secondo voi dallo stato di ansia e agitazione ?
Ripeto e' il caso che riprenda il cipralex se mi sento cosi' ?
Ora sto prendendo lexotan 2 volte al di' 16 -20 gg dal 12 di gennaio 2018
Grazie cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
La decisione di assumere un trattamento resta del suo psichiatra curante che la conosce direttamente.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
473548

dal 2018
grazie della sua gentile risposta
Ma secondo lei e' legato ad un fatto di ansia ?