Utente 485XXX
Buonasera ho 52 anni e da anni soffro di ansia e a volte attacchi di panico anche per una mia forma ossessiva di ipocondria
piu' volte negli anni in terapia con cipralex poi scalato e sospeso.
Ora sono ancora in terapia da un mese circa con cipralex seguito dallo psichiatra sempre per stato ansioso
Dosaggio 10 mg al di'
Mi sono pesato oggi a distanza di 5 mesi e ho notato che ho perso 5 kg
Volevo chiedere se questo mio stato di ansia da dicembre- genn possa aver influito sul mio peso.
Ho fatto esami sangue a gennaio erano nella normalita'
Ecografia 6 mesi fa per un piccolo calcolo alla colecisti ma il resto a posto
Siccome mi arrovello sul mio peso e' possibile che lo stato di ansia influenzi sul peso ?
Faccio presente che proprio da Gennaio da tre birre alla sera ho quasi eliminato le birre a circa 1-2 alla sett. anche per il mio colon irritabile diagnosticato dal gastroenterologo
Fatto anche esame sangue occulto feci negativo per screening della ASL. della mia citta'
In piu' spesso prendevo prima del ritorno allo stato ansioso, in birreria con gli amici prendevo panini etcc fuori pasto da genn ad ora molto molto meno .
Non ho altri disturbi ma essendo anche ipocondriaco mi arrovello il cervello
Grazie cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Roberto Di Rubbo

28% attività
4% attualità
16% socialità
FIRENZE (FI)
EMPOLI (FI)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2013
Gentile Utente,
riterrei il calo di peso da Lei riferito, visti anche gli esami riferiti nella norma, non imputabile alla terapia con 10 mg di Cipralex, ma verosimilmente alla modificazione della Sua alimentazione soprattutto in riferimento alla riduzione di alcoolici che apportano un discreto numero di calorie alla dieta.
Cordialità
Dr. Roberto Di Rubbo

[#2] dopo  
Utente 485XXX

grazie dottore per la sua gentile risposta quindi influenzano calorie da birre nel mio caso ? e calo peso ?
secondo lei posso stare un po' piu' tranquillo e non pensarci piu' di tanto ? grazie cordiali saluti