Utente 482XXX
Salve dottori, vi scrivo per un consiglio o quantomeno un osservazione più professionale e attenta per quanto riguarda ciò che mi sta accadendo ultimamente. Partendo dal fatto che negli ultimi mesi ho sofferto di attacchi d'ansia improvvisi, che sto cercando di curare andando da una psicologa.. Col tempo ho imparato a gestirli e a non aver paura, ma ultimamente mi capita non proprio spesso ma capita che la sera, mentre sto cenando o dopo aver cenato mi sento prima stanca, come se avessi sonno, poi questa stanchezza divenga più pesante come se stessi per svenire, se parlo è come se consumassi energie, mi sento le labbra come stessero per addormentarsi, mi sudano le mani lievemente, ho le palpitazioni del cuore accellerate ed è come se non arrivasse ossigeno al cervello.. Mi sento come se fossi in un altro pianeta. I sintomi sono simili ad un attacco di ansia, ma non è ansia, cioè io non sento l effetto fisico dell ansia. Stasera invece ero a cena con i miei, una serata tranquilla eravamo insieme, stavamo mangiando e per un nanosecondo mi sono dimenticata che ero lì a mangiare con loro, un nanosecondo, come se mi fossi ritrovata li improvvisamente. Insomma vorrei sapere se devo preoccuparmi, a cosa e dovuto o se devo fare qualche controllo in più.. Premettendo che a breve farò delle analisi generiche del sangue per controllare il valore del ferro dato che sono anemica, per collegarlo alla stanchezza.. Ma se i risultati saranno positivi allora cosa può mai essere tutta questa stranezza? Attendo vostre risposte, grazie e cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Deve fare una visita psichiatrica per l'introduzione di una terapia adeguata.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it