Utente
Buon giorno dottori, a distanza di 6 mesi sono ricaduto nel tunnel sempre con i soliti problemi, mancanza di erezione ansia e soliti dubbi.
Sto prendendo la solita dose di 20 gocce di entact come prescrittomi dalla mia psichiatra ma non mi capacito di come possa essere ricaduto.
Voi cosa ne pensate?
Ho seguito anche un psicologo in questo periodo ma se sono ricaduto sembra che tutto cio' non sia servito a nulla.
Forse non guariro' mai del tutto da questo male oscuro!

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
E' ricaduto nonostante la cura in corso, e di preciso la sua diagnosi quale è ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2] dopo  
Utente
Si dottore e questo mi preoccupa molto,
la psichiatra mi mi aveva detto che avevo una forte ansia dovuta a pensieri persistenti e mi aveva ordinato 10 gocce al mattino e 10 al pomeriggio di lexotan per 10 gg all'epoca dell'ultimo episodio, assieme alle 20 gocce di entact in questi sei mesi ho sempre preso con costanza.
Perche' l'entact non mi tiene lontano dalle ricadute secondo lei?
La ringrazio.

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
L'effetto a volte non regge bene sulla lunga distanza. Però la diagnosi è poco chiara, è una descrizione e non una categoria, potrebbe voler dire varie cose.
Si intende un disturbo ossessivo ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#4] dopo  
Utente
Intende che entact non sta più facendo effetto su di me?
In realtà la psichiatra mi parla di forti paure leggermente nevrotiche .
Io le ho chiesto se l’entact continuasse a fare il suo effetto l’ultima volta che ero stato e lei mi ha detto di sì e che non era opportuno cambiare farmaco!
Cosa ne pensa dottore?
Io mi fisso molto sul problema sessuale e finché non riesco a raggiungere l’obbiettivo perdura l’ansia che poi nel giro di qualche giorno scompare definitivamente !
Almeno così mi è successo le ultime due volte!

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"forti paure leggermente nevrotiche ." Che vorrà mai dire ?

Senta, è Lei che dice se sta bene o male. Ha una cura, sta male, la dica nei termini che vuole ma mi pare si possa provare a ottenere di meglio.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, allora la psichiatra mi dice che ho una nevrosi, mi ha detto di aumentare le gocce di entact, portarle a 30 gocce, poi appena staro' meglio cambiera' cura dandomi un stabilizzatore.
Io dottore sto letteralmente impazzendo ho sempre senso di nausea e ansia, i miei pensieri sono fissi sul problema sessuale, sulla paura di non superare il problema e guarire, inoltre ho paura che cosi' tanti farmaci possano farmi male! non vedo via d'uscita, questo è il settimo giorno dall'aumento di entact e ancora non ho visto nessun beneficio.
La psichiatra mi dice di avere pazienza perche' ci vuole un po' di tempo prima che entact faccia il suo lavoro.
Il paradosso è che non riesco a fare l'amore in questo momento,ma tutte le notti mi sveglio con forti erezioni,da cosa puo' essere dovuto?
Grazie per la disponibilita'.

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
30 gocce attualmente è superiore alle dosi consigliate, anche se è stata usata per anni.
Una "nevrosi" mi pare una cosa piuttosto vaga.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#8] dopo  
Utente
Quindi dottore se 30 gocce sono superiore alla dose significa che chi me le ha ordinate è incompetente?
Abbiamo identificato una nevrosi attraverso una conoscienza piu' approfondita di me davanti alla psichiatra e mi riconosco nei sintomi.
Tutti in internet scrivono che i psicofarmaci danno problemi alla sfera sessuale , ma perche' neli due episodi precedenti a me gli ha risolti?
Succedera' anche questa volta?

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Forse non ci siamo capiti. Nevrosi è un termine generico, la conoscenza approfondita non ha generato diagnosi approfondite evidentemente.
La dose di 30 gocce è superiore a quelle attualmente raccomandate. Si usava, è indubbiamente efficace, questo certamente.

A me non interessa che "tutti su internet" scrivano qualcosa, utti scrivono cosa vogliono. I medici sono lì appositamente per sapere le cose in altro modo. La ragione per cui su di lei i farmaci hanno risolto sta verosimilmente nel fatto che le curano la preoccupazione. Poi, perché non le diano effetti collaterali non saprei, ma neanche questo è un problema, visto che non ne danno a tutti.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#10] dopo  
Utente
Ok grazie dottore, le faccio una domanda, io sono della provincia di treviso, mi indicherebbe lei qualche psichiatra in gamba in zona?
Secondo lei se venissi a farle visita a brescia sarebbe possibile avere un buon risultato? o mi consiglia qualcuno sempre nelle vicinanze per queste cose?
Il mio problema grosso è eliminare le ricadute che si manifestano una volta all'anno.
Grazie

[#11]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si, capisco bene che il problema sono le ricadute. Non posso indicarle nomi qui, mi spiace.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#12] dopo  
Utente
Buon giorno dottore, sa cosa mi sono sentito dire ieri dal mio psicoterapeuta?
Che probabilmente se continuo cosi alla prossima ricaduta mi serviranno 40 gocce perche' sono soggiogabile e attribuisco tutta la soluzione dei miei problemi ai farmaci.
Lui ritiene che potrebbe darmi acqua e se io non lo sapessi starei bene lo stesso.
Mi ha detto di scalare la dose altrimenti a livello psicologico questa cosa col tempo mi devastera'.
Ovviamente io non lo faccio perche' stò con la psichiatra e cerco di seguire la cura.
La psichiatra punta a farmi passare la crisi con l'entac per poi cambiare farmaco e andare verso uno stabilizzatore.
Cosa ne pensa dottore?
Ho aumentato entact da 7 giorni, inizio a essere un po' piu' tranquillo.
Ho sempre poco appetito pero', secondo lei è l'effetto del farmaco che deve ancora stabilizzarsi del tutto?
La ringrazio per la pazienza dimostratami,

[#13]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"Che probabilmente se continuo cosi alla prossima ricaduta mi serviranno 40 gocce perche' sono soggiogabile e attribuisco tutta la soluzione dei miei problemi ai farmaci."

Ah, che serie di concetti imprecisi e ostili... In più scusi, lo psicoterapeuta conosce i farmaci ? Sa di cosa sta parlando ? O ne ragiona come se fossero un'entità maligna che indebolisce la volontà ? Perché così non è, per cui starebbe parlando bene, ma di una cosa che non ha a che vedere con i farmaci, tutt'al più dei tranquillanti, in alcuni casi.

I farmaci dati bene curano a livello biologico, e quindi psicologico. Psicologico, e quindi biologico. Chi separa le due cose fa molta confusione.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#14] dopo  
Utente
Grazie, e della mancanza di appetito e cambio cura cosa ne pensa?

[#15]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Che si pone domande su tutto al momento, non è che ci debbano essere pareri su ogni dettaglio, il medico mi pare faccia cose sensate.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#16] dopo  
Utente
Dottore le cose non vanno per niente bene ho grande sonno continua, testa vuota e brutti pensieri, da quando ho aumentato l’entact le cose sembrano andare ancora peggio.. è possibile che ci voglia ancora del tempo? Ho chiamato la psichiatra e mi ha fissato un nuovo appuntamento per mercoledì.. è possibile non guarire piu’?
La prego di rispondermi. Grazie

[#17]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Come già detto, si sta ponendo domande sul futuro e ripetizione del fatto che sta male in forma di domanda, al che il medico ovviamente si offre di rivederla.
La tempistica è quella, un mese dall'aumento, ma abbiamo già detto sulla dose dell'entact prima.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#18] dopo  
Utente
Buon giorno dottore, il problema sessuale è stato risolto, tutto è tornato apposto, ieri sono stato dalla psichiatra, mi ha detto che ho una nevrosi cioe' un contrastosto interiore scaturito da un conflitto inconscio.
Per il momento la terapia è stata lasciata cosi' com'è ovvero continuo con le 30 gocce di entact, mi ha detto che ci vorra' all'incirca un mese prima che tutto sparisca.
i sintomi vanno meglio, le mani non sudano piu' come prima e inizio nuovamente a mangiare!
Mi ha detto che ci rivedremo tra un mese, vuole capire che segnali mi manda il mio corpo prima delle ricadute e andra' a diminuire la dose di entact intervenendo piu' avanti con uno stabilizzatore dell'umore perchè il suo obbiettivo è farmi guarire dalle ricadute.
Secondo lei davvero è possibile andare ad eliminare definitivamente queste ricadute?
In questo momento mi manca la serenità' e il piacere che prima avevo nel fare le piccole cose della quotidianità'.
Inoltre volevo porle un'ulteriore domanda:in questi momenti aumento molto il numero di sigarette, ho sempre fumato , volevo sapere se il fumo può' predisporre anche questo tipo di ricadute.
Grazie e scusi nuovamente del disturbo.

[#19]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"un contrastosto interiore scaturito da un conflitto inconscio"

Questo vale per tutto, dalla polmonite, alla diarrea, alla storta a una caviglia, e anche quindi per una nevrosi.

Ha semplicemente fatto una cura per un disturbo noto che risponde a questa cura.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#20] dopo  
Utente
Niente di piu' non puo' dirmi dottore riguardo a tutte le mie domande?
Capisco sia un consulto via internet ma un qualcosa in piu' con una mano sul cuore gentilmente!
Grazie

[#21]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non la butterei su toni di questo tipo, che significherebbe pensare che le risponde in maniera inumana o sgarbata.
Non è così.
Il fatto che uno abbia mille domande non significa che abbia senso discuterle.
Queste sono tutte domande che riprendono ogni passaggio del suo scambio con il medico, e le rigirano come domanda.
E' come se uno ascoltasse le previsioni del tempo e poi dicesse: sarà davvero così ?
Ancora ha la tendenza a porsi domande in maniera ossessiva, ci sta.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#22] dopo  
Utente
OK MI SCUSI, GRAZIE
DEDUCO SEMPRE CHE DOVRO' CONVIVERCI FINCHE' AVRO' FORZA DI FARLO!

[#23]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Direi di no, il concetto è che curandolo migliora.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#24] dopo  
Utente
Buon giorno dottore, sabato stavo quasi del tutto bene e ho passato una giornata tranquilla, la sera sono riuscito brillantemente a fare l'amore con la mia ragazza e fin qui tutto apposto.
Mi sveglio poi domenica mattina e inizia di nuovo il rimurgino sulla paura di perdere nuovamente l'erezione , fino a ieri sera , riprovo a fare l'amore e puntualmente mancanza di erezione.
Ho scritto alla mia psichiatra la quale mi dice che ci possono ancora essere dei momenti di difficolta' ma che dovrebbero essere transitori e poi spariranno e che non devo sempre stare li a chiedermi il perche' di tutto.
Lei cosa ne pensa?

[#25]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ciò che Lei sa per primo, cioè ancora ha delle ossessioni.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#26] dopo  
Utente
Ma quindi devo attendere ancora? Sono 20 gg dall’aumento dottore .
Grazie di

[#27]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Lei deve interagire con il medico, che sicuramente le avrà dato delle tempistiche.
E' inevitabile che chi soffre di questo disturbo si chieda se è migliorato all'avvicinarsi dei tempi che già sa essere quelli minimi per vedere un risultato.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#28] dopo  
Utente
Il mio medico mi ha detto che devo attendere dottore, ma io fatico a stare così! Passerà. Tutto?

[#29]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Deve attendere evidentemente fino alla prossima visita, ricontattarlo dopo tot. Quindi si attenga a questo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#30] dopo  
Utente
ok dottore ma dalle sue parole mi sembra di capire che cambierebbe la cura, anche l'altra volta che ero caduto il processo era stato simile,ma non capisco perche' l'entact ci metta cosi tanto su di me per fare effetto.
Anni fa quando avevo ricadute nel giro di una quindicina di giorni ne uscivo sempre ora i tempi si allungano, c'è una spiegazione?
E' possibile che un farmaco che mi ha sempre tirato fuori ora non lo faccia?
Grazie

[#31]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non mi pare di aver detto questo.
Non è necessaria una spiegazione, i tempi sono mediamente i soliti, i cambiamenti si considerano se in tempi normali-protratti non si ottengono miglioramenti.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#32] dopo  
Utente
ok ma perchè nel passato ci ha messo meno a tirarmi fuori?
puo' essere dalla gravita' dell'episodio o da una maggiore responsabilita' verso la vita?
Sto anche per acquistare casa.

[#33]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ripeto, non è che abbia senso tirar fuori una risposta ad ogni cosa, e non ogni differenza ha una ragione o significa qualcosa. La differenza è tra una risposta e una non-risposta, così come in un esame del sangue la differenza è tra valore normale e non normale, dopo di che chiedersi perché è più alto o più basso invece non ha senso.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#34] dopo  
Utente
Buon giorno dottore, le cose non migliorano, siamo a 25 giorni dall'aumento, secondo lei è il caso di provare a cambiare o di tenere ancora duro per un po'?
La psichiatra dice di tenere duro, ma secondo lei puo' essere che la dose di entact sia troppo alta e al posto di trarne beneficio mi faccia stare in questa condizione?
La mancanza totale di erezione e del desiderio sessuale è dovuta allo stato in cui mi trovo?
Si riprendera' nuovamente normalmente una volta passato questo momento?
Grazie dottore

[#35]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si deve attenere ai tempi dello psichiatra, porsi questa domanda proprio al limite del tempo di un mese non è utile. Se lo psichiatra dice di tener duro, avrà un senso nel caso specifico e in generale non è una cosa difficile da capire rispetto alle tempistiche richieste.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#36] dopo  
Utente
nel senso che le tempistiche d'azione sono queste?le è mai capitato che la dose possa essere troppo alta?

[#37]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non capisco la domanda. Che significa "le è mai capitato" rispetto ad un parametro standard come la dose.

Secondo me sta producendo domande a vuoto. Se ne chiude una, e allora se ne apre un'altra.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#38] dopo  
Utente
Buon giorno dottore, le cose da lunedì vanno meglio, ho ripreso l'attività' sessuale bene, i pensieri se ne sono andati quasi totalmente e l'ansia è calata.
Mi trovo in uno stato di forte attivazione ovvero faccio tutto con molta velocità' a lavoro e fatico a stare fermo, devo avere qualcosa da fare e velocemente, al mattino l'unico fastidio che ho sono forti scariche di dissenteria, e durante la giornata le mani sudano ancora un po'.
Mercoledì ho chiamato la psichiatra e mi ha detto di togliere cinque gocce di entact.
Non è che non mi fidi di ciò che mi ha detto,(infatti ho iniziato a calarne una al giorno) ma questo togliere le gocce cosi' presto potrebbe riportarmi nello stato depressivo?
Cosa ne pensa lei?
Grazie anticipatamente dottore.

[#39]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
E' il solito problema delle domande ridondanti, di cui già conosce la risposta. Ma a che serve sapere se "potrebbe" ? Lei ha una prescrizione da seguire che si spera abbia una logica. In generale l'ha avuta, stavolta la sta avendo ? Questo è importante giudicare.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#40] dopo  
Utente
Si dottore ho capito, volevo solo sapere se si usa togliere in momenti così delicati, cioè appena uscito dalla crisi.grazie

[#41]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Al di là del fatto che si usa, ha spiegato bene perché in questo caso il medico lo ha fatto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#42] dopo  
Utente
Buonasera dottore, dopo 1 anno e due mesi sono ricaduto nella trappola. Da circa cinque mesi sotto controllo della psichiatra ero passato a 10 gocce di entact.
E ora un nuovo patatrac!
Sono tornato giovedi dalla psichiatra la quale mi ha ordinato anafranil 10 mg e mi ha mantenuto l'entact a 15 gocce giorno.
Inoltre mi ha dato xanax al mattino e alla sera.
La psichiatra ha voluto provare a cambiare perche dice che il mio è un disturbo ossessivo!
Cosa ne pensa dottore?

[#43]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Un aspetto direi già emerso dalla modalità delle domande, quindi non credo sia una novità.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#44] dopo  
Utente
Grazie della risposta dottore, ma la cura può andare? Leggo in internet che i tricicli sono vecchi e che possono dare effetti collaterali alla sfera sessuale.. sono in panico e tra 10 giorni devo partire per le ferie con la mia donna!
Grazie

[#45]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Beh in effetti i tricicli sono vecchi...
Scherzi a parte, vecchio e superato sono due concetti diversi, e gli effetti sessuali possono darli anche gli altri.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#46] dopo  
Utente
e che tempi di reazione hanno?
l'ultima volta con l'entact ho recuperato anche l'erezione dottore.
Puo' succedere di nuovo?

[#47]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gli stessi tempi. Se sta meglio, evidentemente le funzioni migliorano.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#48] dopo  
Utente
anche avendo integrato un nuovo farmaco ci vuole sempre due mesi prima di sentirsi meglio? Io credevo che il nuovo farmaco agisse piu' velocemente altrimenti perche' andare a inserire una nuova molecola?

[#49]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Per utilizzare un meccanismo diverso, almeno in parte, per questo si combinano. In questo modo a volte si riesce a usare dosi moderate senza incorrere in grossi effetti collaterali. Sì, sempre lo stesso tempo comunque.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#50] dopo  
Utente
Ma quindi una volta che i farmaci agiscono dovrebbe tornare a funzionare tutto anche dal punto di vista sessuale?
In questo momento è l’ansia che mi blocca?
Riesco ad ottenere delle erezioni molto blande e con tanta fatica verso sera che comunque non mi permettono di avere rapporti!
Il paradosso dottore è che mi sveglio tutte le notti con erezioni importanti ,sembra un richiamo che mi dice stai tranquillo che io funziono! Ma poi di giorno torna l’ansia!
La ringrazio per la disponibilità delle sue risposte! Un giorno magari verso settembre ottobre mi piacerebbe poter fissare un’appuntamento con lei e poter capire se si possono evitare queste ricadute!
Grazie infinite dottore

[#51] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,come le descrivevo il 16 luglio avevo portato sotto indicazione della psichiatra l'entact da 10 a 15 gocce giorno.
Inoltre dal 19 luglio assumo una pastiglia di anafranil 10 mg e mezza pastiglia di xanax da 0,5 tre volte al giorno.
Il giorno 3 agosto sempre su consiglio della psichitra mi è stato aumentato anafranil a 20 mg giorno, il giorno prima di partire per le ferie ovvero il 7 agosto ho iniziato a stare bene totalmente,questo per una settimana in cui sono stato in sardegna ho recuperando anche l'erezione completamente.
Nella settimana in sardegna ho eliminato di testa mia le 3 mezze pastiglie di xanax.
Al rientro dalle ferie inizio ad avvertire ansia e mani che sudano e ricado nel tunnel.
Secondo lei a cosa è dovuta questa nuova ricaduta?
Domani tornero' dalla psichiatra.
Grazie

[#52]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ha tolto troppo rapidamente lo xanax, se vi era assuefatto. Non si capisce perché ha voluto fare una mossa del genere anziché chiedere al medico, cosa che farei ora.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#53] dopo  
Utente
Perche ho sbagliato, ma dopo 3 giorni dalla sospensione ho risentito la psichiatra che mi ha detto di rimetterle!pero’ ora sto nuovamente pieno di pensieri sulla paura che i farmaci non funzionino! Da cosa è dettato questa nuova ricaduta a suo parere dottore?

[#54] dopo  
Utente
i farmaci secondo lei stanno ancora lavorando per portarmi a un benessere?

[#55] dopo  
Utente
Che sia ancora presto per una remissione totale come tempi?

[#56]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Eviterei di pormi queste domande, non permettono di attendere con calma né di fare altre mosse sensate.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#57] dopo  
Utente
Dottore io non so piu' cosa fare!a
a questo punto mi faccio ricoverare!
non ce la faccio piu'!
non so come uscirne!
Ho tutto il giorno la testa piena di domande!
Anafranil dovrebbe gia' aver fatto effetto visto che ovunque scrivono 15-20 giorni.
Io veramente ho paura di buttare all'aria tutta la mia vita

[#58]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Questo delle domande è una caratteristica del suo disturbo, e infatti è stato scelto l'anafranil. Il medico le avrà poi detto di fargli sapere dopo qualche giorno presumo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#59] dopo  
Utente
Si ma io al medico è dal 18 agosto che gli dico che non sto bene.
Cosa devo fare?

[#60]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sto appunto dicendo, il medico avrà detto che deve aspettare e che la rivede dopo un tot di tempo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#61] dopo  
Utente
Buon giorno dottore, sono stato dalla psichiatra,
allora l'ipotesi che ha fatto è stata che la seconda pastiglia di anafranil aggiunta il 3 agosto(la prima presa il 19 dosaggio 10 mg) sia stata per me eccessiva perche' ho una forte sensibilita' al farmaco e mi abbia riportato in crisi,sostiene sia proprio una questione di dosaggio. Ovviamente dice che anche la sospensione brusca del xanax qualcosa ha influito.
Mi ha detto di togliere la seconda pastiglia di anafranil e di continuare con le solite 15 gocce di entact, lo xanax 0,25 mg tre volte al giorno e una pastiglia di anafranil 10mg.
Se non vediamo miglioramenti andremmo a togliere tra 4/5 giorni anafranil ed ad aumentare l'entact.
Cosa ne pensa dottore?
Ora il mio ultimo problema rimane l'erezione che spontaneamente non arriva e manualmente arriva a un 60% ma che non mi permette di avere un rapporto con la mia ragazza.
Mi sveglio due volte ogni notte con erezioni molto consistenti, cosa sta ad indicare quello?
Grazie Dottore

[#62]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Mi paiono però manovre con un margine di riuscita ridotto: dose di anafranil limitata, eventuale aumento dell'entact che è già quasi al massimo.
L'aumento dei farmaci come l'anafranil nell'immediato può essere seguito da un peggioramento dei sintomi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#63] dopo  
Utente
ma dottore uscirne per una settimana e dopo rientrarne cosa sta a significare?
comunque il secondo aumento avvenuto da piu' di un mese non dovrebbe aver gia' fatto il suo effetto?
Dopo quanto si elimana completamente l'anafranil in circolo nel corpo?
Purtroppo l'entact l'ultima volta l'ho dovuto alzare a 25 gocce per uscire dal problema.
Inoltre io psicologicamente ho un rifiuto verso l'anafranil.
Mi sento molto piu' sicuro con l'entact.
Sulle erezioni notturne cosa mi sa dire?

[#64]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"Inoltre io psicologicamente ho un rifiuto verso l'anafranil."

Che si senta più sicuro con un farmaco non ha alcuna importanza, l'importante delle cure è che funzionino.

Non saprei valutare le erezioni notturne "molto consistenti" cosa significhi, e perché ne sia preoccupato.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#65] dopo  
Utente
Dottore buon giorno, allora abbiamo optato per l'interruzione dell'anafranil e l'aumneto dell'entact perche' continuo a non avere desiderio.
In passato mi ha sempre risolto il problema!
Dovrebbe farlo ancora?
L'anafranil dopo quanto viene completamente eliminato dal corpo?
Ho la paura che anafranil mi abbia rovinato la sessualita'.
Puo succedere con un'assunzione di tempo di 40 gg?
Grazie dottore

[#66]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si sta ponendo domande inutili e allarmistiche.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#67] dopo  
Utente
Dottore volevo gentilmente solo sapere dopo quanto anafranil viene eliminato dal corpo! Oggi ho sospeso anche la seconda pastiglia e ho dissenteria!
E se secondo lei può avermi provocato danno erettili permanenti! Se vorrà rispondermi gentilmente le sarò davvero grato!

[#68]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Queste sono le domande a cui facevo riferimento. Cosa cambia sapere i tempi precisi di eliminazione ? A cosa poi associa Lei il fatto che il farmaco sia eliminato ? Sono tutti ragionamenti che sta facendo da solo con delle idee di fondo di tipo allarmistico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#69] dopo  
Utente
Cosa cambia sapere i tempi precisi di eliminazione ?

Per sapere per quanto resterà nel mio corpo se me lo può dire...

A cosa poi associa Lei il fatto che il farmaco sia eliminato ?

Al fatto che non lo sto più assumendo giusto?

Quindici giorni fa tutto funzionava a livello sessuale e ora nulla!
Potrei avere realmente delle disfunzioni permanenti?

Grazie per le sue risposte

[#70]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No, nessuna delle due risposte è quello che intendevo. Sto chiedendo cosa cambia, per Lei cosa significa. Che non lo sta più prendendo...mi pare ovvio, ma poi Lei dal fatto che il farmaco non è più in circolo farà dei ragionamenti, che la porteranno sicuramente a concludere che le ha fatto un danno etc etc.
Invece, farebbe meglio a ragionare sul fatto che una cura efficace per il suo disturbo la fa ragionare in maniera meno allarmistica su tutto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#71] dopo  
Utente
E l’entact lo può essere come le altre volte?
Grazie

[#72] dopo  
Utente
Dottore la mia psichiatra mi ha detto di portare entact a 30 gocce come l'ultima volta.
Cosa ne pensa?
mi ha detto che anafranil verra eliminato dal corpo dopo circa 40 giorni giusto?
Io mi chiedo se l'ansia e il doc possano bloccare l'erezione in questa maniera.

[#73]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
40 giorni per eliminare l'anafranil ? No, avrà capito male.
Passa da ragionare su un effetto collaterale a chiedersi se lo stesso parametro sia un sintomo. Io ci ragionerei quando sta meglio.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#74] dopo  
Utente
NO MI SCUSI HO SBAGLIATO A SCRIVERE.
20 GIORNI.
MI HA DETTO CHE SE IL PROBLEMA DELL'EREZIONE E' STATO DATO DALL'ANAFRANIL (ANCHE SE IN FERIE CHE LO ASSUMEVO ERO RIUSCITO A FARE L'AMORE) QUESTO DOVREBBE SISTEMARSI ME LO CONFERMA?
MA DOTTORE LE FACCIO UN'ULTIMA DOMANDA, IO STO BENE, A LAVORO CI SONO CON LA TESTA , LE COSE IN GENERALE VANNO BENE,NON SONO DEPRESSO, L'UNICO PROBLEMA CHE HO E' QUESTO PENSIERO FISSO DI PENSARE ALL'EREZIONE CHE NON HO CHE MI CREA ANSIA, PUO' ESSERE UNA SOLUZIONE VALIDA O MEGLIO SENTIRE UN'ALTRO
PARERE PRIMA DI AUMENTARE IL DOSAGGIO?

[#75]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ma anche 20 non saprei perché...
Sembrano più tempi per la comparsa o scomparsa di effetti (terapeutici o collaterali), non la scomparsa del farmaco.
A parte che tecnicamente se vuole un parere o meno lo decide Lei, ma avendo più pareri probabilmente tra loro diversi, che ne fa concretamente ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#76] dopo  
Utente
Dottore ma perché invece di crearmi ancora più dubbi non mi aiuta a risolverli?
Le chiedo per favore gentilmente! Mi parla di effetti collaterali o benefici dopo 20 gg la mia psichiatra mi parla di eliminazione dal sangue..
le chiedo solamente chiarimenti..
grazie

[#77]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Senta, se non è in grado di gestire una conversazione lasci perdere, soprattutto con questi toni da maleducato.

Chiede chiarimenti che ha avuto, e protesta perché non le stanno bene le risposte. Il problema non sono le risposte degli altri, ma che attualmente fa ragionamenti con modalità ossessiva, quindi più domande fa, meno chiarezza ottiene.

Saluti
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#78] dopo  
Utente
Buon giorno dottore, qui non si tratta di essere maleducato, mi scusi se lo sono stato!
La mia domanda era solamente una:
Dopo quanti giorni dalla sospensione di anafranil questo viene completamente eliminato dal mio corpo! Era una domanda molto precisa e volevo solo una risposta su quello! Se gentilmente me la può dare le sarei grato!
Poi se sono stato maleducato le chiedo scusa, non era mia intenzione ! Cercavo solo una risposta magari con un tono sbagliato!
Grazie

[#79]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Era una domanda molto precisa che non si capiva cosa implicasse.
Che se è fuori dal suo corpo allora viene meno l'effetto e quindi capisce se va via o rimane ? No, non è questo il ragionamento.
E presumo sia così, altrimenti non avrebbe senso dover saperlo con precisione, che cambia se è due giorni o quattro ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#80] dopo  
Utente
No il problema è che a me fa un problema a livello intestinale molto sgradevole a causa di una continua dissenteria! Che vedo pian piano sta calando! Solo per questo volevo sapere la tempistica dottore!
Ma lei non vuole proprio dirmela!

[#81]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ma non capisco che senso possa avere una tempistica di uno o due giorni, francamente mi pare un discorso ossessivo. Toglie il farmaco, un effetto cala presumibilmente, dopo un po' svanirà. Che il farmaco sia assente o meno, non mi pare questo il punto. Né sapere la cosa "con precisione".
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#82] dopo  
Utente
Ma il doc è un disturbo che non guarirà mai giusto? Io da 13 anni almeno una volta ogni 14 mesi si ripresenta e devo aumentare il farmaco per uscirne, in media dura 40 gg!
Una volta sono ricaduto perfino in un periodo in cui assumevo entact a dosaggio pieno! 20 gocce!

[#83]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Perché mai ?
E' un disturbo che spesso dura per diverso tempo, o ricorre. questo sì.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#84] dopo  
Utente
Bhe la mia psichiatra mi ha detto che ho una nevrosi, che se non sbaglio è il vecchio nome del doc giusto?
E che dovrò convivere a vita con questi periodi! Io vorrei vederci più chiaro! Sono tre giorni che sto bene! Però ora io non vorrei più ricadere dottore ! 15 anni circa dodici ricadute e negli ultimi anni il recupero richiede un po’ più tempo, 1 mese e mezzo!
Io vorrei capire e vederci più chiaro, secondo lei si potrebbe fare qualcosa in più per evitare le ricadute?
Ho fatto anni di psicologi ma non ho risolto nulla , le ricadute ci sono sempre state!
Quando dice perché mai, dice che si potrebbe guarire? Ma questo da cosa dipende? Dalla cura ?
Dura diverso tempo significa anni? Io ho 33 anni ed è sfociato a 18 la prima volta con un attacco di panico!
Grazie dottore della sua disponibilità !

[#85]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No, nevrosi è solo un nome generico per disturbo di tipo ansioso.
Mi pare che si stia ponendo, come del resto pochi giorni fa, domande pessimistiche a fondo perduto.
Si focalizzi sulle cure disponibili, il medico le propone, e insieme valutate come funzionano.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#86] dopo  
Utente
Buon giorno dottore, no le domande che mi pongo ora che sto bene non fanno più parte dell’ansia che è sparita, ma da come poter fare per risolvere queste ricadute e volevo un suo parere!
La ringrazio

[#87]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ha scritto che sono tre giorni che sta bene... a me pare che tutte queste domande siano ancora sintomatiche.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#88] dopo  
Utente
Buonasera dottor pacini, l'aggiorno sul fatto che ho deciso di consultare un nuovo psichiatra perchè mi sentivo che stavo ricadendo nuovamente in un episodio depressivo,la mia vecchia psichiatra ha mantenuto la dose di 30 gocce di entact per 15 gg da quando sono stato bene, poi me la portata a 20 ed infine un nuovo scalaggio fino a 15 ma qui ho avuto nuovamente una ricaduta con la solita mancanza di erezione.
Sono stato dal nuovo psichiatra e questo mi ha in pochi passi mi ha messo davanti alla mia malattia, disturbo bipolare non grave ma condizionato da periodi di up e down.
Non escludendo che possa essere stato sviluppato dal farmaco.
Io mi sono riconosciuto in tutte le problematiche che questo disturbo provoca.
Mi ha introdotto il resilient 83 mg 1 compressa e mezza al giorno e mi ha portato entact a 25 gocce tenendo ben presente che saranno da diminuire e riportare ad un dosaggio congruo anche se vede in me troppo attaccamento a questo farmaco.
Lui dice che il litio dovrebbe andare a stabilizzare queste ricadute e queste fasi di eccessiva iperattivita.
Ora ovviamente la mia preoccupazione rimane che non ho desiderio sessuale e mi manca l'erezione.
Secondo lei tornera' tutto apposto anche questa volta?
A suo parere è una buona cura?
Grazie

[#89]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ogni volta ripropone lo stesso tipo di domanda sullo stesso problema, sintomatiche della stessa fase a quanto pare.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#90] dopo  
Utente
Si dottore lo so, ha ragione potrebbe solo dirmi cosa ne pensa della cura e del quadro clinico?
E' possibile che entact non faccia piu' effetto o è solo una mia paranoia?
La ringrazio

[#91]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
L'ho appena detto sopra. Anche Lei lo sa, e lo dice. Dopo di che ripete la stessa richiesta di rassicurazione, che non va alimentata.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#92] dopo  
Utente
no dottore scusi ma non capisco, intende che il farmaco fa rà il suo lavoro come sempre e che io non devo alimentare questi pensieri? e le ricadute come si spiegano?
Con entact raggiungo stati euforici, il litio dovrebbe andare a controbilanciare questi effetti ma io quando tornerò' in una fase di equilibrio sarò' comunque felice oppure potrei fermarmi in uno stato di appiattimento cioè' non provare più' quella felicita' che provavo prima anche nelle normali attività quotidiane?

[#93]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No, questo è un modo per insistere nel richiedere una rassicurazione. Le sto dicendo che ogni volta si ripropone questo tipo di domanda. Avere una risposta in ogni caso è inutile, quindi non ci perde niente.
Per il resto, ha già le indicazioni dal suo medico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#94] dopo  
Utente
Dottore la prego mi dica qualcosa, sto male e mi sembra d'impazzire,puo' essere che entact non stia funzionando o è ancora troppo presto?

[#95]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Le ho spiegato come funziona, se insiste prendo atto che non può fare a meno di farlo, ma il funzionamento delle risposte non può essere questo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#96] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, la aggiorno sulla situazione, dal 6/12 ho portato entact a 30 gocce, dal 18 prendo 10 mg di fluvoxamina e dekapin 500 chrono.
Ad oggi ancora non mi sento bene , meglio dal punto di vista sessuale qualcosa va meglio anche se ho poco desiderio.
All fine la diagnosi è stata disturbo ossessivo compulsivo che poi mi porta anche in depressione.
Sto provando un forte appiattimento dell'umore con crisi di pianto.
Volevo capire se secondo lei questo puo' essere indotto dal dekapin o dalla fluvoxamina.
La fluvoxamina dopo quanto inizia generalmente a funzionare?
Grazie

[#97]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
In sostanza fluvoxamina a dose mediamente bassa (sul doc) e entact a dose invece addirittura superiore a quelle attualmente indicate.
Il funzionamento avviene sempre in 1-3 mesi, ma non è detto che avvenga a qualsiasi dose.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#98] dopo  
Utente
cioè potrebbe non funzionare la fluvoxamina? io con entact sono sempre uscito dalle crisi, secondo lei perché è stata aggiunta la fluvoxamina?
quindi potrei non uscire da questo stato?
questo appiattimento a cosa può essere dovuto?
grazie

[#99]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non saprei, non è un ragionamento che ho fatto io questo della combinazione con la fluvoxamina.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#100] dopo  
Utente
Buon giorno dottore, sono qui per aggiornarla, sono stato dalla psichiatra, mi ha tolto la fluvoxamina credo perche' gli ho detto che mi sentivo molto sedato.
Mi ha portato il depakin da 500 a 1000.
Volevo chiederle se il depakin puo' provocore sonnolenza e se questa regredisce col passare dei giorni di assunzione.
La prendo alla sera prima di andare a letto, noto pero' che la sonnolenza arriva verso le otto e mezza, circa dopo un'ora dopo aver assunto entact.
Il dekapin associato all'entact puo' portare qualche disturbo a livello sessuale? anorgasmia? deficit erettivo?
Inoltre il dekapin puo' interferire con malformazioni sui miei spermatozoi?
Grazie

[#101]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si sta ponendo delle questioni su cui per metà ne sa più Lei (sintomi che ha o non ha), in parte sono cose da verificare in futuro, in parte accertamenti che può fare (sperma) se c'è un perché specifico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#102] dopo  
Utente
Grazie della risposta dottore, generalmente al dosaggio di 30 gocce entact io riuscivo senza fatica a raggiungere l'orgasmo, ora non piu', questa cosa puo' essere dovuta alla depressione di fondo?

Ma dalla sua esperienza il depakin puo' portare a questa impossibilita' di raggiungere l'orgasmo?

Il perche' specifico su accertamenti sarebbe per provare ad avere figli ma leggo che questo farmaco puo portare a malformazione dei spermatozoi! E' vero?
Grazie

[#103]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ma non è l'unico farmaco, ha anche la fluovoxamina.
Molti farmaci "possono" avere effetti collaterali. Il senso di fare dei controlli specifici appunto è se uno sta programmando di aver figli, naturalmente se non ha un confronto e trova delle anomalie, non si può stabilire se siano dovute ai farmaci o no..
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#104] dopo  
Utente
ok capisco benissimo, pero la fluvoxamina l'ho tolta da due giorni e mi sento un po' meglio senza di quella!

Lei puo' capire' che per un ragazzo di 34 anni puo' essere un problema non raggiungere l'orgasmo e questo problema mi sembra mi stia tenendo intrappolato nella depressione.

E' per questo che le chiedo se gentilmente puo' rispondere a questi quisiti visto che ha un'esperienza non indifferente alle spalle.
generalmente al dosaggio di 30 gocce entact io riuscivo senza fatica a raggiungere l'orgasmo, ora non piu', questa cosa puo' essere dovuta alla depressione di fondo?

Ma dalla sua esperienza il depakin puo' portare a questa impossibilita' di raggiungere l'orgasmo?

[#105]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì, capisco, ma "Potrebbe" non è una grande risposta, no ?
Siccome ne prende tre diversi, non è questione di esperienza, ma che oggettivamente non si sa. Il ritardo è caratteristico degli ssri, in genere lo sento lamentare con quelli.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#106] dopo  
Utente
ma il depakin è sempre un ssri? ne prendo due ora perche' la fluvoxamina è stata tolta!
Ma c'è un qualche modo per risolvere questi fastidi?
che ne so qualche farmaco?
oppure potrebbe anche bastare un po' di tempo che mi stabilizzo?
Magari avendo tolto la fluvoxamina potrebbe riprendersi?
Grazie dottore

[#107]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
no, non è un ssri.
Me come vede sono tutte domande messe lì che poi non hanno risposta se non nella verifica effettiva.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#108] dopo  
Utente
Buon giorno dottore, la aggiorno sul mio stato.
Sono dal 6/12 con 27 gocce di entact aumentate a 30 dal 4/01, e con dekapin dal 18/12 dose 500 e da sabato dose mille.
L'unico cambiamento in meglio che ho visto è che sono meno stanco e non ho piu' conati di vomito.
Dal punto di vista sessuale pero' nessun miglioramento, zero voglia e zero eccitazione.
La mia psichiatra mi dice di continuare e di tenere duro che il farmaco sta lavorando per ristabilizzare il mio cervello e che tutto tornera' apposto.
Tutte le notti ho erezioni che mi sevrgliano, a cosa sono dovute secondo la sua esperienza?
Fino a quanto devo aspettare prima di prendere in considerazione un cambiamento?ho questo pensiero che va costantemente sull'erezione.

[#109]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"ho questo pensiero che va costantemente sull'erezione."
Appunto, e fa domande per sentirsi dire qualcosa di positivo, ma non deve essere questo il meccanismo. Segua la sua cura.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#110] dopo  
Utente
Dottore buongiorno, il fatto di non avere erezioni mi sta distruggendo i giorni, la mia psichiatra mi dice di tener duro perche' ogni ricaduta è a se e non ha sempre gli stessi tempi per uscirene, questo è vero?
Io è dal 6 dicembre che sono cosi, avevo visto dei miglioramenti a livello sessuale con la fluvoxamina anche se non riuscivo piu' a raggiungere l'orgasmo.
Gli antidepressivi agiscono anche sulla ristabilizzazione dei livelli ormonali?
Le continue erezioni notturne e mattutine cosa possono indicare?

[#111]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ma sono continue erezioni diurne e notturne, o ha problemi di erezione, perché altrimenti si crea una certa confusione nel capire cosa sta avendo.
Meno facilità all'erezione rispetto a prima, o continue erezioni spontanee ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#112] dopo  
Utente
CONTINUE EREZIONI NOTTURNE E MATTUTINE,CHE MI PORTANO AL RISVEGLIO NEL QUALE DURANO PER ALTRE DUE MINUTI CIRCA E POI SPARISCONO'.
DI GIORNO INVECE NULLA DI NULLA NE DA SOLO NE CON LA RAGAZZA.

[#113]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Mi scusi, ma il risveglio è uno. Quindi dopo il risveglio ogni cinque minuti si verifica di nuovo un'erezione, poi va via, poi ancora etc ? Continue erezioni notturne in che senso ? CHe si sveglia ogni cinque minuti ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#114] dopo  
Utente
no forse mi sono spiegato male! mi capita durante la notte di svegliarmi dalle 2/3 volte con erezioni! e di giorno non ne ho

[#115]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Francamente non capisco il punto. Ha delle erezioni notturne. E quindi, il problema non era che non riusciva ad averne nei rapporti ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#116] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, si il problema e' questo.
Ho eliminato venerdi' il depakin e inizio a sentirmi meglio, qualcosina si muove anche a livello sessuale anche se c'è mancanza di desiderio.
Ci vuole un po' di tempo prima che depakin venga espulso dal mio organismo e perche' i recettori tornino a una normalita'?

[#117] dopo  
Utente
dottore buonasera gentilmente mi da una mano,alla fine sono rimasto con l'entact a 30 gocce, ho sempre risolto cosi' le mie crisi, pero' io ho sempre questa preoccupazione, leggo che molte persone dopo anni di questo farmaco si sono trovate coinvolte in questi problemi sessuali permanenti, alcuni parlano di sindrome da ssri, se una farmaco mi ha sempre curato è possibile che a un certo punto non lo faccia piu'?
Grazie dottore se mi concede una risposta

[#118]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Parliamo di cose che per Lei non hanno significato: recettori etc.
Sta semplicemente pensando in maniera insistita ad un aspetto, e su quello cerca informazioni. Ciò sposta l'attenzione da quello che è in ballo, cioè il disturbo e la cura che sta facendo, con tempi e dosi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#119] dopo  
Utente
Grazie della risposta Dottor Pacini,
allora dal punto di vista sessuale si è ripristinato il tutto.
Ho letto molti suoi articoli nei quali ritiene sempre che quando ci sono ricadute depressivi si tratta di un disturbo bipolare. e che la maniera piu' giusta per curarlo sarebbe uno stabilizzatore magari accoppiato a una dose minima di ssri.
Perfetto fin qui ci sono.
Io ho provato con il depakin e l'effetto è stato avverso, vomito sonnolenza e inibizione sessuale presumo per troppa sedazione.
ho letto anche che a volte puo' essere lo stesso antidepressivo a procurare ricadute depressive, ora io mi chiedo, le mie ricadute coincidono sempre con l'abbassamento dell'antidepressivo.
Non le nego che sono riuscito a stare bene per otto mesi anche con 10 gocce, a oggi sono a 30.
Mi chiedo se un'ulteriore prova con uno stabilizzatore secondo lei andrebbe tentato e se sia meglio inserire quest'ultimo in un periodo di benesse e non di malessere come è successo questa volta.
su tre psichiatri consultati l'ultimo mese solo uno riscontra in me un leggero tratto di bipolarismo.
Si io dottore non faccio cose strane tipo arrabbiarbi o rompere qualcosa o spese folli o altre cose che si ricollegano a questa patologia, ho solo dei periodi in cui sono un po' irritato o magari non voglio contìnue rotture di scatole, ma questa credo sia una cosa un po' di tutti!
L'unica cosa che denoto in me è una forte voglia di fare(esempio nel mio lavoro tendo sempre a correre , a far veloce le cose e iniziarne subito un'altra) inoltre a volte mi capitano per giorni forti desideri di masturbarmi una volta al gg ma non di fare l'amore nonostante abbia la ragazza.

[#120]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Quando ci sono ricadute solo depressive, fino a prova contraria, è una depressione, a meno che nel mezzo non ci stiano altri elementi di tipo eccitatorio. L'eccitamento definisce il bipolarismo, non la depressione.
Alcune forme di depressione ricorrente tuttavia rispondono, in senso preventivo, ad alcuni stabilizzatori.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#121] dopo  
Utente
Grazie dottore della risposta, allora le chiedo se secondo lei un stabilizzatore dell'umore va inserito in un periodo in cui la persona sta bene o in un periodo di depressione.
Oggi ho parlato con la mia psichiatra la quale mi dice che ad ogni episodio depressivo la tempistica d'uscita si allunga ma poi tutto torna alla normalita'.
Mi dice anche che piu' episodi si presentano piu questa malattia tende a divenire cronica.
Queste due affermazioni a suo parere sono vere?
Grazie

[#122]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì, è un concetto generale: più la malattia si esprime, più si aggrava insomma.
Lo stabilizzatore ha senso inserirlo in entrambi i casi, se gli si deve far avere funzione preventiva oltre che sopra la fase acuta.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#123] dopo  
Utente
La ringrazio dottore, anche se mi da' poche speranze perche' dalle sue parole evinco che saranno ricadute con cui dover far conto tutta la vita se non sbaglio.
Comunque da sabato dopo una piccola ripresa la settimana scorsa è risalita l'ansia con conseguente perdita di erezione. Sono a due mesi dall'aumento di entact ma le cose non migliorano, la psichiatra mi dice di aspettare ma io ormai sto perdendo le speranze di una risoluzione!

[#124]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ma, se si sta parlando di farmaco che le prevenga, le ricadute, perché la prospettiva deve essere così pessimistica ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#125] dopo  
Utente
Ma perche' dottore ho provato il depakin e niente, il mio corpo non lo sopportava (vomito e sedazione eccessiva), ora sono solo perche' la psichiatra mi ha detto che non posso essere cosi assillante nei suoi confronti e che non mi rispondera' piu' al telefono e ci rivedremo il 4 febbraio, che devo dar tempo all'entact di fare il suo lavoro perche' ogni ricaduta non è uguale alle altre e puo avere tempi diversi. Si ma due mesi quando tutti parlano di 3/4 settimane?
Sono riuscito a mettermi in contatto con il mio vecchio psichiatra che è in pensione che mi ha rassicurato che l'entact continua a fare il suo effetto e di provare ad appoggiare una pastiglia di samyr 400 alla mattina perché secondo lui manca solo una 'bottarella' perche' ne esca.
Mi ha anche detto che la cura La cura è stata un po' pasticciata con l'inserimento della fluvoxamina e del depakin perche' bastava attendere che l'entact riequilibrasse la mia situazione.
Mi sento solo, con la mia ragazza che piange per me perche' non sa come aiutarmi,tra sette mesi devo sposarmi e sto facendo casa! ho passato tre psichiatri e due dicono che non sono bipolare ma ho la depressione distimia mentre uno sostiene che sia bipolare!
Io non mi capisco piu' e puo' immaginare quante paranoie e paure ci siano dentro di me!
il samyr potrebbe effettivamente darmi una mano?
sto assumendo 15 gc di entact la sera e 15 al mattino da 7 settimane e non ne sono ancora uscito. Sto provando a ridurre ansia e irrequietezza con tre mezze lexotan da 3 mg.
Cosa ne pensa?
La ringrazio dottor Pacini

[#126]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
E quindi, tolto il depakin, non ci sono altre opzioni ? L'unico stabilizzante ipotizzabile ? Il resto mi pare un girare in tondo o attendere, niente di più. A meno che non si sia abituati che Lei risponde lentamente.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#127] dopo  
Utente
Grazie della risposta dottore,si mi ha detto che potremmo provare un'altro stabilizzatore ma non ora.
Generalmente nelle ricadute precedenti rispondevo con l'aumento di entact di 10 gocce,
questa volta pero' la risalita con entact è stata più' lenta appunto perché' era stato aggiunto depakin e fluvoxamina (poi tolte dopo 25 gg di assunzione).
La scorsa settimana per due giorni avevo avuto una ripartenza a livello sessuale poi sono subentrate nuovamente paure e lo ripersa.
Deduco perciò' che non dovrebbe essere l'entact a bloccarmi anche perché' in tutti questi anni mi ha sempre risolto i problemi sessuali con l'aumento della dose,cosa ne pensa?
Ad oggi ho l'ansia che mi blocca e questa paura di non riuscire a ripartire a livello sessuale.
Secondo lei potrebbe essere la dose di entact troppo elevata? Dal punto di vista mentale non sto male riesco a concentrarmi anche sul lavoro rispetto a qualche settimana fa, come energie ne ho, mi manca solo quello.
Ho fin pensato che possa essere il dosaggio di entact troppo elevato a crearmi quest'ansia, potrebbe essere?
Ci sono dei sintomi che possono indicare che l'entact è a dosaggio troppo alto?
Cosa ne pensa dell'aggiunta di una compressa di samyr 400 alla mattina? Potrebbe darmi quella spintarella di cui ho bisogno? o potrebbe aumentare la mia ansia?
Grazie della pazienza dimostratami nelle sue risposte.

[#128]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non starà male, però è sempre a porsi domande. Seriamente parlando, se questo canale è un modo di ripetere queste domande, non le è utile, anzi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#129] dopo  
Utente
Buon giorno dottore, volevo porle una domanda; su consiglio del psichiatra ho fatto nove giorni di samyr 400 1 capsula alla mattina mantenendo sempre le mie 30 gocce di entact, ho visto notevoli benefici, diciamo che dopo sette giorni mi sentivo quasi del tutto guarito e avevo anche molta attivazione e voglia di fare e anche i pensieri erano ormai spariti. Poi di testa mia siccome avevo dissenteria 3/4 volte la mattina all'ottavo giorno ho deciso di interromperlo,da li sentivo che il mio tono dell'umore stava calando, sono stato senza per tre giorni e da domenica ho ripreso a prenderlo.
Da quando l'ho ripreso pero' mi è risalita l'ansia e i pensieri e ho continuamente brividi di freddo, tremori e non riesco a stare fermo, come se fossi tornato indietro e alla mattina qualche sforzo senza vomito.
Dal punto di vista sessuale tutto funziona.
E' normale dopo una sospensione di soli tre giorni?
Tendo a mantenere il pensiero fisso sulla paura di non guarire ed ad osservare in maniera drammatica tutti questi sintomi del mio corpo.
Grazie