Utente 500XXX
Salve a tutti,
la mia storia comincia tanti anni fa quando ero ancora un ragazzino in Italia. Ero molto apatico, avevo spesso paura ingiustificata.
Dopo diversi anni, consultando uno psichiatra mi venne diagnosticato un disturbo da panico con agorafobia e ansia anticipatoria.
Ho seguito una terapia cognitivo comportamentale con la psicologa accompagnata da 20 mg di paroxetina e xanax gocce in caso di forte ansia.
Dopo un annetto le cose sono migliorate tantissimo, tanto da portarmi ad espatriare per ricominciare e lasciarmi i brutti ricordi alle spalle.
Oggi dopo 4 anni vissuti splendidamente mi ritrovo nella stessa situazione di prima, qualche mese fa dopo la rottura di una relazione, mi è stato prescritto nuovamente la paroxetina. Un meso a 20mg e poi passata a 30 e 40 senza risultati per 4 mesi.
Lo psichiatra ritiene che la paroxetina abbia perso efficacia avendola presa per anni e ha deciso di prescrivermi inizialmente 50mg di sertralina.
Ho cominciato la terapia 2 settimane fa senza alcun risultato. Vedrò il medico che probabilmente, come mi aveva detto all'inizio, mi aumenterà la dose a 100mg.
Purtroppo mi manca avere lo xanax che mi ha fatto sempre da salvavita, qui sembra praticamente impossibile ottenere la prescrizione e vivendo in una città dove bisogna muoversi di continuo nei mezzi pubblici è davvero devastante.
Soffro anche di sindrome del colon irritabile, che anni fa venne collegata ai miei stati ansiosi, quindi ogni qualvolta vado in panico o in ansia, ho la necessità di un bagno. Questo rende la mia vita davvero limitata.
La mia domanda è se la sertralina è la risposta alla mia situazione, purtroppo mi fido poco dei medici Inglesi, ma allo stesso tempo ne ho bisogno se voglio avere una terapia.
Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
La sertralina potrebbe essere utile per il trattamento dei suoi disturbi una volta giunta ad un dosaggio terapeutico efficace.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

La sertralina è una scelta ragionevole, la dose è adeguata, e effettivamente la paroxetina anche aumentata non ha funzionato. Quindi il medico procede secondo una linea comprensibile e corretta.

Gli aspetti del colon irritabile non so se con la paroxetina fossero o meno coperti, ci sono medicinali anche per quel tipo di sindrome.

Non so in Inghilterra quali siano le restrizioni sulle prescrizioni in questo caso.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#3] dopo  
Utente 500XXX

in realtà no, l'unico giovamento lo avevo dallo xanax essendo l'unico farmaco che ha sempre funzionato sull'ansia.
Più che restrizioni credo siano circolari interne, lo specialista può prescrivere benzediozepine ma molto raramente lo fa

[#4] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
E' un farmaco per le emergenze, tutto qui. Non ha un ruolo nel condizionare il decorso del disturbo. Se il disturbo era in remissione, funzionava la paroxetina, oppure era in remissione spontanea.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#5] dopo  
Utente 500XXX

Grazie delle risposte.
Come immaginavo la sertralina mi è stata aumentata a 100mg.
Ho fatto 8 giorni con il nuovo dosaggio e ancora i miei stati ansiosi, soprattutto l'ansia anticipatoria, sono a livelli molto alti. Devo dire che non ho avuto ulteriori attacchi di panico e questo già è un risultato.

Ho un unico dubbio, spesso, soprattutto quando vado a letto sento una sensazione di bruciore agli arti, soprattutto sulle mani e una continua necessità di movere mani e piedi.
Può dipendere dalla Sertralina?

[#6] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se è comparso ora ? Potrebbe, ma anche dal disturbo in sé.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#7] dopo  
Utente 500XXX

Sono a 100mg da poco più di 2 settimane. Non ho avuto attacchi di panico ad oggi.
Di negativo invece ho che lo stato di ansia generale e soprattutto quella anticipatoria è ancora a livelli molto alti.
Mi sento agitato e nervoso sin dal mattino e ho bisogno di un po' di xanax per calmarmi.
E' ancora troppo presto? O semplicemente va ancora aumentata?

[#8] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si sta ponendo il problema del miglioramento a intervalli brevi, è inutile. La risposta si valuta come minimo a 1 mese.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it