Utente 224XXX
Buonasera a tutti. Sono in cura per disturbo bipolare in comorbidita' con un disturbo del comportamento alimentare. La mia attuale terapia è Resilient 2 compresse e mezzo,Gabapentin 1200, Ziprasidone 20 e Seroquel 100. Fino a qualche giorno fa assumevo Seroquel 150 ma mi provocava forte sonnolenza e siccome ero un morto mi ha fatto crollare l'umore. Pertanto la mia psichiatra lo ha ridotto a 100 mg sempre la sera prima di coricarmi. Ho problemi di iposonnia con frequenti risvegli notturni e sensazione di mancato riposo l'indomani. Il problema è che da quando assumo Seroquel 100 ho necessità continua di urinare la notte. Anche 6 o 7 volte di seguito e il sonno non è affatto ristoratore. Immagino che questa nicturia dipenda da ansia e stress. Ma il Seroquel non è un potente antiansia?

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
La nicturia è verosimilmente data dal litio, cioè il resilient.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 224XXX

Le garantisco che lo assumo da mesi ormai ma solo ultimamente ho riscontrato questo problema. Che è si' l'andare in bagno ripetutamente ma soprattutto è il sonno disturbato che mi fa svegliare la mattina successiva già stanca. Problema che al momento il Seroquel sembra non arginare.

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Capisco, ma può comparire anche nel tempo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 224XXX

Mi fido. Una ulteriore domanda. In abbinamento a Resilient e a Gabapentin,125-150 mg di Seroquel oltre a regolare il sonno riescono anche a stabilizzare?

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La dose di seroquel, su un disturbo bipolare è variabile, dipende anche se di tipo I o II. La dose di 100-200 è tendenzialmente bassa per le forme psicotiche, per quelle minori può essere già sufficiente.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it