Utente 475XXX
Salve,(spero di non aver sbagliato sezione) sono un ragazzo di 22 anni che sporadicamente fa uso di cannabis. Il mio medico mi ha prescritto il levopraid a bassi dosaggi per problemi digestivi (senso di pienezza e digestione lenta) e ne prendo una compressa prima di ogni pasto. Ho letto però che il levopraid è anche uno psicofarmaco!!!!! Per cui c'è il rischio che possa fare interazione con la cannabis??? Si posso associare cannabis e levopraid?

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Nicolazzo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Ci sono vari farmaci che migliorano la funzionalità gastrica oltre alla Levosulpiride e prima di tutto un'alimentazione corretta, ma è da valutare per contro l'interferenza della sostanza sul tratto gastrointestinale a prescindere dal farmaco

Saluti
Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta

[#2] dopo  
Utente 475XXX

La ringrazio per la celerità della sua risposta, ma io avevo paura potesse scatenare attacchi di panico, crisi respiratorie ecc.. un'associazione fra cannabis ed uno psicofarmaco, il fatto che possa interferire sui disturbi digestivi è la cosa che mi preoccupa di meno. Ma nel mio caso preso a questi dosaggi col fine di migliorare solo la digestione può accadere??

[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Nicolazzo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Se non è preoccupato dei disturbi digestivi, perché assume il Levopraid?
Se vuole provare a risolvere i problemi che lamenta deve come prima cosa eliminare l'uso della cannabis che ha verosimilmente interferenze con la digestione, fare una alimentazione corretta per modi e tempi e a questo punto molto probabilmente farà a meno della Levosulpiride.
Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta