Utente 438XXX
Salve scusatemi se per l'ennesima volta chiedo un consulto in questa sezione. Sono un ragazzo di 26 anni che soffre di ansia e attacchi di panico e di emicrania con aura da tanti anni. In questo momento sono seguito da un neurologo, fino a 20 giorni fa assumevo la seguente terapia, in pratica l'ho iniziata a giugno eccetto la sertralina che iniziaato a fine agosto (sertralina 50 mg, Depakin chrono 300mg, ezequa 30 mg, xanax 1,50mg suddiviso in due somministrazioni) dopo il neurologo ha rivisto la terapia e assumo la seguente :sertralina 25 mg, Depakin chrono 300mg per 2 volte al giorno ha scalato lo xanax e ha messo l'En prima una compressa la mattina da 0,5 mg e poi da ieri una compressa anche il pomeriggio, da quanto ho smesso lo xanax mi sento più ansioso, ho vertigini e senso di spossatezza e confusione mentale è possibile che sia causato dal interruzione di xanax? Il medico l'ha cambiato perché secondo lui mi aveva fatto assuefazione visto che lo prendevo da anni, l'En rispetto allo xanax è più lento a fare effetto? Vi ringrazio in anticipo per la risposta Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Se è assuefatto allo xanax e mette l'en, rispetto all'assuefazione semplicemente lo sostituisce. Non è detto che faccia alcun effetto se era a dose equivalente, dato che era in una condizione farmacologica di assuefazione alle benzodiazepine.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 438XXX

Gentile dottore la ringrazio per la risposta, lui mi ha detto che lo xanax già aveva perso potenza e quindi per questo l'ha sostituito, è vero che se si interrompe una benzodiazepina in modo normale perché ha perso potenza e si sostituisce con un altra, se si riprende la prima benzodiazepina si ha l'effetto zero? Cioè la benzodiazepina riacquista la potenza Cordialmente

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sostituendo una benzodiazepine con un'altra, se a dose equivalente, non si ottiene niente di che. L'effetto è zero peché le due benzodiazepine mantengono nel cervello lo stesso grado di assuefazione, se a dose equivalente. In altre parole, non cambia nulla nel fatto che l'effett non ci sia più soltanto cambiando benzodiazepina.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 438XXX

Gentile dottore la ringrazio ancora per la risposta Cordialmente

[#5] dopo  
Utente 438XXX

Gentile dottore, mi scusi se la disturbo ancora, come le ho scritto nei precedenti consulti sto facendo una terapia farmacologica prescritta da un neurologo per ansia e attacchi di panico e emicrania prescritta da un neurologo con sertralina 25 mg, Depakin chrono 300mg per 2 volte al giorno, ed EN 0,5 mg per 2 volte al giorno, il neurologo ha cambiato l'antidepressivo e mi ha prescritto lo zarelis da 37,5 mg e dimezzato il depakin fino a toglierlo e a confermato l'En, le volevo chiedere lo zarelis è pericoloso? Può portare all'allunganto dell'intervallo qtc, all'arresto cardiaco o fibrillazione ventricolare? Mi scusi ma alla mia età la preoccupazione credo che sia lecita, la ringrazio in anticipo per la risposta Cordiali saluti