Consulto su farmaci

Salve scusatemi se per l'ennesima volta chiedo un consulto in questa sezione. Sono un ragazzo di 26 anni che soffre di ansia e attacchi di panico e di emicrania con aura da tanti anni. In questo momento sono seguito da un neurologo, fino a 20 giorni fa assumevo la seguente terapia, in pratica l'ho iniziata a giugno eccetto la sertralina che iniziaato a fine agosto (sertralina 50 mg, Depakin chrono 300mg, ezequa 30 mg, xanax 1,50mg suddiviso in due somministrazioni) dopo il neurologo ha rivisto la terapia e assumo la seguente :sertralina 25 mg, Depakin chrono 300mg per 2 volte al giorno ha scalato lo xanax e ha messo l'En prima una compressa la mattina da 0,5 mg e poi da ieri una compressa anche il pomeriggio, da quanto ho smesso lo xanax mi sento più ansioso, ho vertigini e senso di spossatezza e confusione mentale è possibile che sia causato dal interruzione di xanax? Il medico l'ha cambiato perché secondo lui mi aveva fatto assuefazione visto che lo prendevo da anni, l'En rispetto allo xanax è più lento a fare effetto? Vi ringrazio in anticipo per la risposta Cordiali saluti
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44k 998 248
Se è assuefatto allo xanax e mette l'en, rispetto all'assuefazione semplicemente lo sostituisce. Non è detto che faccia alcun effetto se era a dose equivalente, dato che era in una condizione farmacologica di assuefazione alle benzodiazepine.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#2]
Utente
Utente
Gentile dottore la ringrazio per la risposta, lui mi ha detto che lo xanax già aveva perso potenza e quindi per questo l'ha sostituito, è vero che se si interrompe una benzodiazepina in modo normale perché ha perso potenza e si sostituisce con un altra, se si riprende la prima benzodiazepina si ha l'effetto zero? Cioè la benzodiazepina riacquista la potenza Cordialmente
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44k 998 248
Sostituendo una benzodiazepine con un'altra, se a dose equivalente, non si ottiene niente di che. L'effetto è zero peché le due benzodiazepine mantengono nel cervello lo stesso grado di assuefazione, se a dose equivalente. In altre parole, non cambia nulla nel fatto che l'effett non ci sia più soltanto cambiando benzodiazepina.
[#4]
Utente
Utente
Gentile dottore la ringrazio ancora per la risposta Cordialmente
[#5]
Utente
Utente
Gentile dottore, mi scusi se la disturbo ancora, come le ho scritto nei precedenti consulti sto facendo una terapia farmacologica prescritta da un neurologo per ansia e attacchi di panico e emicrania prescritta da un neurologo con sertralina 25 mg, Depakin chrono 300mg per 2 volte al giorno, ed EN 0,5 mg per 2 volte al giorno, il neurologo ha cambiato l'antidepressivo e mi ha prescritto lo zarelis da 37,5 mg e dimezzato il depakin fino a toglierlo e a confermato l'En, le volevo chiedere lo zarelis è pericoloso? Può portare all'allunganto dell'intervallo qtc, all'arresto cardiaco o fibrillazione ventricolare? Mi scusi ma alla mia età la preoccupazione credo che sia lecita, la ringrazio in anticipo per la risposta Cordiali saluti
[#6]
Utente
Utente
Gentile dottore mi scusi se la disturbo, le riassumo un po la mia situazione, sono un ragazzo di 27 anni che soffre di ansia e attacchi di panico e di emicrania con aura da tanti anni, ho effettuato diverse visite e controlli risultati tutti negativi e ho preso tanti farmaci . Fino a 15 giorni fa ero seguito da un neurologo mi ha seguito per circa un anno e mezzo l'ultima terapia con lui è stata cipralex 20 mg depakin chrono 300 mg e Xanax 1 mg per 2 volte al giorno. Da una settimana circa visto che col neurologo non ho ottenuto i risultati sperati soprattutto nell'ultimo periodo e mi sono rivoltl ad una psichiatra che mi ha prescritto la seguente terapia cipralex da 10 mg per 5 gg e poi passare al remeron da 15 mg poi ha confermato il depakin da 300 mg e tavor oro 1mg per 2 volte al giorno, le volevo chiedere oggi ho assunto dopo pranzo il remeron e ho troppa sonnolenza e mi sento stordito, secondo lei è un effetto reversibile? Cioè durerà per tutta la durata della terapia? Oppure solo per un periodo di tempo? Poi un altra cosa perché quando uno specialista tenta di sostituire lo xanax con qualsiasi altro ansiolitico sto male? Mi sento che ho ansia attacchi di panico, è come se mi sentissi un pesce fuor d'acqua secondo lei può essere che ormai il corpo è abituato quindi può essere questo? Riguardo al remeron ho visto che è indicato solamente per depressione, ha indicazione anche per ansia e attacchi di panico? La ringrazio in anticipo per risposta Cordiali saluti
Emicrania

L'emicrania è una delle forme più diffuse di cefalea primaria, può essere con aura o senz'aura. Sintomi, cause e caratteristiche delle emicranie.

Leggi tutto