Utente 259XXX
Salve gentili medici!

Ho 30 anni e credo di avere degli attacchi di panico da un po' di tempo a questa parte. C'è da dire che sono già ansioso di mio e anche un po' ipocondriaco, anche se non a un livello tale da condizionarmi la vita, o almeno non più come qualche anno fa.

Mi è successo anche questa mattina, e non è la prima volta che succede... Ero ad una cerimonia e, improvvisamente, ho avvertito una paura tremenda, paura di svenire o di morire e anche paura di fare una figuraccia, dato che ero in mezzo a molte persone e in una situazione da cui non sarei potuto scappare senza fare una brutta figura. I sintomi fisici erano: palpitazioni e battito leggermente accelerato, sudorazione, senso di instabilità, un leggero tremore (tremarella da paura diciamo) e una leggerissima mancanza di fiato. Il tutto è durato per circa mezz'ora, mi veniva questa intensa paura inspiegabile (questo è stato il sintomo principale), poi cercavo di farmela passare e un po' ci riuscivo, ma poi tornava, così per circa mezz'ora insomma. Passato il tutto per qualche ora mi è rimasto come un senso di stanchezza e di leggera instabilità per paura che ricapitasse, poi è passato tutto.

C'è da dire che, anche quando l'altra volta che mi è successo, mi è rimasta dentro un senso di paura che la cosa si ripeta, una paura della paura, se così si può dire. Ad esempio io sono un appassionato di trekking, mi piace fare escursioni in montagna, in luoghi in cui se dovessi star male per davvero i soccorsi ci metterebbero un po' ad arrivare, e potrebbero arrivare solo in elicottero... Ho paura di non riuscire a non fare più escursioni per paura che mi capiti nel mentre ne sto facendo una (anche se per ora non mi è mai successo).

I sintomi sono compatibili con gli attacchi di panico??

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Anche se fossero compatibili con gli attacchi di panico dovrebbe seriamente decidersi a farsi visitare da uno psichiatra per ricevere una cura efficace per i suoi disturbi.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 259XXX

Buongiorno! Stavo appunto valutando di farmi visitare...Ma non ho capito... la sintomatologia è compatibile o meno con gli attacchi di panico a suo parere?