Utente 445XXX
Salve, sono una ragazza di 25 anni, da un periodo soffro di ansia generalizzata per via di un esame che ha riportato un esito dapprima un po’ preoccupante con la tac ma che poi mi ha rassicurata con risonanza magnetica. Ho vissuto la settimana antecedente e l’esame stesso in modo traumatico e nonostante mi dicano di rasserenarmi perché l’esito della risonanza è negativo, ho somatizzato l’ansia. Durante il giorno mi monitoro spesso e ho frequentemente spasmi muscolari al petto e al braccio. Da poco ho iniziato cura con xanax 0,25 mezza compressa mattina e sera ed entact 10mg, sono un paio di notti che mi sveglio sempre alla stessa ora più o meno le 4, potrebbe essere un fattore legato all’ansia? Ogni notte la stessa storia ormai da una settimana, non ho più un sonno tranquillo.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Attualmente la sua terapia non è completamente compensante per cui può avere anche fenomeni di questo tipo che possono scomparire nel breve termine.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 445XXX

Dunque, l insonnia potrebbe svanire non appena la terapia inizia a far effetto?
Il mio psicoterapeuta dì riferimento mi ha dato una piccola cura poiché non volevo accusare troppa sonnolenza durante il giorno, ma ancora lo stato di sedazione è presente. La ringrazio per la sua gentile risposta