Utente 512XXX
Gentili Dottori,
riepilogo in modo sintetico il mio problema, sono in cura da una psicoterapeuta molto disponibile e comprensiva che mi sta aiutando ad uscire da una dipendenza che aveva reso la mia vita sociale e lavorativa un incubo, lo xanax. Svolgo un lavoro per il quale la velocità è importantissima, sono una progettista sempre scadenze da consegnare e l'abuso di questo farmaco mi aveva rallentato in tutto anche nella guida. Purtoppo ho avuto una serie di eventi sfortunati nella mia vita: la morte di mia madre a 25 anni, una storia con un uomo non finita bene, grandissima delusione.Ho iniziato ad usare questo farmaco non solo per l'insonnia fino a sviluppare una dipendenza assidua.
Non ho mai fatto uso di psicofarmaci ed ho risolto queste tristi vicende da sola, ho carattere forte ma evidentemente ultimamente la mia mente non è riuscita a sopportare tanto stress ( sono sola , non posso contare nemmeno sull'aiuto di un compagno attualmente) e mi sono rivolta immediatamente da una vostra collega.
Mi ha prescritto il cipralex e un progamma di diminuzione graduale dello xanax per evitare gli spiacevoli effetti collaterali da astinenza.
Ovviamente soffro anche di depressione, o almeno credo.
Abbiamo iniziato prima con tre poi cinque poi otto e infine dodici gocce di cipralex, prendo questa dose da una settimana e la domanda è questa: è normale avere crisi improvvise di pianto? Vorrei risolvere anche il problema della depressione...
Sicuramente farò psicoterapia ma vorrei sentirmi un po' meglio ora. Quanto dovrò attendere affinchè la dose piena faccia effetto?
è possibile un cambiamento di del farmaco cipralex se queste crisi di pianto non dovessero cessare?
Ringrazio anticipatamente,
cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gli effetti terapeutici iniziano dopo circa 3- 4 settimane dal raggiungimento della dose minima considerata efficace che per il farmaco in questione (cipralex, escitalopram) è di 10 mg (10 gocce).
Cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it