Utente 479XXX
Buonasera dottore, sono una ragazza di 24 anni, mamma di una bambina di 5 mesi e da una settimana sto avendo problemi d’ansia. Premetto che non ho avuto una gravidanza facile, sono finita con un taglio cesareo d’urgenza per una fibrillazione (che non ha rilevato però poi problemi al cuore..), mia figlia dorme poco ed è una bambina che richiede tante attenzioni. Ho sofferto già in passato di attacchi di panico e l’ultima volta è stata 5 anni fa, dopo un periodo davvero stressante, ma sono riuscita a superarli da sola, senza medicine o aiuto medico. Ora, ne sto soffrendo ancora ma in maniera più “grave”, e sopratutto sto avendo difficoltà ad uscire. Non ho veri e propri attacchi, ma ho l’ansia, la vista offuscata, paura di avere chissà quale malattia e appunto la fastidiosa derealizzazione. Premetto che dopo la gravidanza ho fatto anche una dieta che mi ha fatto perdere parecchio peso, ma ho effettuato le analisi del sangue per controllo e sono uscite buone. Per calmarmi mia madre mi da qualche goccia di lexotan, ma non sempre dato che io sono molto orgogliosa e non amo prendere medicinali. Ma questa volta mi trovo in una situazione davvero scomoda, so perfettamente che è probabile sia il tanto stress e la responsabilità di essere madre. Ma lei cosa mi consiglia di fare? Aspettare e cercare di guarire come la prima volta, o altro?! La ringrazio.

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Nicolazzo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
bisognerebbe capire se si possa o meno escludere una depressione post partum anche se di lieve entità dai disturbi che riferisce, per questo dovrebbe effettuare un colloquio psichiatrico,

Saluti
Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta