Utente 511XXX
Salve. Mi sono imbattuto in questo forum perché da un po' di tempo soffro di attacchi di panico e crisi d'ansia e molte volte quando il panico è forte arriva anche la derealizzazione. Adesso faccio una cura da qualche mese con xanax e cipralex diciamo che il panico lo gestisco bene, la derealizzazione Scaramanzia a parte è sparita.. L'unica cosa è l'ansia generalizzata e anticipatoria. Uno dei disturbi invadenti è spaventosi quasi, è la forte tachicardia, delle vere e proprie crisi di tachicardia e affanno.. Controlli cardiaci tutto ok adesso devo fare un horter, ho solo qualche extrasistole, non bevo e fumo pochissimo certi giorni per niente, e non bevo caffè... Ci vorrà del tempo forse per far sì che il farmaco agisce anche su questi sintomi ovvero (fastidio al petto, irrequietezza, tachicardia, affanno e sbalzi d'umore ? ) grazie in anticipo. Ah e se la tachicardia è un fattore comune per quanto riguarda le persone ansiose.

[#1] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
La tachicardia è un sintomo molto comune nel Panico e nell'ansia in genere.
Diciamo che, in genere, lo Xanax va usato per qualche settimana e dopo solo "al bisogno". Il Cipralex invece viene mantenuto più a lungo, se "dopo qualche mese" il suo effetto è parziale può essere opportuno discutere col suo Psichiatra l'eventualità di modificare la dose o sostituire il Cipralex con un altro farmaco adatto. Non sempre rispondiamo in modo soddisfacente tutti allo stesso farmaco.
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com

[#2] dopo  
Utente 511XXX

Grazie per la risposta immediata, siccome ci dobbiamo sentire dopo le feste con lo psichiatra per discutere il dosaggio ecc.. Mi dice di insistere ancora perché si può modificare il disagio ancora sono a 10mg.
E poi io avevo provato con il sereupin e sono passato al cipralex per effetti collaterali, cmq mi ha migliorato molto la. Vita il cipralex ma pultroppo credo che nn modificano il carattere, se sono di carattere emotivo o impulsivo è normale credo avere alcuni sintomi in momenti di esposizione a stress altrimenti sarei una macchina.

[#3] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Mi sembra una strategia condivisibile. Segua senz'altro le indicazioni del suo Psichiatra.
Cordialità
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com

[#4] dopo  
Utente 511XXX

Grazie dottore.
Anche perché il panico è quasi sparito, ma ancora ho alcune fobie da superare che naturalmente certi evitamenti che ho assunto da anni ad esempio centri commerciali, certe fobie di allontarmi da solo non passano facilmente se l'hai avuti per anni, perché anche se non stai più male come prima, subentra l'ansia anticipatoria. Mi dice di insistere il mio psichiatra facciamo bene ? Ad insistere ancora con lo stesso farmaco fino ad arrivare se è necessario a 20mg?

[#5] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Questo lo deve. decidere il suo Psichiatra
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com