Utente 511XXX
Salve MedicItalia, scrivo per ricevere un parere circa la terapia che sto seguendo. Racconto brevemente la mia storia iniziata 5 anni fa con un violentissimo attacco di panico, segue uno status di ansia perenne fino a divenire, come sostenuto dai vari medici consultati, "leggera depressione". Quello che è certo è che sono diventata agorafobica, a tratti ipocondriaca, senso di paura perenne ma non so nemmeno di cosa, ma nulla di più. Ho preso x 3 anni il sereupin e non posso negare il grande aiuto che mi ha dato. Ero giunta quasi al termine della terapia quando ho perso mio padre e come per magia sono tornata alle origini (se non peggio).
Data la difficoltà sessuale e metabolica che producono gli SSRI ho espressamente chiesto al medico di optare per farmaci diversi. Mi ha prescritto Brintellix 20mg e Lamictal 50mg (a queste dosi ci sto arrivando gradualmente). Quello che vi chiedo è se, secondo il vostro parere, questa terapia può condurmi ad un miglioramento simile a quello datomi a suo tempo dal sereupin (perché non vivo più, ho paura anche di aprire le finestre). Lo chiedo perché ho iniziato la terapia da 10 gg (non ho ancora raggiunto il massimo delle dosi prescritte) ma avverto un senso di nausea subito dopo il brintellix e non capisco come dovrebbe agire il lamictal dato che ho crisi di ansia continue (anche ora) e non ho avvertito ancora alcun miglioramento. Mi auguro di trovare garanzie e soprattutto fiducia in questa terapia in base ai vostri pareri. Grazie di cuore.

P. S. 10 Xanax all'occorrenza che sono diventate 10 Xanax al giorno.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
La lamotrigina (Lamictal) è indicata nella Depressione Maggiore Ricorrente e nella depressione del Disturbo Bipolare. Non vi sono ancora evidenze di una sua efficacia sul Disturbo da Attacchi di Panico, ma in teoria potrebbe funzionare.
La vortioxetina (Brintellix) è un antidepressivo ed è attualmente testato nel Disturbo da Attacchi di Panico.
La nausea è un tipico effetto collaterale del Brintellix, specie ad inizio cura.
Per giudicare questa terapia deve arrivare alle giuste dosi di Lamictal e attendere, perchè l'effetto di questa molecola è piuttosto lento.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-