x

x

Insonnia xanax

Salve, premetto che sono in cura da una psicoterapeuta strategica a causa di un periodo di forte stress sia a livello lavorativo che a livello personale familiare.
10 ani fa dopo diversi attacchi di panico decisi di intraprendere un percorso di terapia strategica breve che ebbe ottimi risultati. Ultimamente in un periodo di forte stress lavorativo, e familiare sono un po regredito e ho subito un periodo di forte ansia generalizzata, la gestione degli stati ansiosi e ossessivi con la psicoterapeuta sta andando abbastanza bene, se non che negli ultimi 20 giorni ho iniziato ad avere grossi problemi del sonno. Non riesco a dormire! mi spiego meglio vado a letto alle 23.30 mi addormento e dopo due ore circa mi sveglio senza più riuscire ad addormentarmi.
Dopo aver resistito qualche giornata da zombie ho deciso di mia spontanea volontà di utilizzare in caso di risveglio Xanax per riuscire a dormire.

domani ho appuntamento da neurologo per trovare una soluzione alternativa, nel frattempo volevo sapere se avendo assunto negli ultimi 20 giorni 2 pastiglie di Xanax 0.50 e 6 di Xanax 0,25 ( che prendo di due in due ) quindi negli ultimi 20 giorni ho fatto ricorso per 4 notti a 0,50 di Xanax per dormire, volevo appunto sapere se tale dosaggio potesse in qualche modo farmi male a livello di eventuali ricadute o di dipendenza, mi rendo conto che il metodo fai da te non è mai una buona soluzione infatti appena ho notato che il problema si protraeva nel tempo ho deciso di fissare immediatamente visita specialistica.
[#1]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19.7k 495 46
Buongiorno,

gli psicologi non sono medici e quindi non possono esprimersi sui farmaci.
Può chiedere però al medico di base, in modo che possa sistemare la terapia farmacologica.
Oppure può postare in Psichiatria.

Cordiali saluti,

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la cortese risposta, purtroppo non riesco a postare il quesito su psicologia
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.7k 898 60
In realtà ha sbagliato anche a fissare l'appuntamento perché lo specialista di riferimento è lo psichiatra.

La presenza di disturbi del sonno va inquadrata in modo più globale sull'evidenza di sintomi ancora presenti che stanno evidenziando una nuova presentazione.

Pertanto, la questione va inquadrata in modo efficace con una conseguente terapia farmacologica appropriata.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/