Un altro aspetto del disturbo d'ansia

Buonasera Dottori, la mia storia di Ansia/ panico parte dal 2001, quando lo Psichiatra che ancora mi segue, mi prescrisse il Citalopram. La storia e' stata sempre ciclica, anni a dosaggio pieno, poi anche 2 anni di benessere senza farmaco, e poi la ricaduta.
Questo fino a pochi mesi fa, quando il sintomo si e' leggermente trasformato, da panico, agorafobia, si e' trasformato in irriquietezza, difficicolta nello stare sempre allo stesso posto.Il medico ha deciso di sospendere il Seropram, visto anche l'eccessivo peso, e passare a Lirica 25 mattina sera e Wellbutrin prima 150 poi 300, sperando di ottenere benefici anche sul peso.Purtroppo non ho avuto benefici definitivi, solo iniziali, anche quando abbiamo sospeso il wellbrutin e aumentato il Lirica a 75 mattina e sera.Sono un po preoccupato, stavolta non si riesce dopo 4 mesi a trovare la terapia giusta. Pensate che possa essere utile anche una psicoterapia? Grazie mille.
Ps: Sono preoccupato dal cambiamento del sintomo.Oppure e' solo un altro aspetto del disturbo d'ansia?
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.8k 992 63
Potrebbe essere che il disturbo possa avere subito delle variazioni nel tempo.

la psicoterapia richiede condizioni di eleggibilità pertanto la valutazione è esclusivamente diretta.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie, cosa intende per eleggibilita? Inoltre 15 anni di seropram possono aver dato dipendenza?

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto