Utente
Buongiorno,
Vorrei richiedere un'informazione riguardo una visita psichiatrica presso un CSM.

Sono stata seguita per un anno da uno psichiatra privato per disturbo bipolare, però affermando che la terapia non sarebbe più stata sufficiente in un setting privato, questi mi consiglió di recarmi presso il CSM della mia zona.
Ho provato nel mentre a farmi visitare da un'altro psichiatra sempre privato che ha affermato la medesima cosa indicandomi il numero da chiamare.

Ho chiamato perciò il CSM e ho spiegato nei dettagli la situazione, mi è stato però detto che causa covid non vengono più fatte visite per nuovi pazienti, cosa che reputo alquanto bizzarra e senza senso, e che si sarebbero segnati il mio nome e mi avrebbero richiamato.
Non vorrei apparire impaziente, magari riceverò una chiamata, ma ciò che mi fa strano è che anche un anno fa prima di andare dallo specialista privato provai a contattare e con un'altra scusa bizzarra mi venne detta la stessa cosa, ma nessuno poi mi richiamó mai.
Ho provato a insistere dicendo che ho una terapia in teoria avviata, che gli sbalzi d'umore sono ancora importanti e che gli psichiatri privati non se la sentono di seguire il mio caso, ma mi è stato detto di fare semplicemente riferimento al medico di base.

Per cui la mia domanda diventa: è normale tutto ciò?
Cosa potrei fare?

Vi ringrazio anticipatamente per le risposte.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Il CSM deve accettare le visite secondo le liste di prenotazione previste.

Attenda qualche tempo e poi insista per essere visitata.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72