Ansia e vaccino

Salve gentili dottori, in seguito alla campagna di vaccinazione e alle presunte morti verificatesi recentemente dopo il vaccino ho incominciato ad avvertire un forte stato di ansia/panico.

Devo dire tuttavia che sono sempre stata una persona ansiosa e infatti prendo Cymbalta /duloxetina 60mg.

ogni giorno da qualche anno.

Volevo chiedere a voi visto il rumore mediatico di queste morti non mi sento più favorevole ad assumere un farmaco così nuovo di cui non si conoscono ancora gli effetti nel breve e nel lungo termine.

Io al momento sono inoccupata, non lavoro in ospedale o in RSA.

Sto facendo dei concorsi con buon esito, ma ora sospesi dalla pandemia.

Posso, quindi, se non voglio non sottopormi alla vaccinazione?

Verrò discriminata?
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34k 828 50
Lei attualmente non sarebbe neanche nelle fasce di richiesta della vaccinazione per cui sta anticipando un problema sulla base del suo disturbo ansioso che probabilmente è curato in modo inappropriato.



Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve Dottore, quindi cosa dovrei fare?
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34k 828 50

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio