x

x

Ansia di non essere piú lucido dopo quarantena di un mese

Ho avuto il covid e sono stato 21 giorni in isolamento in questi ventuno giorni sono stato con ansia perché pensavo sempre al fatto di non essere lucido ora che sono uscito questo pensiero non mi permette piú di vivere bene perché penso sempre a questo problema e cerco di capire se e vero o bugia cercando di ricordare quando stavo bene anche se lo so che e solo una fissazione che pero non riesco a rimuovere.
Ho fatto una visita al neurologo e mi ha detto che soffrivo d'ansia e mi ha prescritto delle goccie di frontal peró sono una settimana che le prendo ma questi problemi non passano ogni momento del giorno continuano a tormentarmi dandomi dolori di testa e al collo e non lasciandomi vivere come prima e come se mi fanno impazzire... Vi prego datemi una spiegazione perché non so piú come comportarmi e voglio tornare alla mia vita normale perché o solo 21 anni e non voglio ritornare come ero prima.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.7k 899 61
La terapia prescritta non ha indicazione ed andrebbe rivista per trattare i sintomi in modo efficace.


Lo specialista di riferimento è lo psichiatra.



Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto