Attacchi di panico e ansia

Buonasera ho 34 anni ho assunto per 8 anni daparox gocce prima 20 mg per attacchi di panico e ansia e per fobia nella deglutizione.
sono rinata e ho ripreso a stare bene a guidare a viaggiare pressoché senza problemi e senza assunzione di xanax.
due anni fa la paroxetina ha iniziato a non fare più effetto sono andata al pronto soccorso perché non riuscivo più a fare nulla forti attacchi di panico da lì mi hanno preso in cura al servizio ambulatoriale dell' ospedale e la terapia è stata sostituita con citalopram 20 mg e Xanax anche 90 GTT al dì.
non è cambiata molto la situazione molta paura di stare da sola, molta paura di guidare anche per piccoli tragitti, perdita del lavoro, tanta ansia e impossibilità di pensare ad un futuro.
ora da 4 mesi mi è stato sostituito il citalopram con la venlafaxina 75 mg ma la situazione è pressoché invariata.

La mia domanda è perché con il daparox 8 anni fa ne ero uscita e adesso è da due anni che non vedo una via di uscita?
Siamo nel periodo estivo tutti pensano alle vacanze io al solo pensiero di dovermi allontanare di 20 km sto male altroché andare al mare.
perche' devo perdere così gli anni della mia vita io vorrei essere normale riuscire ad essere viva a lavorare normalmente.
possibile che riprendendo con il daparox si ritorni ad avere un effetto migliore?
Vi prego aiutatemi non so più cosa pensare e cosa fare.

Grazie a chi risponderà
Chiara
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34,3k 836 50
Se la terapia non sortisce effetti vanno considerati trattamenti con altre classi.




Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottore potrebbe essere utile anafranil per le problematiche da me descritte?

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio