Insonnia e sonno disturbato

Salve sono qui per chiedere delucidazioni su qualcosa di davvrro singolare che mai mi era capitato prima d ora... da sempre ho dormito bene, raramente per tutta la durata del sonno di continuo ma se mi svegliavo durante la notte roba di pochi secondi o al massimo minuti riprendevo sonno... sono una settimana però che mi sveglio nella notte dopo 4 o 5 ore o come addirittura stanotte dopo 2 ore e per tornare a dormire passa tantissimo tempo... appena mi sveglio mi sento come we fossi completamente riposato e attivo, poi quando cerco di riaddormentarmi mi assale l ansia di nob riuscire piu a prendere sonno con vampate di calore e pensieri negativi... qualcue giorno fa ho messo 2 ore prima di riaddormentarmi... stanotte un oretta.
L'altro giorno mi sono svegliato ho chiuso gli occji cercando di dormire ma mi sentivo assolutamente sveglio... gli ho riaperti pensando fossero passati 5 min invece era passata 1 ora e mezza.
Mi viene quasi paura quando devo andare a letto perché so gia che mi sveglierò in piena notte.
Sono ipocondriaco ed è un periodo che sono stressato sia fisicamente che mentalmente non so se possa influire ma l ansia non mi ha mai provocato questo... di notte ho sempre dormito ancue in momenti difficili... p.
s. durante il giorno non mi sento particolarmente stanco come dovrei dato come sto dormendo la notte anzi la stanchezza quasi non la sento... e non ho alcun problema ad addormentarmi... sempre piu o meno la stessa ora.
Il problema è mantenere il sonno
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35k 861 226
"L'altro giorno mi sono svegliato ho chiuso gli occji cercando di dormire ma mi sentivo assolutamente sveglio..."

Questa è una ricostruzione, ma non è così ovviamente, come ha detto Lei ha dormito di fatto.
Però manca una cosa: ha questa interruzione del sonno, ma il problema in sé dove sta ? Lei dice che è preoccupato di risvegliarsi, però la mattina non è stanco. Quindi a parte la stranezza del fatto, ma perché in particolare lo considera preoccupante come fenomeno ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie innanzitutto per la risposta.. Preoccupante perché non mi è mai successo prima.. dormivo poco quando uscivo e facevo tardi ma la stanchezza fisiologica la sentivo e poi recuperavo.. ora era piu di un anno che praticamente mi addormentavo tra le 21.30 e le 22.00 e mi svegliavo fisso tra le 6 e 6.30.. non capisco questo cambiamento improvviso.. Preoccupante perché ai miei occhi è qualcosa che non mi spiego e ciò che non mi posso spiegare un po mi inquieta.. forse è proprio il pensiero che mi possa svegliare e faticare poi a prendere di nuovo sonno che mi tiene sveglio
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35k 861 226
Possibile che sia un segno di una maggiore quota ansiosa in generale, però di per sé sono pochi giorni che accade, quindi su questo conta sicuramente anche la reazione di spavento o di preoccupazione.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#4]
dopo
Utente
Utente
Sa dottore la cosa strana è che in sostanza quelle 6 ore 6 ore e mezzo di sonno le faccio comunqie ma in maniera disordinata.. prendo sonno intorno alle 22 poi mi sveglio intorno alle 00.30.. poi mi faccio un paio di ore in dormi veglia sonno leggerissimo in cui sogno tantissimo mi sveglio spesso guardo l'orario concinto siano passati pochi minuti perché effettivamente sento i rumori della casa o del vento dalla finesrra come se fossi sveglio e magari è passata un ora.. dopo questa fase mi calmo e inizio a dormire normale x 3 o 4 ore a seconda di qjando mi sveglio.. lei dice che devo fare qualcha analisi? E se si quale? Una tac?
[#5]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34k 829 50
Deve considerare che nel tempo il sovrappeso può incidere sull'efficacia del mantenimento del sonno, per cui è utile che si ponga anche la questione del peso e della sua riduzione.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la sua risposta dottor Ruggiero.. in realtà sono quasi 2 mesi che sono a dieta e mi alleno ogni giorno e sto perdendo peso.. non credo sia questo ad influire perché come ho già spiegato è una situazione tutta nuova ed improvvisa tra l altro.. è iniziato tutto proprio 7 giorni fa.. in cui mi svegliai alle 3 circa e presi sonno dopo un ora.. il giorno dopo sempre intorno alle 3 e presi sonno dopo 1 ora e mezza.. i seguenti 2 sveglio alle 4 e preso sonno dopo circa un ora.. gli ultimi 2 sveglio addirittura a mezzanotte e preso sonno dopo ore.. ogni notte mi sto svegliando ad un orario diverso e ho tempistiche diverse nel prendere nuovamente sonno..eppure ogni sera vado a letto alla stessa identica ora pii o meno. Il fatto che mi preoccupa è che prendo sonno tranquillamente.. è dopo che mi sveglio che inizia il calvario con sonno leggero o inesistente.. inoltre sogno tantissimo mi vengono in mente la musica che ho ascoltato durante la giornata o i miei pensieri e mi riesce davvero difficile riaddormentarmi. Quando lo faccio torno al mio sonno normale.. pesante diciamo. Scusate la lunghezza ma voglio darvu piu dettagli possibili in modo che magari possiate indirizzarmi

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio