x

x

Ansia e attacchi panico

Salve dottori e grazie per il lavoro svolto... sono un ragazzo di 26 anni e vorrei esporvi un mio problema, ha da settembre che dopo un attacco di panico con tachicardia e tremori, che mi ha fatto finire in pronto soccorso io non sto più bene... da quel periodo ho avuto sempre alti e bassi con ansia generalizzata e altri due brutti attacchi di panico... adesso ha da circa 4 giorni che accuso un sintomo abbastanza fastidioso e cioè quello di avere sempre della musica in testa continua, spezzoni di ritornelli di qualsiasi genere che ho ascoltato di recente o che vengono così senza il mio consenso... soffrendo d'ansia questo disturbo lo trovo abbastanza invalidante... io sono sempre stato un ragazzo abbastanza attivo, frequento la palestra, lavoro... nella mia vita non ho mai avuto disturbi d'ansia, è iniziato tutto così all'improvviso... per molti anni circa 7 ho fatto uso abituale di marijuana, da cui ha circa 6 mesi che non fumo più... ho solo il vizio delle sigarette e qualche bicchierino sporadicamente... adesso vorrei un consiglio su cosa fare, questa musica continuamente nella mia testa, devo preoccuparmi?
Procedere con qualche visita specialistica o magari aspettare che nei giorni passi?
Ancora grazie per l'attenzione e una buona giornata
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 38k 912 63
E' utile che si sottoponga a visita specialistica per evitare che i sintomi possano peggiorare nel tempo.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore. Può essere un disturbo causato dall'ansia?
[#3]
dopo
Utente
Utente
Salve.. ho effettuato visita dallo psichiatra.. il quale mi ha riscontrato ansia a tendenza ossessiva a causa della musica intrusiva che sento.. da oggi inizio anafranil una volta al giorno.. che ne pensate?

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto