x

x

Crollo fisico da stress o altro?

Buongiorno dottori.
Sono una ragazza di 29 anni.
Avevo già scritto qualche settimana fa in merito a frequenti episodi di ansia e panico che mi capitano quando sono molto stanca oppure ho troppe cose da fare e vado in ansia.
Sono stata in visita da un neurologo e da una psichiatra ed entrambi mi hanno confermato che tutti i sintomi che avverto sono riconducibili ad ansia e attacchi di panico e mi hanno dato una terapia farmacologica che al momento non ho ancora cominciato ad assumere in quanto non appena mi rilasso, mi prendo qualche giorno di pausa dal lavoro mi sento meglio! Quello che non capisco è perché durante questi attacchi di ansia ho un crollo fisico molto forte, ho bisogno di stendermi perché mi sento svenire e mi sento come se il fisico mi abbandonasse! L'ultimo episodio l'ho avuto giovedì non appena sono uscita dal lavoro.
Ho effettuato analisi del sangue qualche mese fa ed erano tutte nelle norma, tra qualche giorno farò una visita cardiologica per sicurezza ma nel frattempo vorrei avere una risposta in merito a questi sintomi che in realtà non ho mai avuto e che mi preoccupano molto.
Oltretutto tra qualche giorno dovrei partire per le vacanze ma in queste condizioni ho paura di stare male anche lì e non so se è il caso di partire comunque.

Grazie a chi mi risponderà
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39,5k 921 271
"non appena mi rilasso, mi prendo qualche giorno di pausa dal lavoro mi sento meglio!"

No, non è questo il motivo, il motivo è che non ha una visione continua del problema, perché altrimenti il fatto che si riprende non avrebbe alcun peso, visto che dopo la cosa si ripete. Questo è abbastanza caratteristico, infatti già programma ulteriori visite, ma la cura prescritta non la assume, e non c'è motivo se non che non "vede" la diagnosi fatta.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini&__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&ref