Vorrei un consulto con uno psicologo o psicoterapeuta

Buongiorno sono una giovane ragazza di 19 anni da ben quattro anni soffro di attacchi di panico e oltretutto sono molto ipocondriaca sinceramente dal mio punto di vista mi interessa soprattutto curare la mia ipocondria che non mi fa vivere al 100% come vorrei ogni giorno ce n’è una diversa.
So che è sbagliato andare a vedere su Internet ma tutti i giorni mi sembra di avere qualcosa di diverso faccio visite di controllo ogni mese e non riesco ad evitarlo ad esempio mi è successo una settimana fa che avevo un forte dolore al seno e mi sembrava di avere una pallina sotto l’ascella destra andando a fare l’ecografia al seno e alle ascelle è risultato che non avessi niente due giorni fa mi è successo che mentre guardavo una diretta di una ragazza affetta dal linfoma di Hodgkin e sentendo i sintomi che lei ha avuto quando ha scoperto la malattia ad esempio sudorazione notturna febbricola la sera prurito linfonodi gonfi io e due giorni che ho la sensazione di prurito in tutto il corpo ovviamente mi hanno spiegato che il prurito causato dall’linfoma sicuramente non è quello che percepisco io tutti i giorni dalla mattina fino alla sera però se sono impegnata a fare altro da quello che mi ricordo questa specie di prurito non la percepisco sto col pensiero e la paura di grattarmi quando in realtà in media mi grattò 3/4 volte in tutto il giorno ovviamente gli altri sintomi come la sudorazione notturna febbricola la sera e linfonodi gonfi non sono presenti e non capisco se il mio prurito è dovuto dalla malattia o semplicemente scaturito dalla mia testa mi era successo ben due settimane fa la stessa cosa che per una settimana percepivo questo senso di prurito ma poi è improvvisamente scomparso evidentemente cercavo in tutti modi di non pensarci guardando questa ragazza appunto affetta dalla malattia mi è ricominciata la stessa cosa e faccio domande domande del tipo che tipo di prurito da il linfoma?
causa degli sfoghi sul corpo grattandosi?
La cosa che mi sembra strana e non riesco a capire è che quando sono sicura al 100% di avere qualsiasi tipo di malattia dovuta ai sintomi che avverto poi vado a farmi la visita e mi dicono non si preoccupi lei è sana io dentro di me dico allora perché sentivo quel dolore Perché ad esempio come ho spiegato prima avverto questo prurito che penso che possa essere anche un prurito psicosomatico ad esempio quando si pensa di avere i pidocchi ma in realtà non ce li abbiamo e ci viene da grattarci in testa io mi chiedo potrà essere una cosa simile sarà forse la paura così forte di avere una malattia mi porta anche a scaturire dei sintomi ma in realtà Non sono veritieri sono tutto frutto della mia testa? e queste sono due delle poche domande che mi faccio continuamente non so come fare cerco un aiuto da parte degli specialisti in questione che possono tranquillizzarmi e aiutarmi anche solo con un messaggio ringrazio in anticipo Cordiali saluti.
[#1]
Dr. Stefano Bandini Psicologo 22 1
Gentile utente,

Lei giunge con dei dubbi e giustamente ha tentato di darsi delle risposte ai sintomi psicologici come ha fatto per quelli fisici, diagnosticandosi ipocondria e disturbo da panico probabilmente cercando informazioni su internet.

Purtroppo è impossibile fornire risposte definitive, o confermare la sua ipotesi diagnostica attraverso un consulto via messaggio, poiché la diagnosi psicologica è un'attività complessa che richiede competenza e la presenza di molte informazioni, alcune delle quali non direttamente reperibili tramite una descrizione scritta.

Se il suo desiderio è quello di scoprire se soffre di una qualche forma di psicopatologia, e di conseguenza iniziare un percorso per migliorare la sua qualità della vita, oltre che affrontare la problematica descritta, una consulenza psicologica potrebbe effettivamente essere la strada giusta da percorrere. Può scegliere un collega presente su questo sito, che contiene solo professionisti iscritti all'albo, o cercarlo autonomamente, magari valutando anche la distanza dalla sua residenza (se non intende ricorrere ad un consulto online tramite video).

Un saluto

Dott. Stefano Bandini
Psicologo, Perfezionato in Psicologia Perinatale

[#2]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 17.7k 576 66
Gentile utente,

ci dice:
".. Cerco un aiuto da parte degli specialisti in questione
. che possono tranquillizzarmi
. e aiutarmi anche solo con un messaggio .."

. ".. tranquillizzarmi.."
Sono le amiche che servono a tranquillizzare;
le Psicologhe/i Psicoterapeute/i fanno diagnosi, individuano e indicano percorsi migliorativi, curano patologie psichiche o psichiatriche.

. "..aiutarmi.."
La aiutiamo indicandole il percorso adeguato per tale genere di problematiche, che Le consigliamo di intraprendere in presenza.
Nel suo caso occorre innanzi tutto proprio quella diagnosi che online non si può fare, e che riguarda l'origine dei suoi disturbi fisici.
A dire il vero suscita meraviglia il fatto che nei suoi quotidiani pluriennali consulti specialistici non abbia incluso anche la specialista Psy; forse nessuno glielo ha suggerito? come ha potuto sopportare ".. ben quattro anni di attacchi di panico" (che afferiscono ai disturbi d'ansia) senza risolversi a chiedere aiuto psicologico?
Lo stesso vale per la ipocondria, 'disturbo d'ansia per la salute' (DSM 5).

Non attenda oltre.
L* specialista è l* Psicolog*, che - per poter curare - deve essere anche psicoterapeuta.

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta, Sessuologa clinica, Psicologa europea.
https://www.centrobrunialtipsy.it/

[#3]
dopo
Utente
Utente
Ringrazio anticipatamente per questi consigli che mi avete dato comunque sì ho cambiato tre psicologi in un anno e sinceramente non mi sono piaciuti non sono arrivati allo scopo che credevo di ottenere volevo sapere visto come ho riportato in precedenza che sono una persona ipocondriaca al 100% se questo tipo di prurito secondo voi può essere frutto della mia testa così chiamato prurito psicosomatico visto che elencando gli altri sintomi come ho detto sudorazione notturna febbre la sera perdita di peso eccetera non sono presenti questo mi premeva sapere ovviamente come avete riportato non è possibile dare una certezza al 100% solo da un messaggio però volevo sapere indicativamente grazie mille ancora
[#4]
Dr. Stefano Bandini Psicologo 22 1
Gentile utente,

Non possiamo saperlo chiaramente, ma è possibile che i tre psicologi non le siano piaciuti per lo stesso motivo per cui probabilmente non le stiamo piacendo noi: non stiamo rispondendo alla sua richiesta di rassicurazione rispetto alle patologie che riporta.

Nell'ipocondria la persona tende a chiedere rassicurazioni rispetto ad una problematica: quando queste arrivano, leniscono il disagio solo temporaneamente, o talvolta per nulla. Si va quindi in cerca di nuove risposte o rassicurazioni, cercando di essere "tranquillizzati" o "aiutati".

Non è nostro compito rassicurare rispetto a patologie che non possiamo nemmeno diagnosticare a distanza, ma consigliarle di rivolgersi ad un collega e cercare di fidarsi di questi e delle sue competenze, anche laddove non andasse a parare esattamente dove lei richiede: probabilmente, se il collega, come noi, decide di farlo, è perché non ritiene sia quello il nucleo problematico.

Saluti

Dott. Stefano Bandini
Psicologo, Perfezionato in Psicologia Perinatale

[#5]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 17.7k 576 66
Gentile utente,

ci sembra di capire che Lei ha cambiato tre Psicologi in un anno perchè nessuno dei tre ha risposto alla sua domanda, che è poi quella che rivolge a noi:
".. non sono arrivati allo scopo .. volevo sapere [..] se questo tipo di prurito secondo voi può essere frutto della mia testa".

I professionisti sanno fare il proprio mestiere; e dunque se non ritengono che una domanda non sia centrata non forniscono la risposta attesa. Di persona, come del resto noi qui.
Ma anche se rispondessero 'Sì, è possibile', cosa comporterebbe in concreto sulla sua specifica situazione? esattamente nulla dato che 'essere possibile' non equivale nè ad 'essere probabile', nè ad 'essere certo'.

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta, Sessuologa clinica, Psicologa europea.
https://www.centrobrunialtipsy.it/

[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille provvederò a seguire un percorso più mirato .
Ansia

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto