x

x

Situazione stressante - amore

Buongiorno a tutti, credo di essere in una situazione senza via di uscita, mi sento sempre più braccato. Ho lasciato la mia ex ragazza per una nuova ragazza, conosciuta per caso. Subito è esploso il tutto, ma ora lei ha dei ripensamenti sul fatto che sia innamorata, che ha paura ad aprisi per paura che io la ferisca. Tentato di tutto, fiori, cioccolatini, lettere... ma niente, lei è ritornata sui suoi passi ma è fredda, non mi chiama mai tesoro o altri appellativi che possano farmi piacere, questo accade al telefono...mentre dal vivo lei si fa abbracciare e mi bacia, sorride e passiamo tempo insieme...ma ho paura che lei mi stia per mollare, lasciandomi solo. Ho mollato una super relazione in cui potevo aver tutto per una nuova fiamma, e adesso il destino mi ha dato ciò che ho seminato. Io ho dato tutto il mio cuore questa volta e ancora adesso mentre scrivo piango. Vorrei solo capire perché una persona come lei (che ha passato traumi gravi con un gravidanza interrotta per sua scelta) possa ridurmi così, io le vorrei dire che la amo alla follia, che per lei farei qualsiasi cosa, ma più mi apro e più la vedo lontano. Aiutatemi a capire per favore
[#1]
Dr.ssa Laura Rinella Psicologo, Psicoterapeuta 6.3k 119 9
Gentile Utente,
forse il problema non sta solo nelle difficoltà che incontra nel rapporto con questa ragazza (che potrebbe essere più o meno problematica), ma nel suo reiterare un certo tipo di scelte e un certo modo di porsi nelle relazioni, come si può evincere da un suo precedente consulto.

Sarebbe opportuno che lei riuscisse a fare chiarezza in sé su quanto si cela dietro alle sue scelte affettive e al suo stare nei rapporti sentimentali proprio per darsi la possibilità di vivere relazioni appaganti, non sofferte e tormentate nelle quali lei sembra trovarsi prima o poi in una condizione di scacco.

Solo che da qui non è possibile raccogliere ogni elemento utile, né purtroppo di conseguenza riuscire ad aiutarla come lei meriterebbe non per cattiva volontà, ma per i limiti intrinseci al mezzo virtuale.

Ha mai pensato di rivolgersi direttamente a un nostro collega?

Dr.ssa Laura Rinella
Psicologa Psicoterapeuta
www.psicologiabenessereonline.it

[#2]
Dr. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta 4.6k 51
>>Vorrei solo capire perché una persona come lei (che ha passato traumi gravi con un gravidanza interrotta per sua scelta) possa ridurmi così..<<
potrebbe spiegare meglio questo passaggio?

>>Ho mollato una super relazione in cui potevo aver tutto per una nuova fiamma, e adesso il destino mi ha dato ciò che ho seminato.<<
se ha chiuso la precedente relazione probabilmente c'era qualcosa che non andava e in quel momento per lei è stata la scelta "migliore".







Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicodinamica
www.psicologoaviterbo.it

[#3]
dopo
Utente
Utente
Buon pomeriggio. Vi ringrazio per le risposte immediate. Vorrei rispondere alla Dr.ssa Rinella
La ringrazio per il suo spunta riflessivo, ho già preso in considerazione il ritorno dalla mia psicologa per poter sistemare anche questa situazione. Sono solo affranto dal fatto che io sono l'unico della coppia attuale a mettere energie, l'altra è più succube e non pensa minimamente al mio cuore e a come posso sentirmi. Ci sono momenti in cui lei si esprime ed espone e altri in cui sembra non tenerne conto di me...

Gentile Dr Del Signore
Il primo passaggio è una mia considerazione sul fatto che una persona ferita non dovrebbe ferire a sua volta l'altra metà, io la amo e voglio stare con lei, aiutarla a colmare queste sue mancanze e risanare le ferite. Devo dire però che molte volte il detto "sai quello che lasci ma non quello che trovi" è la pura verità e un po mi manca una persona che mi risponda prontamente a messaggi, chiamate che voglia vedermi sempre...
[#4]
Dr. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta 4.6k 51
>>..una mia considerazione sul fatto che una persona ferita non dovrebbe ferire a sua volta l'altra metà..<<
è proprio su questo punto che bisognerebbe riflettere. La sua considerazione nasce da falsa credenza: "una persona ferita non dovrebbe ferire a sua volta l'altra metà". Le dinamiche che muovono le relazioni affettive sono ben più complesse e nascono dall'incontro di due "mondi sommersi".

>>Devo dire però che molte volte il detto "sai quello che lasci ma non quello che trovi"..<<
stesso discorso vale per i proverbi; tendono a semplificare la realtà predeterminando o giustificando determinati eventi. Le dico questo perché se una relazione di coppia non funziona è utile mettersi in discussione senza responsabilizzare troppo l'altro/a.






Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto