Sesso

Buongiorno a tutti, sono qui per chiedere un quesito un po’ peculiare . Sono un ragazzo di 23 anni e da un po’ noto che il mio orientamento sessuale è propenso verso una bisessualità , e sto cercando di accettarla. Ho Al momento una storia con una ragazza e ho notato alcuni problemi a livello sessuale , non ho problemi di erezioni anzi fa questo punto di vista non c’è alcun problema, ma ho notato che non sempre riesco a eiaculare. In alcuni rapporti non ho avuto problemi, ma noto che non sempre è così, in alcuni rapporti che abbiamo avuto ho avuto fatica a eiaculare e a un certo punto ci siamo stancati entrambi. Diciamo che passò da rapporti in cui ho una eiacylazione normale e altri in cui ciò non avviene specialmente negli ultimi 2 rapporti che ho avuto ( sto parlando sempre di rapporti con la mia attuale ragazza ).
Vorrei sapere se ciò è dipeso da altri fattori psicologico/fisico o possa centrare il fatto che non ho una sessualità chiara Essendo attratto da entrambi i sessi . Grazie mille :)
[#1]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19.9k 508 41
Gentile ragazzo,

prima di ogni spiegazione, è necessaria una valutazione medica diretta (dall'andrologo) e solo successivamente e su indicazione del medico un eventuale valutazione psicologica della problematica.

Problematiche di questo tipo possono verificarsi ad esempio in persone molto controllate (da un punto di vista psicologico), ma senza un'accurata valutazione medica che possa escludere altro, non è il caso di azzardare nessun tipo di ipotesi.

Cordiali saluti,

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica