Utente 357XXX
Buona sera, ho necessità di alcune informazioni.. sono fibriomialgica da 6 anni e caratterialmente molto ansiosa, infatti la fibriomialgia é comparsa dopp un forte stress. Ultimante con questi repentinicambiamenti climatici la mia malattia sta facendo faville... , influenza che va e viene forse perché curata male . Oggi ho una sensazione di freddo che non riesco a togliere, stanotte ho dormito male e sono sveglia dalle 5. Più penso di avere qualcosa e più mi sento male potrebbe influire la mia ansia su tutto questo? Premetto che ad ogni cambio di stagione faccio analisi ed ecografia addominale per la fissa che ho di avere qualcosa . Le chiedo consiglio se continuare a fare analisi o cercare qualcuno che mi rassicuri. Ho un carattere chiuso e difficilmente ho reazioni a tutto quello che mi succede ..incasso e vado avanti ! Grazie oggi ho bisogno di un piccolo aiuto..

[#1]  
Dr.ssa Angela Pileci

52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gentile signora,

il trattamento ideale è quello consigliato dal reumatologo che provvederà a prescrivere anche trattamenti psicologici specifici. Spesso sono utili e hanno successo i training di rilassamento che permettono al pz. di trovare sollievo.
Ma se Lei è già un soggetto ansioso, uno psicologo psicoterapeuta potrà aiutarLa anche su questo fronte.

Cordiali saluti,
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#2] dopo  
Utente 357XXX

Grazie mille é stata gentilissima.