Utente 432XXX
Salve a tutti sono un ragazzo di 22 anni, psicologicamente in questo periodo sto molto male perchè ho scoperto che mia mamma parla sempre al telefono con un'altra persona che non è mio padre... adesso che lavoro con lei ho notato che appunto riceve due chiamate al giorno da un numero non salvato e quando ci parla si apparta sempre. so che dall'altra parte del telefono c'è un uomo perchè un giorno passando di fianco ho sentito una voce maschile... io con mia mamma ho sempre un ottimo rapporto e ci confidiamo sempre tutto non c'è rapporto tra madre e figlio ma come se fossimo due amici e sinceramente non so se devo avvisarla del fatto che io mi sono accorto di questa cosa.
non penso proprio di dirlo a mio padre perchè è un tipo non violento con mia mamma,ma se dovesse sapere una cosa del genere la rabbia non so cosa potrebbe farli fare... secondo voi come mi devo comportare ? è un brutto colpo anche per me...

[#1]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

proprio poco fa rispondevo ad una utente con problemi simili a Suoi,
purtroppo non così rari poi per i figli.

Se c'è grande confidenza e sincerità con Sua madre:
"io con mia mamma ho sempre un ottimo rapporto e ci confidiamo sempre tutto
non c'è rapporto tra madre e figlio ma come se fossimo due amici.."
pur senza idealizzare il Vostro rapporto
- che è pur sempre biologicamente madre-figlio -
ritengo che gliene possa parlare,
evitando naturalmente di dare giudizi, pareri, o altro.

E' ovvio che tutto rimarrà tra Voi due:
Lei ha saputo per caso
e tale eventuale "segreto" non Le appartiene,
e dunque non ne può disporre.

Capisco sia "un brutto colpo" anche per Lei,
ancor più perchè
- come titolava un precedento consulto -
..."soffro di ansia cronica".

La potrebbe aiutare leggere cosa scrivono i Suoi coetanei con problemi analoghi (anche se mai uguali) a quelli che Lei espone?
- https://www.medicitalia.it/consulti/psicologia/650535-ho-scoperto-che-mio-padre-tradisce-mia-madre.html

- https://www.medicitalia.it/consulti/psicologia/675203-come-si-affronta-da-figlio-una-separazione-in-casa.html .

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria  BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologia Clinica, Psicologa europea.
www.webalice.it/centrodipsicologia

[#2] dopo  
Utente 432XXX

La ringrazio per i consigli da lei dati, volevo riferirle un altra cosa, con mio padre comunque parla sempre del futuro di una casa nuova di un cane, non parla mai come se si dovessero lasciare, è anche molto gelosa di mio padre non capisco questo atteggiamento se dall’altra parte c’è anche un’altra persona... lei che è psicologa riesce a capire questo tipo di comportamento? Che vuole mantenere la famiglia ne sono certo perché a volte scherzando dico ma lasciatevi magari quando litigano e lei mi fa ma non scherzare

[#3]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Mah,
la questione è complessa.

Come Lei dice : "SE" c'è un'altra persona; per ora è solo una ipotesi..

Inoltre, che ruolo potrebbe avere? Confidente, altro...

Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria  BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologia Clinica, Psicologa europea.
www.webalice.it/centrodipsicologia

[#4] dopo  
Utente 432XXX

Allora non ho mai sentito parlare di cose più spinte al telefono sembra più un rapporto di confidenza a questo punto, essendo che sono sempre presente a queste chiamate. In’oltre non penso che si veda con questa persona perché lavorando con mia mamma sto sempre con lei e poi anche quando non vado a lavoro arriva sempre a casa puntuale. Non esce di casa magari di casa per fare commissione o cose simili, l’unica cosa che ogni tanto si lamenta con me del fatto che mio padre non dedica tante attenzioni a lei come una volta

[#5]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Boh,
cose dei "grandi".

Se le parlerà forse potrà capire meglio.

Altrimenti non si faccia troppe domande.

Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria  BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologia Clinica, Psicologa europea.
www.webalice.it/centrodipsicologia