Utente 550XXX
Buonasera, chiedo un cortese consulto su la problematica in oggetto...
Io frequento prostitute. Questo è un fatto. Sto attento alla mia salute, conosco a menadito tutti i comportamenti a rischio malattie veneree gravi e uso sempre il preservativo.
La questione è che la mia mente razionalmente non riconosce il problema. Certo, evito di dire alle persone che conosco che ho questo vizietto, ma solo per non essere giudicato. Ma io il problema non lo vedo.
Sono belle, bellissime talvolta, ti accolgono gentilmente e fai quanto ti pare. Fai sesso con donne che per poter conquistare nella vita reale dovresti sudare 7 camicie in quanto conosce della loro bellezza. Vai su siti specializzati, le vedi, scegli quella che ti piace di più, telefoni e la raggiungi. E il gioco è fatto. È come per un bimbo entrare in un negozio di giocattoli con la mamma che ti dice "prendi quello che vuoi". Oramai è automatico... Sento una pulsione al basso ventre, guardo l'orologio... Ma sì dai, ho un'ora di tempo... Apro uno dei tanti siti e mi scelgo il "giocattolo". Vado, mi diverto, esco e sono rilassato.
Per me soddisfare questa voglia è alla stessa stregua di entrare in un bar per un caffè desiderato o prendere una pizzetta al forno appena viene il leggero languorino. Ora, so che ciò non è del tutto normale. E vorrei sinceramente smettere. Pensate che un aiuto possa farmi interrompere questo mio comportamento?

[#1]  
Dr.ssa Angela Pileci

52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

Lei conclude il Suo post, scrivendo: "Ora, so che ciò non è del tutto normale. E vorrei sinceramente smettere.", mentre all'inizio dice tutt'altro.

Come mai vorrebbe smettere? Se è realmente motivato, perchè non dovrebbe farcela a smettere, però mi pare di capire che Lei ritenga molto semplice attingere a questo canale per fare sesso, mentre con altre donne sarebbe praticamente impossibile. E' una Sua idea o ha potuto verificarlo con esperienze del passato?

Cordiali saluti,
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#2] dopo  
Utente 550XXX

Ha letto male.... Ho detto che ci vorrebbero 7 camicie. Che non ho voglia di sudare. Ma, mi creda, sono un bell'uomo. Una certezza è una latente misoginia, ma manco eccessiva. È la comodità che mi frega.
E ora una domanda un po' irriverente....
Sono solo, senza compagna, ho una pulsione, mi masturbo. Risolvo la pulsione. Voi medici sostenete che la masturbazione è normale, per ambosessi, non ha età ecc ecc....
Lo scopo della masturbazione è, scusi la franchezza, svuotare i testicoli ed abbassare il livello di testosterone.
E perché ciò non vale per un rapporto orale con una prostituta?
In fondo ottengo lo stesso scopo ma in maniera più divertente.

[#3]  
Dr.ssa Angela Pileci

52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
E quindi se per Lei tutto ciò non è un problema, nel senso che non vuole sudare sette camicie per conquistare una donna, ma questo canale è il più facile, come mai vorrebbe smettere?
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica