Sono omosessuale?

salve a tutti, sono una ragazza ed è da una settimana che sono in una confusione totale; voglio iniziare col dire che sono una ragazza insicura e soffro molto d’ansia.
Vi racconto quello che mi sta succedendo: è capitato una sera di parlare con mia mamma e mio fratello degli omosessuali che ho sempre difeso, così come ho fatto in quell’occasione.
Da quella discussione, avendo genitori molto arretrati, mia mamma mi disse non è che lo sei anche tu?
solo perché per me non c’è niente di male in questo.
Da quella sera è iniziata la mia ossessione e la mia paura di esserlo, di scoprirmi lesbica o di poterlo diventare se penso che non c’è nulla di male allora vuol dire che sono anch’io lesbica?
se non mi da fastidio vedere persone dello stesso sesso baciarsi sono anch’io omosessuale?.
A questi pensieri si aggiungono però degli avvenimenti che mi fanno andare nel panico più totale: credo che la maggior parte delle ragazze fin da piccola abbia baciato una donna e questa cosa è successa anche a me.
È successo con la figlia di una mia vicina di casa che per me è sempre stata come una sorella (non avendone una): passavo moltissimo tempo con lei e non ricordo nemmeno come abbiamo iniziato a scambiarci baci poiché ero molto piccola.
Questa cosa poi è finita ed ho iniziato a farlo con una mia compagna di classe: fingevamo di essere fidanzate, copiavamo scene di film, fingevamo di essere in programmi televisivi, però non è stata una cosa nata per attrazione nei suoi confronti, per me era solo un gioco.
Infatti, nello stesso tempo mi piacevano i miei amici di classe, sono stata fidanzata a 9/10 anni  con un bimbo a cui ho dato il mio primo bacio.
Io e lei ci siamo poi distaccate e ora nemmeno ci salutiamo.
La cosa che però mi sta mandando in confusione è quella che mi è accaduta 1 anno fa: avevo una migliora amica con cui avevo un rapporto strettissimo fin dalla 2 media, eravamo gelose l’una dell’altra (lo ero anche con quella precedente), ci aiutavamo a vicenda, lei mi ha aiutata quando non sono stata corrisposta da un ragazzo e viceversa.
Finite le medie, arrivano le superiori: andiamo nella stessa scuola e il nostro rapporto continuava ogni giorno ad essere più forte e arrivò un giorno in cui lei mi disse ti darebbe fastidio se ti baciassi?
io in quel momento dissi perché dovrebbe?
la maggior parte delle amiche si baciano a stampo dov’è il problema?
quello che però intendeva lei era un bacio vero e proprio e lì rimasi spiazzata e dissi poi ne riparliamo.
Questo bacio c’è stato anche più di una volta ma, anche questa volta, non è nato per attrazione nei suoi confronti ma per la situazione che si era venuta a creare.
Nonostante questo, non ho mai pensato di essere lesbica ed è invece quello che mi sta succedendo adesso.
Ho tutti i sintomi del disturbo ossessivo ma ho paura che, date le mie esperienze, non sia solo un disturbo ma che io effettivamente sia lesbica.
Non ho spazio ma potrei continuare, nel caso rispondo alle vostre domande
[#1]
Dr. Armando De Vincentiis Psicologo, Psicoterapeuta 7,2k 220 110
...Da quella sera è iniziata la mia ossessione...
legga questo e capirà cosa è accaduto nella sua mente
https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/895-la-trappola-delle-ossessioni.html

Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it
https://www.facebook.com/groups/316311005059257/?ref=bookmarks

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve Dottore, la ringrazio per l’attenzione e per avermi risposta. Ho tutti i sintomi del doc omosessuale e ho letto anche altre cose che avete sempre consigliato voi ad altre persone con la mia stessa paura, ma il punto è l’esperienza che ho avuto con questa mia amica. Nel momento in cui facevo qualcosa con lei non mi sono mai chiesta il perché, per me non era attrazione nei suoi confronti, è nata questa cosa e il fatto di sentirmi desiderata mi faceva star bene per questo continuavo. In quei momenti non mi sono mai chiesta il perché lo facessi perché ero convinta che la mia fosse soltanto voglia di essere desiderata però adesso che ho questa paura di poter essere omosessuale mi chiedo il perché di quelle cose. Vorrei accertarmi di non essere l’unica ad essermi trovata in situazioni omosessuali nonostante io sia etero, nonostante abbia sempre cercato un ragazzo e nonostante nei miei pensieri ci siano sempre stati ragazzi. Se non fosse un disturbo? se sono davvero omosessuale? ho tanta paura che sia così
[#3]
Dr. Armando De Vincentiis Psicologo, Psicoterapeuta 7,2k 220 110
se? e se? sono i classici quesiti da DOC

Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it
https://www.facebook.com/groups/316311005059257/?ref=bookmarks

[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, mi scusi se le scrivo di nuovo ma non ho resistito. Capisco che il mio potrebbe essere il doc omosessuale ma per quanto riguarda le mie esperienze passate? so di non aver mai provato attrazione nei confronti delle donne e delle persone con cui ho fatto cose (specie quand’ero piccola dato che credo tutte le bimbe facciano queste cose) però perché l’ho fatto? Poi un’altra cosa: ho soli 16 anni e leggendo le altre esperienze mi sono accorta che capita maggiormente a persone adulte e quindi ho paura che, trovandomi in una fase adolescenziale, io stia soltanto scoprendo la mia sessualità e che questo non sia un doc. Mi scusi ancora per il disturbo

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio