Ansia e attacchi di panico

Salve, da quasi un anno soffro di stati d'ansia e attacchi di panico, sto facendo un percorso di psicoterapia e in più assumo dopraxim 0.
5 una volta al giorno e tranquirit 5 gocce per 3 volte al giorno.

Prescritta dal mio medico di base.


A periodi ho notato miglioramenti ma adesso è come se stassi tornando indietro.


Da qualche settimana appena cerco di fare una passeggiata, mi scaturisce lo stato d'ansia che quasi arriva all attacco di panico.


Avverto una sensazione di svenimento, tipo vertigini, tachicardia, sudorazione e tensione.


Mi chiedo se il percorso che sto facendo sia giusto e che se non è un problema grave dove me ne posso uscire il prima possibile, grazie.
[#1]
Dr.ssa Sabrina Germi Psicologo 12
Gentile utente,
alla base degli attacchi di panico c'è l'emozione della paura.
La paura è però un’emozione fondamentale e ragionevole, dal momento che innesca i meccanismi di attacco o di fuga quando ci troviamo in pericolo. Può dunque salvarci la vita, mentre ciò che può rovinarcela è la paura della paura, una sorta di circolo vizioso.
E' necessario rimettere nella giusta prospettiva questa emozione per tornarne padroni.
Solitamente, almeno per l'approccio breve strategico, non serve una lunga psicoterapia, quanto invece una strategia paradossale che guidi a fronteggiare la paura, anzi ad accrescerla sino al punto di annullarla.
Le consiglio di parlare con la Sua psicoterapeuta, di esprimere i dubbi e le perplessità che in questo momento ha.
Cordialmente,
dr. Germi Sabrina

Dr.ssa Sabrina Germi

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta,gentilissima

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test