Cosa devo fare? il mio ragazzo ha attacchi di ansia e mi vede come un nemico

Premetto che con il mio ragazzo sto insieme da 8 mesi.
All'inizio mi sembrava normale, ogni tanto capitava che aveva ansia ma gestibile, andava tutto bene anche perché ci capivamo.
Ma da un mese a questa parte di botto è cambiato.
Ha sempre attacchi di ansia, un minuto prima ride quello dopo lo ritrovo a piangere.
Lui mi ha detto che dopo un tot di tempo che sta con una persona, si sente sopraffare dall'ansia e l'unico modo per stare bene è troncare la relazione.
Mi ha detto che ha perso interesse in me e non mi ama più come prima perché ho dei difetti (sono abbastanza introversa e con i suoi amici parlo poco) però non vuole lasciarmi perché mi vuole troppo bene.
Dice che è come spaccato in due, che il suo cuore gli dice una cosa e la sua mente un'altra, a volte mi vede come un nemico altre come la sua forza.
Gli viene l'ansia all'idea di vedermi, ma pure se non mi vede ce l'ha.
Io non so cosa fare, gli ho detto che avrei provato a migliorarmi e a cercare di essere come lui mi vuole però dice che nonostante sappia che si può cambiare, il suo cervello ormai mi ha giudicata così.
Io non so cosa fare, non lo voglio lasciare perché lo amo.
Secondo é possibile che soffra di filofobia?
[#1]
Dr.ssa Anna Potenza Psicologo 2,1k 122
Gentile utente,
se il suo ragazzo è come lo descrive, può darsi che soffra di filofobia, come può darsi che soffra anche di altro.
In questa situazione però chi sembra "malata" è lei: si accorge che il ragazzo ha gravi elementi di instabilità, li vede, lui stesso glielo dice a chiare lettere, e lei a queste anomalie emotivo/comportamentali reagisce così: "gli ho detto che avrei provato a migliorarmi e a cercare di essere come lui mi vuole".
Be', non c'è male. Vuol dire che se la prossima volta si fidanzerà con un cannibale, cercherà di trasformarsi in una bella bistecca succulenta?

Dr.ssa Anna Potenza (RM) anna.potenza@medicitalia.it


Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test