x

x

Malessere giornaliero da molti mesi

Spettabili medici buonasera,
Vi scrivo per una situazione che oramai va avanti da moltissimi mesi come da altri consulti chiesti tempo indietro,
Le mie giornate sono caratterizzate va e vieni da sensi di mancamento, nodo alla gola e mancanza di aria, stomaco gonfio ed extrasistoli che mi impediscono la normale routine, specialmente quando devo uscire di casa, il solo pensiero mi fa stare davvero malissimo, anche se tutto ciò capita anche mentre sono tranquillo a casa
Le extrasistoli si sono manifestate 3/4 anni indietro, fatti ecg ed holter tutto nella norma (previa visita cardiologica) nei due anni successivi 2 ecg relativi alla mia frequentazione di una palestra (tutto tranquillo fino all'inizio del covid) successivamente la cosa ha cominciato a presentarsi quasi giornalmente per 2 anni fino ad un 6/7 mesi fa dove la cosa è diventata insostenibile e giornaliera, sono andato dal mio medico che mi ha prescritto esami del sangue e molteplici altri esami tra i quali tiroide ed elettroliti (quelli che ricordo) tutti tramite prelievo.

Risultato tutto perfetto e mi ha dato il sedatium (un integratore alimentare a base di erbe per tenere sotto controllo l'ansia e lo Stress.

Non ha avuto nessun effetto perché questi sintomi continuano anche in forma molto pesante e non so cosa fare, grazie agli esami fatti mentalmente sono più tranquillo, anche se quando si presentano in forma così pesante non nego che mi preoccupo.

Avevo pensato di rivolgermi ad uno psicologo perché non vivo veramente più nel vero senso della parola, passando dentro casa ormai le mie intere giornate.
Volevo chiedervi un vostro parere sulla mia situazione per avere un idea sul come muovermi perché veramente dopo 3/4 anni sono arrivato al limite della mia sopportazione.
sarebbe opportuno fare altri esami per un ulteriore sicurezza?
Oppure non mi resta che intraprendere un percorso psicologico?

Grazie mille e buona serata
[#1]
Dr. Vincenzo Cosentino Psicologo 66 5
Buonasera,
Da quello che scrive risulta evidente come il suo malessere sia dovuto ad uno stato ansioso.
Sebbene non sia il contesto adatto per una diagnosi, sembra che lei abbia effettuato tutti gli accertamenti necessari.
Spesso per escludere una causa organica si consigliano gli esami medici generali, ma nel suo caso ha eseguito anche visite approfondite che hanno escluso altre cause.
Ciò che quindi mi sento di consigliarle è un consulto con uno psicologo, che può essere utile per comprendere le origini di questo stato ansioso e progettare un percorso per rendere questi sintomi meno presenti nella quotidianità e migliorare quindi la qualità delle sue giornate.

Dr. Vincenzo Cosentino - Psicologo
In sede e online
https://sites.google.com/view/psicologocosentino/home-page

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore,non mi resta che intraprendere il percorso giusto per uscirne io prima possibile.
Grazie nuovamente e le auguro una buona serata
[#3]
Dr. Vincenzo Cosentino Psicologo 66 5
Buona serata a lei!

Dr. Vincenzo Cosentino - Psicologo
In sede e online
https://sites.google.com/view/psicologocosentino/home-page

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio