Paura,doc,fobia di essere manipolato

Buonasera, qualche settimana fa avevo richiesto un consulto a causa dei miei continui dubbi (soffro si disturbo ossessivo compulsivo diagnosticato) riguardo le continue paure che avessi incontrato di nuovo una manipolatrice come la mia ex a causa della sua disponibilità, affettuosità scambiata per love bombing.

Stava procedendo tutto per il meglio fino a quando non mi ha confidato visto che le dissi che io soffro di Doc lei voleva parlare di questa cosa così non ero solo che (elementari, medie) praticava autolesionismo (cioè si dava pugni in pancia) a causa del suo forte stress a scuola e a casa però poi capendo che non era una cosa giusta da fare smise prendendo coscienza anche se dice che tende a pensare a quello quando è sotto stress ma ritorna in lei e se non vuole mangiare mangia di più.

Appena mi disse ciò sono andato in panico, perchè è una cosa che ha fatto la mia ex e per la paura l’avevo mollata per poi chiarire spiegandomi che non voleva farmi del male, piangendo dicendomi di calmarmi e che fosse il mio Doc e di parlare senza prendere decisioni affrettate e che pensava che l’avrei capita visto la mia sofferenza per il Doc, sono rimasto impassibile perchè pensavo fosse tutta una manipolazione (visto che la mia ex piangeva per finta) e pensavo fermamente che lo stesse facendo pure lei, anche se rimaneva calma.
(Lei tende a tenere tutto dentro, a rimanere calma, come me solo che io fui ricoverato per tosse continua scoprendo poi di essere stress o a dare pugni al muro)

Ora sono di nuovo al punto di partenza, ho letto (per rassicurami su internet) che chi pratica ciò tende a far male perchè è autodistruttiva
Sono circondato da un alone di tristezza e angoscia domandandomi: la devo lasciare?
Mi farà del male come lei?
Tutta la giornata a domandarmi ciò fino ad avere tosse nervosa, spasmi muscolari e mal di testa.
Non so come fare.
Lei dice che vuole che curiamo le nostre ferite come una squadra, di avere empatia per entrambi e che per quanto le ho fatto male crede in noi
Ed io fermo nei miei dubbi.
Questa frequentazione di 4 mesi è divenuta un completo inferno di domande dicendomi: ancora è presto, dopo si rivelerà, come se fosse una certezza, anche se lei dice che che se una persona è falsa la maschera cade, analizzarla in maniera ossessiva, se fa qualche passo falso, ed avere rassicurazioni andando su internet e cercare Doc manipolatori e appena non trovo nulla vado in panico perché magari non esiste un doc ed è solo il mio intuito che dice di scappare, lei sta avendo calma con me ma io sono completamente in uno stato di panico e crisi continua
Dicendomi che forse la devo mollare così ritorno alla mia pace.
[#1]
Dr. Giuseppe Santonocito Psicologo, Psicoterapeuta 16.2k 372 182
>>> Lei dice che vuole che curiamo le nostre ferite come una squadra

"L'amore ci salverà" è una storiella spesso raccontata, ma falsa.

L'amore non cura l'ansia, le ossessioni o le tendenze autolesionistiche. Semmai può servire a trovare persone con un disturbo complementare al nostro, che ci corrispondono. Un po' come trovare una stampella, insomma. Ed è noto a tutti che le stampelle non curano.

Direi che per prima cosa dovresti risolvere o quanto meno curare il tuo disturbo ossessivo, e poi preoccuparti di tutto il resto.

Fare il contrario non ti serve se non a darti l'illusione di star facendo qualcosa di utile.

Dr. G. Santonocito, Psicologo | Specialista in Psicoterapia Breve Strategica
Consulti online e in presenza
www.giuseppesantonocito.com

[#2]
Attivo dal 2023 al 2023
Ex utente
Sono in terapia,solo che la mia dottoressa è in ferie e quando lei mi disse questa cosa sono andato in panico totale a tal punto da chiamarla,lei mi disse che alla fine si sfogò come io feci con lei, la mia paura e domanda più grande è:sono distruttive per come c’è scritto?
O possono non esserlo ?
Ansia

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto