Utente 128XXX
Salve,circa 3 mesi fa sono stata colpita in Egitto da una fortissima dissenteria.Dopo alcuni gg sono stata colta da dolori articolari dalla zona lombare alla zona muscolo femorale di entrambi gli arti,il dolore era insopportabile,dopo 3 gg di antinfiammatori è sparito.Dopo 2 gg i dolori sono migrati alle braccia,in maniera lieve.Nei gg successivi sono comparse delle vertigini per pochi gg.A distanza di 15 gg manifestazioni neurologiche: sensaz. di dita calde,fredde,bagnate al piede dx,rigidità del tendine del piede dx che poi si è estesa fino al polpaccio,parestesie arti inf. e sup, forti bruciori al polpaccio e alle anche,forte prurito sotto i glutei. Visita neurologica, a parte la mancanza di reazione a stimolaz. tendine di Achille dx (che non ha trovato una spiegazione),non ha evidenziato nulla di anomalo. PEM, Elettromiografia e RMN encefalo con mdc tutte negative. Dalla RMN alla colonna protusione discale alla zona lombare.Colonscopia per il protrarsi del sangue occulto nelle feci dopo la suddetta dissenteria ha evidenziato solo emorroidi interne infiammate.Visita reumatologica liquidata con un po’ di laroxil.Il medico di malattie inf.e tropicali sospetta artrite reattiva, anche se i prelievi parassit.e batter.avevano evidenziato la presenza di Klebsiella pneumoniae (curata poi con antibiotico mirato),ipotizza che il batterio responsabile sia stato qualche altro. Analisi del sangue un pò di anemia (sideremia < transferrina >)e cpk,globuli bianchi sotto i range. Mi sono autoprescritta altre analisi :RA Test, VES, PCR, Waleer rose, antic. CCP, HLAB27,IgM IgG IgA,ant anti cardiolipina,crioglobuline,ENA,ANA,Fibrinogeno, LDH,CPK,anti gliadina,anti endomisio,anti trasglutaminasi, riporto solo i valori positivi o alterati: ENA (met.Elisa) SSA/RO 34 (val.rif. < 25), SSB/La 28 (val.rif. < 25), Sm 32 (val.rif <25), LDH 217 (val.rif.230 -460), beta1 globuline 7.3 (val.rif.4.7 -7.2), HLA B55 e B57, Emoglobina 11.8 (val.rif. 12-16), Ematocrito 35% (val.rif.37-47), globuli bianchi 3.98 (val.rif. 4.10-9.80), monociti 0.20 (val.rif 0.25-1.00),ves 10 (val.rif. 0-9) tutto ciò che non ho menzionato dei suddetti esami rientra nella norma o è negativo. I sintomi che permangono sono forte astenia (difficoltà a salire le scale), dolori muscolari(in partic polpaccio dx),tendinei(in partic achille dx), ossei,costante scricchiolio di tutte le articolazioni,dolore accentuato al polso dx(già operato a dicembre per cisti sinoviale) e al ginocchio dx quando piego. Sensibilità cute zona gomiti e in testa lato dx, sensazione di animale tra i capelli o sulla fronte. Raramente parestesie altrove.Piccole contrazioni spontanee dei nervi (non credo dei muscoli).Bruciori alle dita del piede. Dolori zona cervicale.Preciso che le articolazioni dolenti non sono gonfie.Premetto che fino all’episodio della dissenteria praticavo regolarmente molto sport. Gradirei un vostro parere o qualche suggerimento prima di rivolgermi ad un altro reumatologo.Grazie in anticipo. Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Anche se gli scenari nord africani (che luogo coinvolgente l'Egitto!)evocano diagnosi di natura parainfettiva reattiva, la positività autoanticorpale riferita richiede una attenta ed approfondita valutazione al fine di escludere eventuali malattie del connettivo. Peccato per l'opportunità persa dal collega e complimenti per l'autoprescrizione! Cordiali saluti.

Mauro Granata
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 128XXX

Buonasera Prof. Granata, la ringrazio per avermi risposto così prontamente. Dalle sue parole mi sembra di intuire che la positività ENA suggerisca un approfondimento verso la malattia autoimmune (anche se ANA è negativo) e faccia decadere il discorso reattivo, corretto? Lei ritiene che sia il reumatologo il medico competente? In base alla mia storia Lei ha qualche idea in proposito? Qualche sospetto? Posso recarmi dallo specialista portando con me qualche altro approfondimento diagnostico? La ringrazio ancora per la disponibilità. Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Il reumatologo è sicuramente lo specialista competente per il suo caso. Cordiali saluti. Mauro Granata
Mauro Granata