Utente 338XXX
buongiorno a tutti, seguo il bl (3)og da circa un anno e mi ha aiutato parecchie volte ad avere delle delucidazioni in merito a referti che non sempre riuscivo a capire chiaramente. Fino ad ora l'ho fatto leggendo le esperienze di altre donne, adesso però ho il risultato della mammografia ed ecografia che mi crea un po di ansia.
il 26 marzo 2013 ho subito una quadrantectomia supero esterna dx + allargame to ascellare +LS (3) per neoplasia duttale in situ G3. Successive 5 settimane di radioterapia.
Mammogragrafia del 17 gennaio 2014: due microcalcificazioni ad elevata densità non altrimenti caratterizzabili per l'eseguita numerica. non sono comparse opacità nodulari sospette ne microcalcificazioni patologiche bilateralmente. Elevata densità del parenchima mammario per presenza di prevalente componente fibroghiandolare.
Ecografia: non ha evidenziato lesioni di tipo solido. Presenza di rare formazioni microcistiche bilateraali
Non capisco a cosa posso andare incontro. In luglio mi chiameranno x un'altra mammografia.
Grazie infinite per il tempo che ci dedicate.
Patrizia

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sin qui mi sembra che non ci siano ragioni nuove di allarme.

A me sembra che si tratti solo di un provvedimento precauzionale forse per la comparsa delle due nuove microcalcificazioni (microcalcificazione non vuol dire tumore).

Ovviamente concordo con il controllo programmato.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 338XXX

grazie 1000 per la risposta

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com