Utente 343XXX
buonasera, vorrei chiedere un parere al dott.Catania.
Sono una ragazza di 37 anni ho avuto due gravidanze e nessun caso di tumore in famiglia assumo eutirox da 60mg per tiroide di Hashimoto. Detto questo carissimo dott. le volevo sottoporre un quesito, nel maggio 2012 ho fatto un ecografia perché avvertivo una pallina al seno sx e l esito è stato questo: a sx nel QSE a livello del prolungamento ascellare della ghiandola mammaria, in corrispondenza del nodulino palpabile si apprezza area ipoecogena ovoidale di 7.7 mm di diametro max a contorni netti e regolari. più lateralmente a questa è visibile altra formazione ovoidale di 6 mm di diametro max con sottile banda iperecogena centrale di verosimile natura linfonodale.il nodulino non presenta peculiari caratteri evolutivi. se ne consiglia controllo clinico fra tre mesi.Ad agosto 2012 controllo ecografico esito situazione sovrapponibilie all esame precedente, si consiglia esame fra 5-6 mesi. Maggio 2013 controllo ecografico esito il quadro clinico non mostra attuali caratteri evolutivi i reperti risultano pressoché invariati rispetto al 2012. Arriviamo a Gennaio 2014 e la situazione cambia da premettere che nello stesso giorno prima di eseguire l eco mi ha fatto fare la mammografia, comunque l'' esito dell ''eco è l'' area ipoecogena segnalata a livello QSE di sx è attualmente aumentata con contorni di 21mm di diametro max, pur non presentando peculiari caratteri ecografici sospetti, necessita di controllo e approfondimento diagnostico con RSM ed eventuale agobiopsia.. E da qui carissimo dott. che io sono andata nella confusione più totale ho preso appuntamento per un ago aspirato, ma la dott. che mi ha fatto l''eco mi ha consigliato di aspettare ancora almeno fino a luglio e ricontrollare le dimensioni, a lei sembrerebbe più un area di adenosi di cui il mio tessuto mammario è pieno. Spero di essere stata chiara sicuramente non concisa, io dott. non so più che pensare e che fare , forse sto aspettando troppo e se fosse un folloide? ho letto che sono simili ai fibroadenomi ma hanno una crescita rapida. La ringrazio fin da ora per la disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non saprei cosa risponderle, perché E' o NON E' un fibroadenoma ?

Da quanto scrive sembrerebbe di sì, anche se è cresciuto in volume. Ma questa è una caratteristica di molti fibroadenomi.

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/68-fibroadenoma-devo-operare.html

Fare una Risonanza Magnetica mi sembra una esagerazione e se ci fossero dubbi insisterei per una agobiopsia ecoguidata. Se l'hanno rinviata a luglio perché evidentemente non c'erano dubbi sulla benignità della lesione.

Tanti saluti











Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 343XXX

Buonasera Dott. Catania la ringrazio per la rapidità con cui mi ha risposto, e sicuramente ha contribuito a rassicurarmi. Quindi il fatto che sia aumentato di volume non deve per forza essere correlato a un fattore negativo? perché il mio medico mi ha messo un po' di preoccupazione, comunque continuo a seguire la cosa attentamente e spero che arrivi in fretta luglio. Grazie mille dott. Catania.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Il fatto che sia aumentato di volume non deve essere correlato ad alcunché di preoccupante se diamo per scontato che si tratti di un fibroadenoma.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com