Utente 206XXX
Gent.mi
La contatto in quanto avrei bisogno di una valutazione senologica riguardo un'ecografia al seno.
le porto per iscritto il referto:

"Cute e sotto cute normalmente rappresentate.
Presenza in corrispondenza della tumefazione palpabile nei quadranti superiori della mammella sin di area ovalare a margini non ben definiti, ipoecogena con aggregati ecogeni sia periferici sia aggettanti nella cavita', riccamente vascoarizzata di circa cm 3,60 x 3.
Formazione cistica di cm 0,55 in sede retroareolare controlaterale.
Non dilatazione dei dotti galattofori.
Linfoadenopatie ascellari sin con i caratteri ecografici della reattivita'.'

Ci tengo a precisare che ho partorito da due mesi e mezzo. Ho allattato per soli 2 settimane e ho dovuto interrompere a causa di due ingorghi mammari con febbre alta. Adesso dopo due mesi mi escono queste formazioni, ma non allatto piu' da tempo.
Inoltre ho una reazione "allergica" che si presenta con orticaria cronica e angioedema, da circa un mese a questa parte. Secondo il mio allergologo non e' di natura allergologica ma di natura infettiva.
Secondo lei potrebbe essere una formazione cistica oppure una grossa sacca di latte che non si e' assorbita?
Come faccio a sapere di che natura e'?

La ringrazio per la sua disponibilita' e resto in attesa di una sua risposta.

Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Tramite una agobiopsia ecoguidata

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/70-agobiopsia-mammella.html

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 206XXX

la ringrazio per la sua gentile risposta.

[#3] dopo  
Utente 206XXX

Una curiosita'...se fosse una sacca di latte, risukterebbe vascolarizzata?

[#4] dopo  
Utente 206XXX

Gent.mo dottore la contatto dopo aver effettuato una visita senologica con mammografia ed ecografia.
Le scrivo il referto:

ECOGRAFIA MAMMARIA BILATERALE:
Mammelle a struttura fibroghiandolare.
A sinistr nel quadrnte supero-esterni si conferma la formzione ipoecogena, dismogenea ed a margini irregolari del diametro massimo di 32 mm circa con imbibizione tissutale, riccamente vascolarizzata.
Bilateralmente ed in piu' quadranti, presenza di formazione anecogene, subcentimetriche, compatibili con cisti.
Linfonodi di asetto modicamente colliquato sul prolungamento e cavo ascellare sinistro.

MAMMOGRAFIA BILATERALE:
Mammelle a struttura fibroghiandolare.
A sinistra nel quadrante supero-esterno si conferma addensamento parenchimale dubbio.
Non si apprezzano chiare microcalcificazioni di significato patologico.
Piani cutanei integri.

Le ricordo che ho 33 anni e ho smesso si allattare da circa 1 mese e mezzo.

La mia preoccupazione e' dovuta al fatto che il senologo che mi ha seguita ha detto che al 90% e' una formazione nodulare altamente sospetta. ?Mi chiedo non puo' essere un ascesso di latte non guarito spontaneamente? in caso fosse latte puo' risultare vascolarizzato? non puo' essere una cisti di latte?
Tenga conto che 3 settimane fa si e' anche arrossata la pelle e ho fatto una cura antibiotica di 12 gg, ma ancora oggi si presenta questo nodulo. Se fosse un ascesso risulterebbe vascolarizzato? avrei dei sintomi?
Vorrei un suo parere.
Sono un po' preoccupata.
La ringrazio per la sua attenzione.